Ogni foglio di lavoro in Tableau contiene spazi e schede, come colonne, righe, indicatori, filtri, pagine, legende e altro ancora.

Inserendo i campi sugli spazi o sulle schede, potrai:

  • Creare la struttura della vista.

  • Aumentare il livello di dettaglio e controllare il numero di indicatori nella vista includendo o escludendo dati.

  • Aggiungere contesto alla vista codificando gli indicatori con colore, dimensioni, forma, testo e dettagli.

Sperimentare l'inserimento di campi su diversi spazi e schede per trovare il modo ottimale per osservare i dati.

Opzioni per avviare una vista

Se non sei sicuro di dove posizionare un campo, Tableau può aiutarti a determinare il modo migliore per visualizzare i dati.

  • Puoi trascinare i campi dal riquadro Dati e rilasciarli sulle schede e sugli spazi che fanno parte di ogni foglio di lavoro di Tableau.

  • Puoi fare doppio clic su uno o più campi nel riquadro Dati.

  • Puoi selezionare uno o più campi nel riquadro Dati e quindi scegliere un tipo di grafico da Mostrami, che identifica i tipi di grafico appropriati per i campi selezionati. Per maggiori dettagli, consulta Utilizza Mostra per avviare una vista.

  • Puoi trascinare un campo sulla griglia Trascina qui il campo per iniziare a creare una vista da una prospettiva tabulare.

Spazi colonne e righe

Trascina i campi dal riquadro Dati per creare la struttura delle tue viste.

Lo spazio Colonne: crea le colonne di una tabella, mentre lo spazio Righe crea le righe di una tabella. Puoi inserire qualsiasi numero di campi su questi spazi.

Quando inserisci una dimensione sugli spazi Righe o Colonne, vengono create intestazioni per i membri di quella dimensione. Quando inserisci una misura sullo spazio Righe o Colonne, vengono creati gli assi quantitativi per quella misura. Man mano che aggiungi altri campi alla vista, le intestazioni e gli assi aggiuntivi sono inclusi nella tabella e otterrai un'immagine sempre più dettagliata dei tuoi dati.

Nella vista mostrata di seguito, i membri della dimensione Segmento sono visualizzati come intestazioni di colonna, mentre la misura Profitto è visualizzata come asse verticale.

Immagine che rappresenta un asse quantitativo e le intestazioni di colonna in una vista.

Tableau mostra i dati utilizzando degli indicatori, dove ogni indicatore corrisponde a una riga (o a un gruppo di righe) nell'origine dati. I campi interni degli spazi Righe e Colonne determinano il tipo di indicatore predefinito. Ad esempio, se i campi interni sono una misura e una dimensione, il tipo di indicatore predefinito è una barra. Puoi selezionare manualmente un altro tipo di indicatore utilizzando il menu a discesa della scheda Indicatori. Per maggiori informazioni, consulta Modificare il tipo di indicatore nella vista.

Aggiungere più campi agli spazi Righe e Colonne aggiunge più righe, colonne e riquadri alla tabella.

Immagine che rappresenta un asse quantitativo e le intestazioni di colonna in una vista.

Nascondere righe e colonne

In genere aggiungerai dimensioni e misure per creare le righe e le colonne della tabella e potrai includere tutti i dati o aggiungere filtri per mostrare solo un sottoinsieme. Tuttavia, quando filtri i dati, essi vengono esclusi anche dai calcoli e da altri conteggi effettuati sui dati riassunti nella tabella. Invece di filtrare i dati, puoi nascondere la riga o la colonna in modo che non venga visualizzata nella vista ma sia ancora inclusa nei calcoli.

Suggerimento: nascondere le colonne è particolarmente utile quando utilizzi calcoli di tabelle mettono a confronto un valore di una data precedente o successiva. In questi casi, ci sarà una riga o una colonna che non mostra dati perché non ci sono dati da confrontare. Nascondi la colonna vuota per mantenere intatto il calcolo della tabella. Per maggiori dettagli sui calcoli tabella, consulta Tipi di calcolo tabella.

Ad esempio, quando calcoli la crescita su base annua, il primo anno non avrà un anno precedente con cui confrontarsi, quindi la colonna viene lasciata vuota. Filtrando il primo anno lo rimuoverà dalla vista ma lo rimuoverà anche dal calcolo (il secondo anno poi non avrà un anno precedente con cui confrontarsi e verrà lasciato vuoto). Nascondere la colonna vuota, invece di filtrare, consente di mantenere il calcolo intatto.

