Migrazione di Tableau sul cloud

Questo contenuto fa parte di Tableau Blueprint, un framework di valutazione della maturità che ti consente di approfondire e migliorare l’utilizzo dei dati nella tua organizzazione per aumentarne un impatto. Per iniziare il tuo percorso, esegui la valutazione(Il collegamento viene aperto in una nuova finestra).

Fin dagli inizi, Tableau ha aiutato le persone a osservare e comprendere i dati, a prescindere dalla strategia seguita. Questa filosofia si estende alla strategia di distribuzione dei nostri clienti. Questi possono installare Tableau Server in locale, su una piattaforma di cloud pubblico (AWS, Google Cloud Platform, Microsoft Azure o Alibaba) oppure scegliere un’offerta in hosting completo come Tableau Cloud (in precedenza noto come Tableau Online). Una volta iniziato il viaggio nel mondo dei dati, la distribuzione scelta non è vincolante. Se la tua organizzazione cambia strategia, Tableau si adatta senza problemi.

Con la maggiore diffusione del cloud, molti clienti hanno deciso di spostare anche Tableau nel cloud. In questa sezione vengono illustrati i vantaggi della migrazione, i fattori chiave per valutare la capacità del cliente di eseguirla e le linee guida e le risorse principali per portarla a termine. Le considerazioni che seguono sono diverse in base al fatto che si voglia spostare Tableau Server su un cloud pubblico o passare da Tableau Server a Tableau Cloud.

*Nota: questa sezione è pensata in particolare per i clienti che hanno già una distribuzione e stanno valutando di cambiare modalità. I nuovi clienti possono ignorare questa parte e consultare invece la sezione Architettura della piattaforma Tableau.

 

PROCEDURA CONSIGLIATA SUGGERITA:

La migrazione offre un’occasione unica per ottimizzare l’ambiente di lavoro. Molti clienti hanno deciso di approfittarne per analizzare questi aspetti e garantire agli utenti la migliore esperienza possibile:

Considerazioni per il passaggio da Tableau Server a Tableau Cloud

Molte organizzazioni stanno strategicamente passando alle offerte di tipo SaaS (Software-as-a-Service) in hosting completo per aumentare la flessibilità e concentrarsi sull’analisi dei dati, anziché sulla gestione dell’infrastruttura. La migrazione della versione in locale o nel cloud pubblico di Tableau Server a Tableau Cloud in hosting completo può offrire molti vantaggi, tra cui:

  • Riduzione significativa della complessità e dei costi dell’hardware e dell’infrastruttura.

  • Riduzione delle attività e delle spese di amministrazione.

  • Aggiornamenti automatici del software. Tableau Cloud esegue sempre la versione più recente di Tableau.

  • Prestazioni e scalabilità coerenti: indipendentemente dal carico degli utenti o dalla complessità delle cartelle di lavoro, Tableau Cloud si adatta e scala automaticamente senza necessità di amministrazione da parte del cliente.

  • Posizionamento per il futuro dell’analisi e della visualizzazione dei dati, che sarà disponibile subito dopo il rilascio (Tableau AI e Tableau Pulse ne sono un esempio).

Esistono due aspetti generali da valutare quando si pensa di passare da Tableau Server a Tableau Cloud:

  • È consigliabile eseguire la migrazione?

  • Se sì, in che modo è possibile eseguirla?

Prima di prendere una decisione, contatta il tuo account team di Tableau. Ti aiuteranno a individuare l’opzione giusta per la tua organizzazione e a pianificare la migrazione.

Dovrei eseguire la migrazione da Tableau Server a Tableau Cloud?

La maggior parte dei clienti di Tableau scoprirà che Tableau Cloud soddisfa le loro esigenze. Per determinare se la migrazione da Tableau Server a Tableau Cloud non è attualmente appropriata per la tua organizzazione, considera i seguenti fattori:

  • Conformità per la sicurezza delle informazioni

  • Tipo/posizione delle origini dati

  • Autenticazione degli utenti

  • Viste dei repository personalizzate

  • Gestione delle licenze di Tableau

  • Complessità della distribuzione di Tableau Server

Conformità per la sicurezza delle informazioni

Sebbene Tableau Cloud sia conforme a un’ampia serie di standard di sicurezza informatica, attualmente esistono due aree specifiche di conformità che non sono supportate:

  • Federal Risk and Authorization Management Program (FEDRAMP)

  • Payment Card Industry (PCI)

Se attualmente la tua implementazione di Tableau Server è conforme a questi standard, al momento non sei un candidato per la migrazione a Tableau Cloud. Inoltre Tableau Cloud è attualmente in hosting su Amazon Web Services. Sebbene Tableau sia pienamente responsabile della gestione temporanea, delle prestazioni e dell’infrastruttura che supporta Tableau Cloud, alcuni clienti potrebbero avere delle politiche che impediscono l’utilizzo di prodotti in hosting su Amazon. Se questo è il tuo caso, non sei attualmente un candidato per la migrazione a Tableau Cloud.

