Puoi utilizzare insiemi per confrontare e porre domande su un sottoinsieme di dati. Per insieme si intende un campo personalizzato che definisce un sottoinsieme di dati sulla base di alcune condizioni.

Guarda un video: per una dimostrazione di questi concetti in Tableau, guarda i video di formazione gratuita Creare degli insiemi(Il collegamento viene aperto in una nuova finestra) (6:54 minuti) e Lavorare con degli insiemi(Il collegamento viene aperto in una nuova finestra) (4 minuti). Usa il tuo account tableau.com(Il collegamento viene aperto in una nuova finestra) per accedere.

Puoi rendere gli insiemi più dinamici e interattivi utilizzandoli in Azioni d'insieme. Le azioni di insieme consentono agli utenti di interagire direttamente con una visualizzazione o dashboard per controllare gli aspetti delle loro analisi. Le azioni di insieme possono cambiare i valori in un insieme quando qualcuno seleziona gli indicatori in una vista.

Oltre a un'azione di insieme, è anche possibile consentire agli utenti di modificare l'appartenenza di un insieme utilizzando un'interfaccia simile a un filtro denominata controllo insieme, che semplifica la definizione degli input nei calcoli che generano analisi interattive. Per informazioni dettagliate, consulta Mostrare un controllo insieme nella vista.

Come creare un insieme dinamico

Esistono due tipi di insiemi: insiemi dinamici e insiemi fissi. I membri di un insieme dinamico cambiano nel momento in cui vengono modificati i dati sottostanti. Gli insiemi dinamici possono essere basati esclusivamente su una singola dimensione.

Per creare un insieme dinamico:

  1. Nel riquadro Dati, fai clic con il pulsante destro del mouse su una dimensione e seleziona Crea > Insieme.

  2. Nella finestra di dialogo Crea insieme, configura l'insieme. Puoi configurare questo insieme utilizzando le schede seguenti:

    • Generale: utilizza la scheda Generale per selezionare uno o più valori che verranno considerati durante l'elaborazione dell'insieme.

      In alternativa, puoi selezionare l'opzione Usa tutto per considerare sempre tutti i membri anche quando vengono aggiunti o rimossi nuovi membri.

    • Condizione: utilizza la scheda Condizione per definire le regole che determinano i membri da includere nell'insieme.

      Ad esempio, puoi specificare una condizione basata sull'ammontare delle vendite che includono solo prodotti relativi a vendite superiori a 100.000 dollari.

      Nota: le condizioni di un insieme funzionano allo stesso modo delle condizioni di un filtro. Per maggiori informazioni, consulta Filtrare i dati dalle viste(Il collegamento viene aperto in una nuova finestra).

    • In alto: utilizza la scheda In alto per definire i limiti relativi ai membri da includere nell'insieme.

      Ad esempio, puoi specificare un limite basato sull'ammontare delle vendite che include solo i 5 prodotti più venduti in base alle vendite.

      Nota: i limiti di un insieme funzionano come i limiti di un filtro. Per maggiori informazioni, consulta Filtrare i dati dalle viste(Il collegamento viene aperto in una nuova finestra).

  3. Al termine, fai clic su OK.

    Il nuovo insieme viene aggiunto nella parte inferiore del riquadro Dati, sotto la sezione Insieme. Un'icona di insieme indica che il campo corrispondente è un insieme.

Come creare un insieme fisso

I membri di un insieme fisso non cambiano, anche se vengono modificati i dati sottostanti. Un insieme fisso può essere basato su una o più dimensioni.

Per creare un insieme fisso:

  1. Nella visualizzazione seleziona uno o più indicatori (o intestazioni) nella vista.

  2. Fai clic con il pulsante destro del mouse su uno o più indicatori e seleziona Crea insieme.

  3. Nella finestra di dialogo Crea insieme digita un nome per l'insieme.

  4. In via opzionale, puoi eseguire una delle operazioni seguenti:

    • Per impostazione predefinita, l'insieme include i membri elencati nella finestra di dialogo. Puoi selezionare l'opzione Escludi per escludere questi membri. Quando escludi un membro, l'insieme includerà tutti i membri che non hai selezionato.

