Configurare le impostazioni iniziali dei nodi

Questo argomento descrive come configurare le impostazioni server essenziali nell'ambito del processo di installazione iniziale di Tableau Server.

Prerequisito

Prima di eseguire di nuovo le procedure su questo argomento, completa i seguenti prerequisiti come descritto in Installare e configurare Tableau Server:

Potresti anche dover configurare il firewall locale per il traffico di Tableau Server. Vedi Configurazione del firewall locale.

Dopo aver attivato e registrato Tableau Server, il programma di installazione visualizzerà la pagina di installazione.

Nota: se devi configurare Tableau Server per connetterti a una directory LDAP diversa da Active Directory, è necessario usare l'interfaccia della riga di comando di TSM.

Impostazioni dell'archivio di identità

Devi configurare le impostazioni dell'archivio di identità per il computer sul quale è in esecuzione Tableau Server. L'archivio di identità gestisce gli account Tableau Server. Puoi configurare l'archivio di identità per la sincronizzazione con una directory esterna, ad esempio OpenLDAP o Active Directory, oppure puoi configurare l'archivio di identità per gestire e archiviare gli account in Tableau Server. Se utilizzi una soluzione di autenticazione unica (OpenID, SAML, Kerberos ecc.), esamina gli argomenti seguenti prima di configurare l'archivio di identità:

Importante: non puoi apportare modifiche dopo aver configurato e applicato le impostazioni per l'archivio di identità.

Se selezioni Active Directory , Tableau Server popola il Dominio e i campi NetBIOS dal computer sul quale esegui il programma di installazione. In alcuni casi, il programma di installazione potrebbe non visualizzare questi attributi. Per maggiori informazioni sulle modalità di connessione di Tableau Server e la comunicazione con Active Directory, consulta Gestione degli utenti nelle distribuzioni con archivi di identità esterni.

Tableau Server richiede l'accesso in lettura ad Active Directory. Per autenticare Tableau Server con Active Directory puoi utilizzare l'associazione semplice o GSSAPI.

Associazione semplice LDAP

Se per l'autenticazione con Active Directory stai utilizzando l'associazione semplice, immetti un account e una password per il dominio. Per il collegamento è consigliabile utilizzare LDAPS. Vedi LDAP su SSL.

Associazione GSSAPI LDAP

Per l'associazione alla directory LDAP è consigliabile utilizzare GSSAPI. Per l'associazione con GSSAPI è necessario un file keytab specifico per il servizio Tableau Server. Vedi Comprendere i requisiti per i file keytab.

Porta gateway

La porta predefinita per l'accesso Web a Tableau Server (via HTTP) è la porta 80. Se quando installi Tableau Server per la prima volta il programma di installazione determina che la porta 80 è in uso, viene utilizzata una porta alternativa (ad esempio 8000) che viene visualizzata nel riquadro Numero porta.

Potresti dover modificare la porta per diverse esigenze di rete. Ad esempio, la presenza di un firewall hardware o un proxy a protezione dell'host di Tableau Server potrebbe rendere sconsigliabile l'esecuzione di un sistema di back-end sulla porta 80.

Dati di utilizzo del prodotto

Per impostazione predefinita, Tableau Server condivide i dati di utilizzo con Tableau che ci aiuta a capire meglio come si utilizzano i nostri prodotti, a migliorare l'esperienza complessiva e a creare funzioni altamente intelligenti che rendono Tableau ancora più potente.

Deseleziona questa opzione se non vuoi che i dati di utilizzo siano inviati a Tableau.

È inoltre possibile modificare questa impostazione dopo l'installazione, nella scheda Manutenzione TSM nell'interfaccia utente Web di TSM o utilizzando la CLI di TSM. Per maggiori informazioni, consulta Dati di utilizzo del server.

Installazione della cartella di lavoro di esempio

Per impostazione predefinita, durante l'inizializzazione del server Tableau Server installa cartelle di lavoro di esempio nel sito predefinito.

In alternativa, puoi pubblicare esempi dopo l'installazione utilizzando il comando tabcmd publishsamples.

Inizializzazione dell'installazione

Dopo aver configurato le opzioni di questa pagina, fai clic su Inizializza.