Chiedi al tuo account team di Tableau di informarti quando verranno annunciate ulteriori opzioni di Tableau Cloud che riducono queste limitazioni.

Tipo/posizione delle origini dati

Poiché Tableau Cloud è un prodotto di tipo SaaS interamente basato su Internet, la connessione alle origini dati può richiedere un’attenzione particolare. Tableau Cloud può connettersi direttamente se accedi a origini dati basate su Internet, ad esempio, come Snowflake o Databricks. La connessione di Tableau Cloud alle origini dati in locale (come potresti averla utilizzata con Tableau Server) deve essere realizzata in modo sicuro attraverso Internet, in genere installando Tableau Bridge all’interno della rete. Sebbene Tableau Cloud supporti la maggior parte delle origini dati comuni, vi sono alcune limitazioni. Come parte del processo di valutazione per la migrazione, consulta le origini dati supportate e le limitazioni applicate per assicurarti che le tue origini dati siano compatibili con Tableau Cloud. Inoltre, se utilizzi ampiamente i flussi di Tableau Prep basati su server con origini dati in locale, devi valutare se la migrazione è fattibile, in quanto attualmente Tableau Bridge non supporta tali flussi. Puoi utilizzare questa soluzione, ma devi valutare l’impatto di un’eventuale migrazione a Tableau Cloud.

Autenticazione degli utenti

Gli utenti devono essere autenticati individualmente su Tableau Cloud, proprio come gli utenti di Tableau Server (Tableau Cloud non supporta un utente “ospite” non autenticato). Poiché Tableau Server è in hosting all’interno di una rete privata, potrebbe essere necessario modificare le opzioni di autenticazione durante la migrazione. Ad esempio, se stai autenticando gli utenti di Tableau Server tramite Microsoft Active Directory in locale, devi considerare l’adozione di un metodo di autenticazione alternativo basato sul cloud, come Azure Active Directory tramite SAML.

Autenticazione a più fattori necessaria in Tableau Cloud

La sicurezza dei tuoi dati è una priorità assoluta di Tableau, pertanto, con Tableau Cloud è richiesta l’autenticazione a più fattori (Multi-Factor Authentication, MFA). Tableau con autenticazione MFA è un’opzione se non si sceglie un identity provider Single Sign-On esterno che supporti l’MFA.

Viste dei repository personalizzate

Tableau Server offre la possibilità di progettare visualizzazioni di amministrazione personalizzate tramite il connettore del database di repository PostgreSQL. Se hai utilizzato questa funzione, questa non sarà direttamente compatibile con Tableau Cloud, perché il database del repository di Tableau Cloud non è accessibile direttamente.

L’alternativa è Admin Insights, un progetto specifico per Tableau Cloud già pronto, con origini dati attentamente selezionate e una cartella di lavoro precompilata con i dati del tuo sito. Proprio come con il repository di Tableau Server, puoi creare cartelle di lavoro personalizzate con questi dati per misurare meglio il coinvolgimento e l’adozione degli utenti di Tableau.

Con Advanced Management avrai accesso anche al Log delle attività, che fornisce dettagli su eventi specifici che si verificano nel tuo sito. Avrai a disposizione una visione più approfondita di ciò che accade in Tableau Cloud, che ti consentirà di comprendere eventi come le modifiche relative alle autorizzazioni per assicurarti che sul tuo sito l’accesso sia concesso correttamente.

Gestione delle licenze di Tableau

Se stai utilizzando Tableau Server da un po’ di tempo, è possibile che tu stia usufruendo di modelli di licenze e prezzi legacy, come le licenze per i core della CPU e l’accesso per gli utenti ospiti. Tableau Cloud, tuttavia, utilizza solo licenze in abbonamento basate sul ruolo. Se disponi di un modello di licenza precedente, contatta il tuo account team di Tableau per passare al modello in abbonamento basato sul ruolo. Per ulteriori informazioni, consulta la sezione Gestione delle licenze di Tableau.

