In questa sezione vengono descritti gli elementi di base delle viste che puoi creare in Tableau. È possibile visualizzare o nascondere le parti della vista secondo necessità (descritte di seguito). In ogni vista è presente una tabella che può includere righe, colonne, intestazioni, assi, riquadri, celle e indicatori. Le viste possono facoltativamente includere informazioni, titoli, didascalie, etichette dei campi e legende.

Area della vista

Le viste dati vengono visualizzate in una tabella su ogni foglio di lavoro. Una tabella è una raccolta di righe e colonne costituita dai seguenti elementi: intestazioni, assi, riquadri, celle e indicatori. Oltre a questi elementi, puoi scegliere di visualizzare o nascondere titoli, didascalie, etichette dei campi e legende.

 

A. Etichetta dei campi: etichetta di un campo distinto aggiunto allo spazio Righe o allo spazio Colonne che descrive i membri di tale campo. Ad esempio, Categoria è un campo distinto contenente tre membri: Arredamento, Cancelleria e Tecnologia.

B. Titoli: il nome assegnato al foglio di lavoro, alla dashboard o alla storia. I titoli vengono visualizzati automaticamente per fogli di lavoro e storie e la loro visualizzazione può essere attivata anche per le dashboard.

C. Indicatori: i dati che rappresentano l'intersezione dei campi (dimensioni e misure) inclusi nella vista. Gli indicatori possono essere rappresentati utilizzando linee, barre, forme, mappe e così via.

D. Legende: una legenda esplicativa che descrive la modalità di codifica dei dati nella vista. Ad esempio, se nella vista utilizzi forme o colori, la legenda descrive ciò che ogni forma o colore rappresenta.

E. Assi: viene creato quando si aggiunge alla vista una misura (campi contenenti informazioni quantitative e numeriche). Per impostazione predefinita, Tableau genera un asse continuo per questi dati.

F. Intestazioni: il nome del membro di un campo.

G. Didascalie: il testo che descrive i dati nella vista. Le didascalie possono essere generate automaticamente e possono essere attivate e disattivate.

Consulta anche le informazioni sulle Celle e i Riquadri.

Intestazioni

Le intestazioni vengono create quando inserisci una dimensione o un campo distinto nello spazio Righe o nello spazio Colonne. Le intestazioni mostrano i nomi dei membri di ciascun campo negli spazi. Ad esempio, nella vista sottostante le intestazioni della colonna mostrano i membri del campo Data ordine e le intestazioni della riga mostrano i membri del campo Sottocategoria.

Puoi scegliere di visualizzare o nascondere le intestazioni di righe e colonne in qualsiasi momento.

Per nascondere le intestazioni:

  • Fai clic con il pulsante destro del mouse (CTRL+clic su Mac) sulle intestazioni nella vista e seleziona Mostra intestazione.

Per visualizzare le intestazioni:

  • Seleziona nella vista il campo di cui desideri visualizzare le intestazioni e seleziona Mostra intestazione nel menu di campo.

Nascondere le intestazioni può risultare utile quando utilizzi più misure. Ad esempio, nella vista seguente vengono visualizzate sia le vendite sia i profitti per ogni regione lungo un singolo asse. Puoi notare che la vista ha un aspetto disordinato a causa delle intestazioni Nomi misure che vengono visualizzate. Poiché i Nomi misure sono indicati anche dal colore dell'indicatore, puoi nascondere le intestazioni in eccesso per pulire la vista.

Assi

Gli assi vengono creati quando inserisci una misura o un campo continuo sullo spazio Righe o Colonne. Per impostazione predefinita, i valori del campo misura vengono visualizzati lungo un asse continuo.

Puoi scegliere di visualizzare o nascondere gli assi in qualsiasi momento.

Per nascondere gli assi:

  • Fai clic con il pulsante destro del mouse (CTRL+clic su Mac) sull'asse nella vista e seleziona Mostra intestazione per deselezionare il segno di spunta accanto a questa opzione.

Per visualizzare gli assi:

  • Fai clic con il pulsante destro del mouse (CTRL+clic su Mac), sulla misura nella vista di cui desideri visualizzare gli assi e seleziona Mostra intestazione nel menu di campo.

Riquadri

Un riquadro è definito dall'intersezione dei campi negli spazi di righe e colonne.

In un calcolo tabella, è composto da una o più celle che appartengono allo stesso campo, che vengono calcolate dall'alto verso il basso o orizzontalmente a seconda del calcolo, come nell'esempio seguente:

Per maggiori informazioni, consulta Trasformare i valori con i calcoli tabella.