    • Rimuovi le dimensioni che non desideri considerare facendo clic sull'icona rossa "x" che compare quando posizioni il puntatore su un'intestazione di colonna .

    • Rimuovi le righe specifiche che non desideri includere nell'insieme facendo clic sull'icona rossa "x" che compare quando posizioni il puntatore su una riga .

    • Se gli indicatori selezionati rappresentano molteplici dimensioni, ogni membro dell'insieme sarà una combinazione di tali dimensioni. Puoi specificare il carattere che separa i valori delle dimensioni. A tale scopo, per selezionare Separa i membri per immetti un carattere a scelta.

    • Seleziona Aggiungi a spazio Filtri per spostare automaticamente l'insieme sullo spazio Filtri una volta terminata la sua creazione.

  5. Al termine, fai clic su OK.

    Il nuovo insieme viene aggiunto nella parte inferiore del riquadro Dati, sotto la sezione Insieme. Un'icona di insieme indica che il campo corrispondente è un insieme.

Come aggiungere o rimuovere punti di dati da un insieme

Se hai creato un insieme utilizzando punti di dati specifici, puoi aggiungere o sottrarre dati dall'insieme.

Per aggiungere o rimuovere punti di dati da un insieme:

  1. Nella visualizzazione seleziona i punti di dati che desideri aggiungere o rimuovere.

  2. Nelle informazioni visualizzate fai clic sull'icona del menu a discesa Insiemi e quindi seleziona Aggiungi a [nome insieme] o Rimuovi da [nome insieme] per aggiungere o rimuovere dati da un particolare insieme.

Come usare gli insiemi in una vista

Una volta creato un insieme, questo viene visualizzato nella parte inferiore del riquadro Dati nella sezione Insiemi. Puoi trascinarlo nella visualizzazione come per qualsiasi altro campo.

Quando trascini un insieme nella visualizzazione in Tableau Desktop, puoi scegliere di mostrare i membri dell'insieme o di aggregare i membri nelle categorie interni/esterni.

In Tableau Server o in Tableau Cloud puoi aggregare solo i membri dell'insieme nelle categorie interni/esterni.

Come visualizzare i membri interni/esterni a un insieme

Nella maggior parte dei casi, quando trascini un insieme nella visualizzazione, Tableau mostra l'insieme utilizzando la modalità interni/esterni. Questa modalità suddivide l'insieme in due categorie:

  • Interni: i membri dell'insieme.

  • Esterni: i membri che non fanno parte dell'insieme.

Ad esempio: in un insieme definito per i 25 clienti principali, i clienti principali faranno parte della categoria Interni e tutti gli altri clienti faranno parte della categoria Esterni. 

Con la modalità interni/esterni è facile effettuare un confronto tra i membri dell'insieme e tutti gli altri.

Per visualizzare i membri con la modalità Interni/Esterni nella vista:

  • In Tableau Desktop, fai clic con il pulsante destro del mouse sull'insieme nell'area di lavoro della vista e seleziona Mostra interni/esterni all'insieme.

Quando un insieme è in modalità interni/esterni, il campo nello spazio è preceduto dal testo "IN/OUT" seguito dal nome dell'insieme.

Nota: la modalità interni/esterni non è disponibile nelle cartelle di lavoro create con una versione antecedente alla versione 8.2 che utilizzano Microsoft Excel o origini dati di file di testo, nelle cartelle di lavoro che utilizzano la connessione legacy o nelle cartelle di lavoro che utilizzano origini dati di Microsoft Access.

Come mostrare i membri in un set

In alternativa alla visualizzazione dell'insieme tramite modalità interni/esterni, puoi elencare i membri nell'insieme. Visualizzando i membri nell'insieme, viene aggiunto automaticamente un filtro alla vista per includere solamente i membri dell'insieme.

Per impostare un insieme in modo da elencare i singoli membri:

  • Nell'area di lavoro di visualizzazione fai clic con il pulsante destro del mouse sull'insieme e seleziona Mostra membri nell'insieme.