Le distribuzioni di analisi esterne possono anche sfruttare il nostro modello di licenza basato sull’utilizzo per dimensionare le informazioni al di fuori della tua organizzazione in modo più scalabile, agile e conveniente.

Ambiente Tableau Server complesso

Se hai utilizzato le capacità di estendibilità ed espandibilità di Tableau Server per supportare un ambiente complesso (ad esempio, molti siti server, un modello di progetto/contenuti/autorizzazioni complesso, un elevato numero di nodi di Tableau Server o un’ampia incorporamento di contenuti di Tableau Server in altre applicazioni), parla dell’applicabilità di Tableau Cloud con il tuo account team di Tableau. Puoi scoprire che i vantaggi di un ambiente Tableau Cloud in hosting completo forniscono la scala e le prestazioni che ti aspetti, senza la complessità richiesta dalla manutenzione della tua infrastruttura esistente. Oppure, potresti renderti conto che è meglio mantenere il tuo ambiente Tableau Server esistente. Il tuo account team può consigliarti di rivolgerti ai servizi professionali di Tableau per eseguire una valutazione approfondita del tuo ambiente e ricevere consigli sull’approccio migliore per la migrazione a Tableau Cloud.

 

Come si esegue la migrazione da Tableau Server a Tableau Cloud?

Dopo aver valutato le considerazioni descritte, hai deciso di passare da Tableau Server a Tableau Cloud. Perfetto! Ma come puoi farlo? In generale, a seconda delle dimensioni e della complessità del tuo ambiente Tableau Server, sono disponibili due metodi:

  • Eseguire la migrazione a Tableau Cloud autonomamente

  • Rivolgersi ai servizi professionali di Tableau o a un partner specializzato nella migrazione

Eseguire la migrazione a Tableau Cloud autonomamente

Le dimensioni e la complessità del tuo ambiente Tableau Server determineranno se eseguire la migrazione autonomamente è un’opzione fattibile per te. Ogni installazione di Tableau Server è unica e, in ultima analisi, dovrai determinare se la migrazione eseguita autonomamente è appropriata (l’account team di Tableau può aiutarti a decidere).

La migrazione eseguita autonomamente può essere appropriata se:

  • La tua installazione di Tableau Server non supporta più di 100-150 utenti

  • Hai una struttura di progetti/autorizzazioni semplice (in generale, non più di 20-25 progetti/progetti nidificati e autorizzazioni semplici con un numero di gruppi di utenti ridotto).

  • Le tue origini dati sono facilmente accessibili da Tableau Cloud (direttamente o tramite Tableau Bridge).

  • Gestisci una quantità relativamente ridotta di contenuti (in genere, non più di 50 cartelle di lavoro, origini dati e altri elementi di contenuto).

  • Non utilizzi più siti

  • Hai a disposizione una risorsa tecnica in grado di gestire il processo di migrazione.

Se queste caratteristiche non si applicano alla tua distribuzione di Tableau Server, ti consigliamo di passare alla sezione “Rivolgersi ai servizi professionali Tableau o a un partner specializzato nella migrazione”.

Poiché la migrazione da Tableau Server a Tableau Cloud non è semplice come creare un file di backup di Tableau Server e ripristinarlo su un altro server, è necessario iniziare con una buona conoscenza del processo di migrazione. Il primo passo è determinare quali contenuti migrare. Il miglior punto per iniziare è: identificare il contenuto inutilizzato. Se non stai utilizzando cartelle di lavoro o origini dati, probabilmente non sarà necessario migrarle.

La Guida alla migrazione manuale a Tableau Cloud è la tua roadmap per eseguire la migrazione in autonomia. Questo documento, concepito appositamente per guidarti passo dopo passo durante il processo, è da consultare non appena prendi in considerazione l’idea di eseguire la migrazione autonomamente. Conoscerai immediatamente la portata e l’impegno richiesti per migrare il tuo ambiente Tableau Server specifico. Questa guida suddivide il processo di migrazione in un processo logico e organizzato:

  • Pianificare la migrazione

  • Creare e configurare un sito di Tableau Cloud

  • Eseguire la migrazione di origini dati e cartelle di lavoro in Tableau Cloud

  • Ricreare le pianificazioni di aggiornamento per Tableau Cloud

  • Configurare le autorizzazioni e l’accesso ai contenuti per gli utenti migrati

  • Aggiungere gli utenti rimanenti a Tableau Cloud

  • Elenco di controllo per la migrazione degli utenti finali

Le persone più indicate per eseguire la migrazione autonomamente saranno probabilmente quelle che hanno maggiore familiarità con il tuo ambiente Tableau Server esistente, magari un amministratore di Tableau Server o un consulente di terze parti che hai originariamente incaricato per l’installazione e la manutenzione di tale ambiente. Questa persona dovrebbe consultare la Guida alla migrazione manuale e pianificare il processo di migrazione di conseguenza.