Per nascondere una riga o una colonna:

Fai clic con il pulsante destro del mouse (Control-clic su Mac) sulla riga o colonna che desideri nascondere, quindi seleziona Nascondi.

Per mostrare i dati nascosti:

Apri il menu di campo per un campo che presenta colonne o righe nascoste e seleziona Mostra dati nascosti.

Scheda Indicatori

La scheda Indicatori è un elemento chiave per l'analisi visiva in Tableau. Quando trascini i campi su proprietà diverse nella scheda Indicatori, aggiungi contesto e dettagli agli indicatori nella vista.

Utilizza la scheda Indicatori per impostare il tipo di indicatore (consulta Modificare il tipo di indicatore nella vista) e per codificare i dati con colore, dimensione, forma, testo e dettagli. Per modificare le impostazioni dell'indicatore, consulta Controllare l'aspetto degli indicatori nella vista.

In questo esempio, tre diversi campi sono stati trascinati in proprietà diverse nella scheda Indicatori. Il segmento è su colore, la regione è su forma e la quantità è su dimensione.

Dopo aver aggiunto un campo alla scheda Indicatori, puoi fare clic sull'icona accanto al campo per cambiare la proprietà che utilizza. Puoi anche fare clic sui pulsanti delle proprietà nella scheda Indicatori per modificare tali impostazioni.

Molte proprietà possono presentare più campi. Ad esempio, puoi aggiungere più campi a Etichetta, Dettaglio, Informazioni e Colore. Dimensioni e forma possono avere solo un campo alla volta. Per maggiori dettagli, consulta Controllare l'aspetto degli indicatori nella vista.

Nota: Per impostazione predefinita, il trascinamento di un nuovo campo su Colore sostituisce i campi esistenti. Per aggiungere un nuovo campo al colore senza sostituire il campo esistente, tieni premuto il tasto SHIFT sulla tastiera mentre trascini un nuovo campo su Colore sulla scheda Indicatori.

Spazio Filtri

Lo spazio Filtri consente di specificare quali dati includere ed escludere. Ad esempio, potresti voler analizzare il profitto per ogni segmento di clientela, ma solo per alcuni container e tempi di consegna. Inserendo i campi sullo spazio Filtri, puoi creare una vista di questo tipo.

Nota: questa sezione presenta una breve panoramica sui filtri. Per maggiori informazioni sui filtri, consulta Filtrare i dati dalle viste.

Puoi filtrare i dati utilizzando misure, dimensioni o entrambi contemporaneamente. Inoltre, puoi filtrare i dati in base ai campi che compongono le colonne e le righe della tabella. Questo è denominato filtro interno. Puoi anche filtrare i dati usando campi che non contribuiscono alle intestazioni o agli assi della tabella. Questo è denominato filtro esterno. Tutti i campi filtrati vengono visualizzati nello spazio Filtri.

Per illustrare i concetti di base dell'utilizzo dei filtri, considera la vista seguente.

Supponiamo che non sei interessato ai dati Home Office. Puoi rimuovere questa colonna dalla vista filtrando la dimensione del Segmento. Per farlo, seleziona Filtro dal menu di campo o trascina la dimensione del Segmento sullo spazio Filtri. Si apre la finestra di dialogo Filtro. Tutti i membri sono selezionati per impostazione predefinita. Deseleziona la casella di controllo per Home Office per escludere la colonna dalla vista. Tutti i membri selezionati verranno inclusi.

Immagine che rappresenta la finestra di dialogo del filtro.

Come mostrato di seguito, la vista si aggiorna e la colonna Home Office è stata rimossa. Il filtro è indicato dal campo Segmento sullo spazio Filtri.

Immagine che rappresenta un filtro applicato al campo Segmento di mercato.

Supponiamo che tu voglia visualizzare solo il profitto per una categoria di prodotti. Sebbene il campo Categoria non venga utilizzato sugli spazi Righe e Colonne o sulla scheda Indicatori, puoi comunque aggiungere un filtro. Trascina la dimensione Categoria sullo spazio Filtri. Questo è un esempio di filtro esterno perché la Categoria non è presente nella vista.

La finestra di dialogo Filtro si apre automaticamente. Nessuno dei membri è selezionato per impostazione predefinita. Seleziona i membri che desideri mantenere come parte della vista. Sono esclusi tutti i membri autorizzati. In questo esempio è selezionato Forniture per ufficio.

La vista dei dati modificati è mostrata di seguito. L'etichetta dell'indicatore mostra che la somma dei profitti per il segmento Consumatore è scesa a 56.330 $. Questo numero è ottenuto sommando tutte le righe dell'origine dati associate al mercato Corporate e facenti parte della categoria Forniture per ufficio.