Celle

Le celle sono i componenti di base di qualsiasi tabella che puoi creare in Tableau e sono definite dall'intersezione di una riga e una colonna. Ad esempio, in una tabella di testo, una cella è il punto in cui viene visualizzato il testo, come mostrato nella vista seguente:

Indicatori

Quando trascini i campi sulla vista, i dati vengono visualizzati mediante gli indicatori. Ogni indicatore rappresenta l'intersezione di tutte le dimensioni nella vista.

Ad esempio, in una vista avente le dimensioni Regione e Anno, è presente un indicatore per ogni combinazione di queste due dimensioni (Est 2011, Est 2012, Ovest 2011, Ovest 2012 ecc.). In questo caso il tipo di indicatore è impostato su Testo, quindi il Abc rappresenta la posizione in cui verrà visualizzato il valore dell'indicatore di testo quando una misura come Vendite verrà aggiunta alla vista.

Per informazioni dettagliate sulla creazione e la personalizzazione degli indicatori, consulta Scheda Indicatori, Controllare l'aspetto degli indicatori nella vista, Modificare il tipo di indicatore nella vista e Indicatori a pila.Indicatori a pila

Gli indicatori possono essere visualizzati in molti modi diversi, tra cui linee, forme, barre, mappe e così via. È possibile visualizzare maggiori informazioni sui dati utilizzando proprietà degli indicatori quali colore, dimensione, forma, etichette ecc. Puoi controllare il tipo di indicatore utilizzato e le proprietà dell'indicatore dalla scheda Indicatori. Trascina i campi nella scheda Indicatori per visualizzare ulteriori dati. Ad esempio, la vista sopra riportata viene mostrata nuovamente in basso, ma questa volta con Profitto su Colore. Con queste informazioni aggiuntive risulta chiaro che la regione occidentale ha ottenuto i profitti più alto nel 2014.

Puoi controllare gli indicatori nella vista tramite la scheda Indicatori. Utilizza il menu a discesa per specificare il tipo di indicatore da visualizzare. Trascina i campi nella scheda Indicatori e utilizza i controlli a discesa per aggiungere maggiori informazioni alla vista e controllare il colore, la forma, la dimensione, le etichette e il numero di indicatori nella vista.

Informazioni

Le informazioni sono dettagli che vengono visualizzati al passaggio del puntatore del mouse su uno o più indicatori nella vista. Quando selezioni uno o più indicatori e passi su di essi il puntatore del mouse, le informazioni includono anche opzioni per filtrare gli indicatori (escludi o manteni solo), mostrare gli indicatori con gli stessi valori, creare gruppi, creare insiemi o visualizzare i dati sottostanti. Se non desideri consentire agli utenti di accedere ai comandi delle informazioni, puoi disabilitarli.

Per informazioni dettagliate sulla formattazione delle informazioni e altre impostazioni, consulta Formattare titoli, didascalie, informazioni e legende, Aggiungere informazioni agli indicatori e Creare viste nelle informazioni (Vista in Informazioni). Per informazioni dettagliate sulle opzioni di analisi nelle informazioni, consulta Esplorare e analizzare i dati in una vista

Pulsanti comando delle informazioni per l'esplorazione dei dati in una vista

Nella parte superiore delle informazioni sono elencati i comandi per filtrare i dati, creare un gruppo, ordinare la selezione e visualizzare i dati sottostanti. Ad esempio, puoi usare le informazioni per rimuovere rapidamente un outlier in un grafico a dispersione. I comandi sono descritti di seguito.

Per visualizzare i comandi delle informazioni, posiziona il puntatore del mouse su un indicatore e mantieni il cursore in posizione.

Questi comandi sono visibili per impostazione predefinita. Puoi disabilitare i comandi nella finestra di dialogo Modifica informazioni deselezionando l'opzione Includi pulsanti di comando. In questo modo, verrà nascosto anche il riepilogo dell'aggregazione se sono selezionati più indicatori.

Disattivare i comandi delle informazioni

Se non desideri consentire agli utenti di accedere ai comandi delle informazioni, puoi disabilitarli.

  1. Fai clic su Informazioni nella scheda Indicatori o seleziona Foglio di lavoro > Informazioni.

  2. Nella finestra di dialogo Modifica informazioni, deseleziona la casella di controllo Includi pulsanti comando.

Le impostazioni delle informazioni si applicano al foglio di lavoro attivo e possono essere diverse per ogni foglio della cartella di lavoro.