Rivolgersi ai servizi professionali di Tableau o a un partner specializzato nella migrazione

Consigliamo vivamente di rivolgersi ai servizi professionali di Tableau o a uno dei nostri partner esperti per gli ambienti Tableau Server più complessi o nel caso in cui non si abbia accesso immediato alle risorse tecniche appropriate.

Poiché la procedura viene eseguita una volta sola e richiede conoscenze specialistiche, molti clienti con distribuzioni complesse scelgono di massimizzare il time-to-value rivolgendosi agli esperti di Tableau e ai nostri partner di fiducia. Grazie alla nostra esperienza, i clienti hanno eseguito la migrazione in tutta sicurezza, in tempi ben definiti. Il tuo account team di Tableau può fornirti dettagli sulle opzioni di servizi professionali di Tableau o indirizzarti da un partner di fiducia specializzato nella migrazione.

 

Considerazioni per la migrazione da Tableau Server su un cloud pubblico

Tableau Server è stato originariamente concepito, e viene spesso definito, come un prodotto per l’installazione in locale, destinato a essere posizionato all’interno della rete, dietro il firewall aziendale. Ma l’avvento del cloud computing offre ai clienti di Tableau Server ulteriori opzioni. In contrapposizione al modello SaaS (Software-as-a-Service) di Tableau Cloud, c’è il modello IaaS (Infrastructure-as-a-Service o spesso indicato come cloud pubblico) (di cui probabilmente Amazon Web Services è stato pioniere). Questo modello ibrido, che si colloca tra le tradizionali opzioni in locale e quelle SaaS in hosting completo, offre la possibilità di liberarsi dei requisiti hardware e infrastrutturali dell’installazione in locale mantenendo, al contempo, la completa flessibilità e personalizzazione che ci si aspetta dalla propria copia locale di Tableau Server.

Se stai valutando di eseguire la migrazione del tuo Tableau Server in locale a un cloud pubblico supportato, questa sezione è dedicata a te. Se sei un nuovo cliente che ha appena iniziato il suo viaggio in Tableau e non hai ancora Tableau Server in esecuzione nel tuo ambiente, consulta Architettura della piattaforma Tableau e Tableau Cloud per valutare una destinazione per il tuo nuovo ambiente Tableau.

Se stai pensando di trasferire Tableau Server da una distribuzione in locale a una in hosting nel cloud pubblico, devi tenere presente cinque aspetti:

  • Processo di migrazione

  • Architettura

  • Rete

  • Connettività dati

  • Gestione delle licenze di Tableau

Poiché le considerazioni e i servizi variano a seconda del provider di cloud pubblico, abbiamo utilizzato un linguaggio generale per descrivere questi servizi e processi. Fai riferimento alla documentazione del tuo provider per sapere come gestire al meglio i servizi che offre.

Il tuo account team di Tableau è pronto ad aiutarti nella migrazione. Può consigliarti di rivolgerti ai servizi professionali di Tableau per eseguire una valutazione approfondita del tuo ambiente e indicarti l’approccio migliore per la migrazione a Tableau Cloud.

Processo di migrazione

La migrazione dei contenuti è un processo piuttosto standardizzato. Esistono due modalità principali. L’approccio più semplice comporta il backup dell’ambiente Tableau Server esistente, l’installazione di Tableau Server nella nuova posizione e il ripristino del file di backup.

Tuttavia, come parte del processo di migrazione, puoi prendere in considerazione l’identificazione dei contenuti che non sono più utilizzati attivamente sul tuo server esistente. Quindi, puoi eseguire la migrazione manuale solo dei contenuti desiderati nel nuovo ambiente. In genere viene utilizzata per le distribuzioni più piccole con un numero ridotto di asset o se vengono apportate modifiche amministrative importanti nel frattempo (come il cambio dell’archivio di identità). Se hai acquistato Tableau Advanced Management, il Content Migration Tool può velocizzare in modo significativo il trasferimento delle risorse selezionate nel nuovo ambiente.