Immagine che rappresenta un grafico a barre che utilizza un filtro sui campi Segmento di mercato e Container.

L'ordine dei campi inseriti negli spazi Filtri non influisce sulla vista dati perché i filtri sono indipendenti. In altre parole, il risultato dell'utilizzo del filtro per segmento di clientela, e quindi per contenitore, è lo stesso dell'utilizzo del filtro per contenitore e quindi per segmento di clientela. Per maggiori informazioni sull'ordine dell'utilizzo dei filtri, consulta la sezione Filtrare i dati dalle viste(Il collegamento viene aperto in una nuova finestra).

Spazio Pagine

Lo spazio Pagine consente di suddividere una vista in una serie di pagine in modo da poter analizzare meglio come un campo specifico influenza il resto dei dati di una vista. Quando inserisci una dimensione sullo spazio Pagine, aggiungi una nuova riga per ogni membro della dimensione. Quando inserisci una misura sullo spazio Pagine, Tableau converte automaticamente la misura in una misura distinta.

Lo spazio Pagine crea un insieme di pagine, con una vista diversa per ogni pagina. Ogni vista si basa su un membro del campo che hai posizionato sullo spazio Pagine. Puoi facilmente sfogliare le viste e confrontarle su un asse comune, usando i controlli che vengono aggiunti alla vista quando sposti un campo sullo spazio Pagine. Ad esempio, la vista sottostante mostra il Profitto rispetto alle Vendite per Regione per ogni giorno del mese. L'immagine sottostante mostra i giorni 1, 2, 3 e 4. Per vedere gli altri giorni del mese devi scorrere verso il basso.

Per rendere questa visualizzazione più facile da utilizzare, sposta GIORNO (data ordine) sullo spazio delle Pagine e usa il comando associato per sfogliare le pagine (uno per ogni giorno). Puoi scoprire rapidamente le informazioni nascoste. In questo esempio, è interessante il fatto che il 19 è un giorno particolarmente importante in termini di vendite e profitti nella regione occidentale.

Quando aggiungi un campo allo spazio Pagine, un comando pagina viene aggiunto automaticamente alla destra della tua vista.

Utilizza questo comando per navigare tra le pagine. Per navigare attraverso le pagine di una vista esistono tre modi:

  • Passare direttamente a una pagina specifica

  • Avanzare manualmente attraverso le pagine

  • Avanzare automaticamente attraverso le pagine

Passare direttamente a una pagina specifica

Seleziona il membro o il valore che desideri visualizzare dall'elenco a discesa per visualizzare una pagina specifica.

Avanzare manualmente attraverso le pagine

Puoi avanzare manualmente attraverso la sequenza di pagine effettuando una delle seguenti operazioni:

  • Usa i pulsanti avanti e indietro su entrambi i lati dell'elenco a discesa per navigare tra le pagine una alla volta.

  • Utilizza il dispositivo di scorrimento delle pagine per scorrere rapidamente avanti e indietro nella sequenza di pagine.

  • Utilizza uno dei seguenti tasti di scelta rapida per scorrere avanti e indietro nella sequenza di pagine.

    F4 Avvia e arresta la riproduzione in avanti
    SHIFT + F4 Avvia e arresta la riproduzione indietro
    Ctrl + . Salta avanti di una pagina
    Ctrl + , Salta indietro di una pagina

    Questi sono i tasti di scelta rapida equivalenti per Mac.

    F4 Avvia e arresta la riproduzione in avanti
    Maiusc+F4 Avvia e arresta la riproduzione indietro
    Comando + . Salta avanti di una pagina
    Comando + , Salta indietro di una pagina

Avanzare automaticamente attraverso le pagine

Utilizza i comandi di riproduzione per guardare una presentazione delle pagine nella vista. Puoi riprodurre in avanti o indietro e fermare la riproduzione in qualsiasi momento. Puoi controllare la velocità di riproduzione con i comandi di velocità nell'angolo in basso a destra del comando. La barra più piccola indica la velocità di riproduzione più lenta.

Mostrare la cronologia delle pagine

Mostra la cronologia delle pagine utilizzando la casella di controllo Mostra cronologia. Con la cronologia delle pagine, gli indicatori delle pagine precedenti sono mostrati nella pagina corrente.

Solo su Tableau Desktop: apri il controllo a discesa per la cronologia per specificare quali indicatori mostrare e quando mostrarli.