Corpo del testo e markup nelle informazioni

Il corpo di un riquadro delle informazioni contiene dettagli relativi a un indicatore specifico o a una selezione di più indicatori. Ad esempio, in un grafico a barre che mostra le vendite per regione, il corpo delle informazioni può includere l'importo effettivo delle vendite e il nome della regione. Le informazioni predefinite sono basate sui campi utilizzati nella vista. Puoi personalizzare ciò che viene visualizzato nelle informazioni trascinando i campi su Informazioni nella scheda Indicatori.

Per personalizzare le informazioni e la relativa formattazione, fai clic su Informazioni nella scheda Indicatori.

In alternativa, seleziona Foglio di lavoro > Informazioni.

Collegamenti alle azioni

Se il foglio contiene delle azioni, i collegamenti delle azioni sono elencati sotto il corpo delle informazioni. Un'azione aggiunge contesto e interattività ai dati attraverso filtri, evidenziazioni e collegamenti alle risorse esterne. Per maggiori informazioni sull'aggiunta di azioni alla cartella di lavoro, consulta Azioni.

Titoli

Puoi visualizzare i titoli in qualsiasi foglio di lavoro, dashboard o storia. Per i fogli di lavoro e le storie il titolo viene visualizzato per impostazione predefinita, ma è possibile rimuoverlo. Per le dashboard è invece possibile aggiungere un titolo. Per impostazione predefinita il titolo corrisponde al nome del foglio, ma puoi modificarlo per cambiare il testo e includere valori dinamici come il numero di pagina e il nome del foglio. Per maggiori informazioni su come formattare i titoli, consulta Formattare titoli, didascalie, informazioni e legende.

Visualizzare e nascondere i titoli nei fogli di lavoro

I titoli vengono visualizzati per impostazione predefinita per i fogli di lavoro e sono qui inclusi come parte integrante, visualizzati nella parte superiore della vista. Puoi spostare il titolo ai lati o nella parte inferiore della vista. Tuttavia, quando il titolo viene spostato dalla parte superiore della vista, diventa una scheda Titolo e viene visualizzato come qualsiasi altra scheda nella vista.

Nota: se sposti un titolo dalla posizione superiore e successivamente lo nascondi, alla successiva attivazione viene nuovamente visualizzato nella parte superiore del foglio di lavoro nella posizione predefinita.

Per visualizzare o nascondere i titoli in un foglio di lavoro

  • Dal menu della barra degli strumenti, fai clic su Foglio di lavoro > Mostra titolo.

  • Dalla barra degli strumenti, fai clic sulla freccia a discesa sul pulsante Mostra/nascondi schede e seleziona Titolo dal menu contestuale.

    Attiva o disattiva il segno di spunta per visualizzare o nascondere il titolo.

Visualizzare e nascondere i titoli nelle dashboard

È possibile attivare i titoli per le dashboard. Il titolo viene visualizzato come parte della dashboard.

Per visualizzare o nascondere i titoli in una dashboard, dal menu della barra degli strumenti seleziona Dashboard > Mostra titolo.

Quando aggiungi fogli di lavoro alla dashboard, il titolo del foglio di lavoro viene visualizzato automaticamente anche se hai disattivato il titolo del foglio di lavoro stesso. Per disattivare il titolo del foglio di lavoro nella dashboard, segui la procedura indicata di seguito:

  1. Nella dashboard, seleziona il foglio di lavoro per evidenziarlo.
  2. Nell'angolo superiore destro del foglio di lavoro evidenziato, fai clic sulla freccia a discesa e seleziona Titolo nel menu contestuale per deselezionare il segno di spunta.

Visualizzare e nascondere i titoli nelle storie

I titoli delle storie vengono visualizzati per impostazione predefinita. Per attivare o disattivare i titoli delle storie, nel menu superiore seleziona StoriaMostra titolo per aggiungere o rimuovere il segno di spunta.

Didascalie

Per tutte le viste possono essere presenti didascalie generate automaticamente o create manualmente. La didascalia viene visualizzata sulla scheda Didascalia.

Per visualizzare una didascalia in un foglio di lavoro, selezionala nel menu della barra degli strumenti Mostra/nascondi schede oppure seleziona Foglio di lavoro > Mostra didascalia.

La didascalia viene generata automaticamente per impostazione predefinita.

Per modificare la didascalia, fai doppio clic sull'area Didascalia nella vista. Nella finestra di dialogo Modifica didascalia puoi modificare il tipo di carattere, le dimensioni, il colore, l'allineamento e lo stile.

Fai clic sul menu Inserisci per aggiungere del testo automatico come il numero di pagina, il nome del foglio, i valori e i parametri dei campi.

La didascalia può essere inclusa facoltativamente durante la stampa, la stampa su PDF e la pubblicazione su Tableau Server. Quando esporti la vista come immagine in un'altra applicazione come Microsoft PowerPoint, puoi includere la didascalia.