Per passare le applicazioni di analisi e l’infrastruttura dati aziendali in AWS, è necessario l’intervento di personale esperto e qualificato, nonché allineare la strategia di business a quella IT. Per accelerare la migrazione e il time-to-value, è possibile rivolgersi a un partner di consulenza convalidato da Tableau e AWS insieme. Per ulteriori informazioni su questo servizio, consulta la pagina Analisi moderna su cloud.

Architettura

Anche se non sei più responsabile dell’installazione e della manutenzione di macchine fisiche o virtuali nella tua rete per l’esecuzione di Tableau Server, dovrai comunque specificare e configurare risorse adeguate per le macchine virtuali (VM) con il tuo provider cloud specifico. Seguendo i principi utilizzati per l’installazione iniziale di Tableau Server nel tuo ambiente, devi considerare il dimensionamento iniziale per il tuo ambiente cloud pubblico.

Poiché gli ambienti cloud pubblici sono interamente virtualizzati, uno dei principali vantaggi che offrono è la flessibilità di aggiungere capacità aggiuntiva a seconda delle necessità. Ad esempio, puoi facilmente duplicare la configurazione iniziale per facilitare la creazione di ambienti di produzione e di test separati. Inoltre, gli ambienti cloud pubblici offrono la flessibilità perfetta per scalare Tableau Server in modo orizzontale (espandendo la capacità di processore, memoria o disco di una singola VM) o in modo verticale (aggiungendo altri nodi di VM). Senza doverti più preoccupare dei requisiti hardware o infrastrutturali della tua rete, puoi modificare facilmente le VM esistenti o crearne di nuove, facilitando l’implementazione degli scenari di alta disponibilità e ripristino di emergenza desiderati.

Rete

Considerando che Tableau Server non sarà più collocato dietro il firewall aziendale, la valutazione della connessione sia per l’accesso all’origine dati che per l’accesso degli utenti sarà fondamentale. Durante la pianificazione, dovrai trovare un equilibrio tra sicurezza e accessibilità. I provider cloud dispongono di un solido insieme di servizi per consentire una comunicazione sicura e flessibile, come dimostra questo esempio di Amazon Web Services.

Mentre i servizi variano da provider a provider, le considerazioni sulla rete restano sempre le stesse. Quando definisci le regole di gestione della rete, dovrai consentire tre direzioni di comunicazione principali.

  1. Tableau Server dovrà essere in grado di connettersi alle origini dati.

  2. Gli utenti Creator dovranno essere in grado di accedere sia a Tableau Server che alle origini dati necessarie (sia origini dati in locale che in hosting nel cloud).

  3. La community dovrà avere accesso a Tableau Server.

Il percorso da seguire per raggiungere questo obiettivo varia a seconda del provider cloud scelto e dell’infrastruttura di rete dell’organizzazione. Indipendentemente da ciò, devi soddisfare ciascuno di questi requisiti per migrare con successo Tableau Server al cloud pubblico.

Connettività dati

Sebbene le considerazioni generali sulla rete discusse in precedenza siano importanti, forse quella più critica da fare all’inizio della pianificazione della migrazione è la connettività ai dati. A seconda di dove si trovano le origini dati critiche, la connessione a Tableau Server basato su cloud pubblico può essere semplice o richiedere requisiti più complessi.

Se le origini dati vengono anche spostate sullo stesso provider di cloud pubblico, potrebbe essere sufficiente modificare i nomi delle connessioni dati o gli indirizzi IP di Tableau Server. Tuttavia, le tue origini dati potrebbero ancora trovarsi all’interno della rete esistente, dietro il firewall aziendale. In questo caso, dovrai sfruttare i servizi specifici del fornitore per creare percorsi sicuri per i tuoi dati, chiedere al tuo team di gestione della rete di apportare modifiche al firewall per consentire l’accesso a Tableau Server o migrare i dati stessi in un provider di dati basati su cloud, come Databricks o Snowflake.

Gestione delle licenze di Tableau

Che tu scelga di distribuire Tableau Server in locale o nel cloud, il modello di licenza non cambia. Puoi utilizzare le stesse chiavi di licenza anche durante la migrazione al nuovo ambiente.

 

Altre risorse

Per altre informazioni utili su come trasferire le distribuzioni di Tableau in Tableau Cloud, consulta queste risorse:

 

Grazie per il tuo feedback.Il tuo feedback è stato inviato. Grazie!