Nota: per visualizzare i nomi completi dei membri qualificati per i cubi, fai clic con il pulsante destro del mouse sull'insieme nel riquadro Dati e seleziona Qualifica nomi dei membri.

Come consentire agli utenti di cambiare i valori di un insieme

Aggiungere un'azione di insieme

Puoi utilizzare le azioni dell'insieme per assegnare all'utente un maggiore controllo di analisi della vista.

Le azioni di un insieme riguardano un insieme esistente e aggiornano i valori di tale insieme in base all'azione di un utente. Come autore, puoi utilizzare uno o più insiemi esistenti per definire l'ambito di azione di un sistema.

Per informazioni dettagliate su come creare e utilizzare le azioni di un sistema, consulta Azioni d'insieme.

Mostrare un controllo insieme nella vista

Per offrire ai destinatari la possibilità di modificare rapidamente i membri di un insieme, puoi anche visualizzare un controllo insieme. Un controllo insieme è una scheda del foglio di lavoro molto simile a un controllo parametro o a una scheda filtro. Puoi aggiungere controlli insieme a fogli di lavoro e dashboard. Questi controlli vengono inclusi quando esegui la pubblicazione in Tableau Server o Tableau Cloud oppure esegui il salvataggio sul web in Tableau Public.

Per visualizzare il controllo insieme, fai clic con il pulsante destro del mouse (Control-clic) sull'insieme nel riquadro Dati e seleziona Mostra insieme.

Analogamente ad altre schede, i controlli insieme dispongono di un menu che puoi aprire utilizzando la freccia a discesa nell'angolo superiore destro della scheda. Utilizza questo menu per personalizzare la visualizzazione del controllo, che supporta sia la modalità di selezione a valore singolo che a più valori. Ad esempio, puoi visualizzare pulsanti di opzione per la selezione singola o un elenco a discesa che supporta selezioni multiple.

Nota: è possibile visualizzare un controllo insieme solo per gli insiemi dinamici, non per gli insiemi fissi. Questo avviene in base alla progettazione, dal momento che per gli insiemi fissi non sono previste modifiche dell'appartenenza. Inoltre, se l'insieme dinamico non è utilizzato nella vista (ovvero, se non viene fatto riferimento a tale insieme in un calcolo o non ne viene creata un'istanza nel foglio), la voce del menu di scelta rapida verrà disabilitata, per ricordarti di aggiungere l'insieme alla vista.

Come combinare gli insiemi

Puoi combinare due insiemi per confrontare i relativi membri. Quando combini gli insiemi, crei un nuovo insieme contenente la combinazione di tutti i membri, solo i membri esistenti in entrambi gli insiemi oppure solo i membri esistenti in un insieme ma non l'altro.

La combinazione di insiemi ti permette di rispondere a domande complesse e di confrontare gruppi di dati. Ad esempio, per determinare la percentuale di clienti che hanno acquistato sia l'anno scorso che quest'anno, puoi combinare due insiemi contenenti i clienti di ogni anno e visualizzare solo i clienti presenti in entrambi gli insiemi.

Per combinare due insiemi, questi devono essere basati sulle stesse dimensioni. In altre parole, puoi combinare un insieme contenente i clienti principali con un altro insieme contenente i clienti che hanno effettuato degli acquisti lo scorso anno. Non puoi però combinare l'insieme dei clienti principali con l'insieme dei prodotti più richiesti.

Per combinare degli insiemi:

  1. Nel riquadro Dati, alla voce Insiemi, seleziona i due insiemi che desideri combinare.

  2. Fai clic con il pulsante destro del mouse sugli insiemi e seleziona Crea insieme combinato.

  3. Nella finestra di dialogo Crea Insieme, procedi come segue:

    • Digita un nome per il nuovo insieme combinato.

    • Verifica che i due insiemi che desideri combinare siano selezionati nei due menu a discesa.

    • Seleziona una delle opzioni seguenti per la combinazione degli insiemi:

      • Tutti i membri in entrambi gli insiemi: l'insieme combinato conterrà tutti i membri di entrambi gli insiemi.

      • Membri condivisi da entrambi gli insiemi: l'insieme combinato conterrà solo membri presenti in entrambi gli insiemi.