Etichetta dei campi

L'inserimento di campi distinti negli spazi delle righe e delle colonne crea intestazioni nella vista che mostrano i membri del campo. Ad esempio, se inserisci un campo contenente i prodotti nello spazio Righe, ogni nome di prodotto viene visualizzato come intestazione di riga.

Oltre a visualizzare queste intestazioni, è possibile mostrare le etichette dei campi, ossia delle etichette per le intestazioni. In questo esempio, le righe sono etichettate Categoria per indicare che i nomi delle categorie distinte sono membri del campo Categoria.

Le etichette dei campi si applicano solo ai campi distinti. Quando aggiungi campi continui alla vista, viene creato un asse. L'asse presente un'etichetta con un'intestazione.

Le etichette dei campi vengono visualizzate per impostazione predefinita.

Per nascondere o visualizzare le etichette dei campi, seleziona Analisi > Layout tabella > Mostra etichette dei campi per le righe o Mostra etichette dei campi per le colonne.

Puoi formattare i caratteri, l'allineamento, l'ombreggiatura e i separatori per le etichette dei campi.

Legende

Quando aggiungi campi a Colore, Dimensione e Forma nella scheda Indicatori, viene visualizzata una legenda per indicare la modalità di codifica dei dati della vista.

Legenda dei colori

Dimensione legenda

Legenda delle forme

Le legende aiutano a comprendere le codifiche e possono essere usate per ordinare, filtrare ed evidenziare specifici insiemi di dati. Per maggiori informazioni, consulta Evidenziazione legenda(Il collegamento viene aperto in una nuova finestra).

Valori delle misure e legende dei colori

Se includi i campi Valori misure e Nomi misure nelle viste, puoi creare una singola legenda dei colori combinata o legende dei colori separate per le tue misure. Se trascini il campo Valori misure su Colore nella scheda Indicatori, per impostazione predefinita viene creata una sola legenda dei colori che applica una tavolozza dei colori a tutti gli indicatori della vista. Se desideri differenziare alcune misure nella vista, puoi creare legende dei colori separate per le misure e assegnare una tavolozza dei colori univoca a ciascuna legenda.

Per maggiori informazioni su Valori misure e Nomi misure, consulta Valori misure e Nomi misure.

Nell'esempio seguente viene illustrato come creare legende dei colori separate. Questo esempio utilizza l'insieme di dati Sample - Superstore.

  1. Connettiti all'insieme di dati Sample - Superstore.

  2. Nel riquadro Dati:

    • Trascina Data ordine nello spazio Colonne e Categoria e Sottocategoria nello spazio Righe.

    • Trascina Nomi misure nello spazio Colonne e rilascialo sulla destra di Data ordine.

    • Trascina Valori misure su Colore nella scheda Indicatori.

  3. Nella scheda Valori misure, trascina le misure al di fuori della scheda in modo da mantenere solo SUM(Sales) e SUM(Profit).

  4. Fai clic su Etichetta nella scheda Indicatori e seleziona Mostra etichette dell'indicatore per visualizzare i valori delle misure nella vista.

    Quando trascini Valori misure su Colore nella scheda Indicatori, puoi creare una singola legenda dei colori e aggiungerla alla vista. La tua vista dovrebbe essere visualizzata in questo modo.

  5. Per creare legende separate per ciascuna misura nella vista, fai clic sulla freccia a discesa nel campo Valori misure nella scheda Indicatori e seleziona Usa legende separate dal menu contestuale.

    Versione Tableau Desktop Versione Web

    Tableau crea una singola legenda dei colori per ciascuna misura nella vista utilizzando la tavolozza dei colori predefinita.

    Per assegnare una diversa tavolozza dei colori alla legenda dei colori, effettua una delle seguenti operazioni:

    • In Tableau Desktop, fai clic sulla freccia a discesa nell'angolo in alto a destra per legenda dei colori e seleziona Modifica colori. Seleziona quindi un colore dall'elenco a discesa Tavolozza.

    • In Tableau Server o Tableau Cloud, fai clic sulla freccia a discesa nell'angolo in alto a destra per ogni legenda dei colori. Seleziona quindi un colore dall'elenco a discesa Tavolozza.

    La vista potrebbe essere simile a quella nell'esempio seguente:

  6. Per riunire le legende separate in una singola legenda, fai clic sulla freccia a discesa nel campo Valori misure sulla scheda Indicatori e seleziona Unisci legende dal menu contestuale.

    Versione Tableau Desktop Versione Web

Grazie per il tuo feedback.