Il controllo a discesa della cronologia è dotato delle opzioni seguenti:

  • Indicatori per cui mostrare la cronologia: seleziona se desideri mostrare la cronologia per i soli indicatori selezionati, per gli indicatori evidenziati, per gli indicatori selezionati manualmente o per tutti gli indicatori. Per mostrare manualmente la cronologia degli indicatori, fai clic con il pulsante destro del mouse (Control-clic su Mac) sull'indicatore selezionato nella vista e seleziona un'opzione nel menu Cronologia pagine.

  • Lunghezza: seleziona il numero di pagine da visualizzare nella cronologia.

  • Mostra: specifica se mostrare gli indicatori storici, una linea che traccia i valori precedenti (tracce), o entrambi.

  • Indicatori: formatta gli indicatori storici, compreso il colore e quanto sbiadirli se il colore è impostato su automatico; gli indicatori utilizzeranno il colore dell'indicatore predefinito o la codifica del colore sullo spazio colori.

  • Tracce: formatta le linee che vengono tracciate negli indicatori storici. Questa opzione è disponibile solo se Tracce è selezionato nelle opzioni Mostra.

Le tracce di pagina potrebbero non essere visualizzate se in una pagina sono presenti più indicatori per colore. Assicurati che il livello di dettaglio della vista sia inferiore o uguale al livello di dettaglio sullo spazio Pagine e sul colore di destinazione. Inoltre, le tracce sono supportate solo per tipi di indicatori discreti come quadrati, cerchi o forme. Non sono supportate quando il tipo di indicatore è Automatico.

Pagine su dashboard (solo Tableau Desktop)

Quando una dashboard contiene viste multiple che utilizzano lo stesso campo sullo spazio Pagine, è possibile controllare tutte le viste con un unico controllo pagina selezionando l'opzione Sincronizzata. Questa opzione è disponibile solo sul controllo pagina visualizzato sulla dashboard.

 

Spazi, legende, schede e comandi aggiuntivi

Alcuni spazi, legende, schede o comandi sono visualizzati solo come risultato di operazioni che si eseguono mentre si lavora con le viste. Ad esempio, la legenda Colore viene visualizzata solo quando è presente un campo su Colore.

Tableau fornisce comandi per spostare o altrimenti personalizzare questi elementi della vista.

L'elenco seguente descrive ciascuno spazio, legenda, scheda o comando.

  • Spazio Valori misure: Valori misure è un campo speciale che appare sempre nel riquadro Dati e contiene tutte le misure dei dati raccolti in un unico campo. Tableau aggiunge automaticamente i Valori misure alla vista quando più misure condividono lo stesso asse. Quando Valori misure è nella vista, Tableau visualizza uno spazio Valori misure che mostra quali misure sono state incluse. Puoi aggiungere o rimuovere misure da questa scheda. Per maggiori informazioni, consulta Valori misure e Nomi misure.

  • Legenda dei colori: mostra come i colori vengono allocati quando è presente un campo su Colore. Per maggiori informazioni, consulta Assegnare colori agli indicatori.

  • Legenda delle forme: mostra come le forme vengono allocati quando è presente un campo su Forma. Per maggiori informazioni, consulta Modificare la forma degli indicatori.

  • Legenda delle dimensioni: mostra come le dimensioni sono allocate quando è presente un campo su Dimensione. Per maggiori informazioni, consulta Modificare la dimensione degli indicatori.

  • Legenda della mappa: mostra la leggenda dei simboli e dei modelli su una mappa. La legenda della mappa non è disponibile per tutti i provider di mappe.

  • Comandi parametro: per ogni parametro della cartella di lavoro è disponibile un comando dei parametri separato. Per maggiori informazioni, consulta Creare parametri.

  • Titolo: per impostazione predefinita, per ogni vista viene visualizzato un titolo. Il titolo predefinito è nome foglio. Fai doppio clic (Control-clic su Mac) su un titolo per modificarlo. Per maggiori informazioni, consulta Formattare titoli, didascalie, informazioni e legende.

  • Didascalia: scegli Mostra didascalia dal menu Foglio di lavoro per visualizzare una didascalia per la vista.

  • Scheda riepilogativa: scegli Mostra riepilogo dal menu Foglio di lavoro per visualizzare una scheda riepilogativa per la vista. Per maggiori informazioni, consulta Scheda di riepilogo.

  • Comando Pagina: fornisce opzioni per navigare tra le pagine quando è presente un campo sullo spazio pagine. Per maggiori informazioni, consulta Spazio Pagine.

Grazie per il tuo feedback.