      • Eccetto membri condivisi: l'insieme combinato conterrà tutti i membri di un dato insieme che non esistono nel secondo set. Queste opzioni equivalgono a sottrarre membri da un insieme a un altro. Ad esempio, se il primo insieme contiene Mele, Arance e Pere e il secondo insieme contiene Pere e Noci, la combinazione del primo insieme, ad eccezione dei membri condivisi, creerà un insieme contenente solo Mele e Arance. La voce Pere sarà rimossa in quanto esiste nel secondo insieme.

    • In via opzionale, specifica un carattere che separa i membri qualora gli insiemi rappresentino molteplici dimensioni.

  4. Al termine, fai clic su OK.

Nota: questa funzionalità non è disponibile nelle cartelle di lavoro create con una versione antecedente alla versione 8.2 che utilizzano Microsoft Excel o origini dati di file di testo, cartelle di lavoro che utilizzano la connessione legacy o cartelle di lavoro che utilizzano origini dati di Microsoft Access.

Esempi di insiemi

Esistono molti modi per utilizzare gli insiemi per rispondere a domande complesse e confrontare gruppi di dati. Di seguito sono riportati alcuni esempi su come utilizzare gli insiemi per definire e confrontare dei sottoinsiemi di dati.

In che modo i membri di un insieme contribuiscono al totale?

Puoi porti domande di ogni genere sulla modalità in cui i membri di un gruppo contribuiscano al suo complesso. Ad esempio, quale percentuale di vendite complessive proviene dagli stessi clienti? Puoi rispondere a questi tipi di domande utilizzando la modalità interni/esterni di un insieme.

L'esempio seguente utilizza i dati di vendita per creare un insieme relativo ai clienti che hanno effettuato acquisti per un importo pari o superiore a 5.000 USD.

Come creare un insieme

  1. Fai clic con il pulsante destro del mouse (CTRL+clic su Mac) sulla dimensione Nomi clienti presente nel riquadro Dati e seleziona Crea > Insieme.

  2. Nella finestra di dialogo Crea insieme digita un nome per l'insieme. In questo esempio, l'insieme prenderà il nome di "Clienti".

  3. Seleziona l'opzione Usa tutto in modo da applicare sempre la condizione a tutti i valori, anche quando aggiungi nuovi clienti.

  4. Nella scheda Condizione fai clic su Per campo, quindi definisci una condizione che includa solo i clienti quando il valore Somma delle vendite è maggiore o uguale a 5.000.

  5. Fai clic su OK.

Creare la visualizzazione

  1. Trascina il nuovo insieme dall'area Insiemi nella parte inferiore del riquadro Dati allo spazio Righe.

  2. Trascina Vendite nello spazio Colonne. La vista mostra ora le vendite complessive per i clienti che hanno acquistato prodotti per un ammontare superiore a 5.000 USD e le vendite complessive per tutti gli altri clienti.

  3. Infine, fai clic sulla freccia a discesa nel campo Somma (Vendite) nello spazio Colonna e nel menu contestuale seleziona Calcolo rapido tabella > Percentuale del totale.

La vista mostra ora che i clienti con vendite pari o superiori a 5.000 hanno effettuato all'incirca il 39% delle vendite complessive.

Quanti membri di un insieme esistono in un altro insieme?

Un altro uso comune degli insiemi consiste nel confrontare sottoinsiemi di dati o gruppi. Ad esempio, potresti chiederti quanti clienti che hanno acquistato l'anno scorso hanno effettuato acquisti anche quest'anno. Oppure se un cliente ha acquistato un prodotto specifico, quale altro prodotto ha acquistato? Puoi rispondere a questi tipi di domande creando più insiemi e combinandoli. Nell'esempio seguente utilizziamo i dati di vendita per determinare quanti clienti che hanno effettuato acquisti nel 2012 hanno comprato dei prodotti nel 2013.

Come creare un insieme combinato

  1. Trascina il campo Nome cliente nello spazio Righe.

  2. Trascina il campo Data ordine nello spazio Filtri.

  3. Nella finestra di dialogo Campo filtro, seleziona Anni e fai clic su Avanti.

  4. Nella finestra di dialogo Filtro, seleziona 2012 e fai clic su OK.

  5. Per selezionare tutti i clienti, torna alla vista e premi CTRL + A (Comando-A su Mac) sulla tastiera.

  6. Fai clic con il pulsante destro del mouse (CTRL+clic su Mac) sulla selezione e seleziona Crea insieme.

  7. Nella finestra di dialogo Crea insieme visualizzata, digita un nome per l'insieme. In questo esempio, l'insieme verrà chiamato “Clienti (2012)".

  8. Fai clic su OK.

  9. Nello spazio Filtri fai clic con il pulsante destro del mouse su Data ordine (CTRL+clic su Mac) e seleziona Modifica filtro.

  10. Nella finestra di dialogo Filtro, modifica il filtro in modo che includa solo 2013 anziché 2012e quindi fai clic su OK.

  11. Anche in questo caso, per selezionare tutti i clienti, premi CTRL+A (Comando-A su Mac) sulla tastiera.

  12. Nella vista, fai clic con il pulsante destro del mouse (CTRL+clic su Mac) sulla selezione e seleziona Crea insieme.

  13. Nella finestra di dialogo Crea insieme visualizzata, digita un nome per l'insieme. Questo insieme sarà denominato "Clienti (2013)".

  14. Fai clic su OK.

  15. Nel riquadro Dati , seleziona sia Clienti 2012 che Clienti 2013, tenendo premuto il tasto CTRL (Comando su un Mac) durante la selezione.

  16. Fai clic con il pulsante destro del mouse (CTRL+clic su Mac) sulla selezione e seleziona Crea insieme combinato.

  17. Nella finestra di dialogo Crea insieme, digita un nome per il nuovo insieme. In questo esempio, l'insieme prenderà il nome "Clienti (2012 & 2013)".

  18. Verifica che nei menu a discesa siano selezionati i due insiemi corretti.

  19. Seleziona l'opzione per includere i membri condivisi da entrambi gli insiemi.

  20. Fai clic su OK.

Creare la visualizzazione

  1. Nella parte inferiore della cartella di lavoro fai clic sull'icona Nuovo foglio di lavoro

  2. Nel nuovo foglio di lavoro trascina la dimensione Nome cliente nello spazio Righe.

  3. Fai clic sulla freccia a discesa nel campo Nome cliente sullo spazio Righe e seleziona Misura > Numero (Distinct) dal menu contestuale.

  4. Infine, nell'area Insiemidel riquadro Dati, trascina il campo Clienti (2012 & 2013) nel campo Filtri. Puoi vedere che 437 clienti hanno effettuato acquisti sia nel 2012 che nel 2013.

Insiemi gerarchici e in ordine decrescente

Un insieme gerarchico filtra i dati di membri selezionati e di tutti i relativi membri in ordine decrescente. Questi insiemi riguardano solamente le origini dati (cubo) multidimensionali e vengono definiti all'interno dell'origine dati prima di connettersi a Tableau Desktop.

Quando crei degli insiemi in Tableau da un'origine dati del cubo, i discendenti e le strutture gerarchiche vengono inclusi automaticamente nei membri selezionati.

Ad esempio, dalla gerarchia Prodotto viene creato un insieme denominato Latticini. Come illustrato di seguito, tale insieme include solo il reparto dei latticini.

È bene prendere in considerazione la seguente vista. La dimensione Reparto prodotti viene inserita sullo spazio Righe e la misura Vendita in negozio viene inserita nello spazio Colonne.

Se posizioni l'insieme Latticini nello spazio Filtri, puoi notare che la vista filtrata include solo le categorie di latticini.

Come illustrato di seguito, puoi eseguire il drill-down del Reparto prodotti per rivelare i livelli Categoria prodotto, Sottocategoria prodotto e Nome marchio. Quando si visualizzano questi discendenti, alla vista vengono aggiunte le intestazioni di riga. Questo è dovuto al fatto che un filtro di un insieme ti permette di visualizzare i livelli di dettaglio contenuti nei membri filtrati.

Grazie per il tuo feedback.