Il processo di inizializzazione può richiedere alcuni minuti. Quando l'inizializzazione è completa, viene visualizzata la seguente pagina:

Configura innanzitutto l'archivio di identità, le impostazioni del gateway e l'installazione delle cartelle di lavoro di esempio. Applica le modifiche, verifica facoltativamente la connessione LDAP e quindi inizializza Tableau Server

Configurare le impostazioni dell'archivio di identità

Devi configurare le impostazioni dell'archivio di identità per il computer sul quale è in esecuzione Tableau Server.

Importante: non puoi apportare modifiche dopo aver configurato e applicato le impostazioni per l'archivio di identità.

Utilizza il modello json nell'Entità identityStore per creare un file json. Dopo aver compilato le opzioni con i valori appropriati, puoi passare il file JSON con questo comando:

tsm settings import -f path-to-file.json.

Configurare le impostazioni del gateway (facoltativo)

A seconda dei requisiti di rete, potresti dover configurare le impostazioni del gateway per il computer di Tableau Server. Se ad esempio abiliti SSL o configuri l'accesso a Tableau Server con un proxy inverso, potresti dover configurare le impostazioni del gateway. Per maggiori informazioni, consulta Entità gatewaySettings.

Utilizza il modello json nell'Entità gatewaySettings per creare un file json. Dopo aver compilato le opzioni con i valori appropriati, puoi passare il file JSON con questo comando:

tsm settings import -f path-to-json-file.json.

Configurare i dati di utilizzo del prodotto (facoltativo)

Per impostazione predefinita, Tableau Server condivide i dati di utilizzo con Tableau per aiutarci a capire meglio come vengono utilizzati i nostri prodotti. Questo ci permette di migliorare l'esperienza complessiva dell'utente e di sviluppare funzionalità altamente intelligenti che rendono Tableau ancora più potente.

Tableau raccoglie solo dati comportamentali e di utilizzo, mai i valori riservati del database e i dati di utilizzo non saranno mai condivisi o venduti; il suo unico scopo è quello di migliorare l'esperienza di Tableau.

Se non desideri condividere i dati di utilizzo del prodotto, utilizza il modello json in Entità shareProductUsageDataSettings per creare un file json e specificare un valore di false. Poi passa il file json con questo comando:

tsm settings import -f path-to-json-file.json.

È inoltre possibile modificare questa impostazione dopo l'installazione, nella scheda Manutenzione TSM o utilizzando la CLI di TSM. Per maggiori informazioni, consulta Dati di utilizzo del server.

Configurare l'installazione di una cartella di lavoro campione (facoltativo)

Per impostazione predefinita, durante l'inizializzazione del server Tableau Server installa cartelle di lavoro di esempio nel sito predefinito.

Se non desideri installare le cartelle di lavoro campione durante l'installazione, esegui il comando seguente:

tsm configuration set -k install.component.samples -v false

Puoi pubblicare esempi dopo l'installazione utilizzando il comando tabcmd publishsamples.

Applicare le modifiche di configurazione in sospeso:

Dopo aver creato e impostato la configurazione iniziale, devi applicarla. Quando applichi modifiche alla configurazione, tsm verifica le impostazioni esistenti prima di effettuarle.

Per applicare le modifiche di configurazione a Tableau Server, esegui il comando seguente:

tsm pending-changes apply

Se le modifiche in sospeso richiedono il riavvio del server, il comando pending-changes apply visualizzerà un messaggio per segnalare che verrà eseguito un riavvio. Questo messaggio viene visualizzato anche se il server è stato arrestato, ma in questo caso il riavvio non viene eseguito. Puoi eliminare la richiesta usando l'opzione --ignore-prompt, ma questo non modifica il comportamento del riavvio. Se le modifiche non richiedono un riavvio, vengono applicate senza visualizzare alcun messaggio. Per ulteriori informazioni, consulta il paragrafo tsm pending-changes apply.

Una volta completato questo comando, i processi TSM vengono eseguiti e Tableau Server è configurato ma non è in esecuzione.

Verificare la configurazione LDAP (facoltativo)

Se l'archivio di identità utilizza Active Directory o OpenLDAP, è consigliabile verificare la connettività LDAP prima di procedere.

A tale scopo, esegui i comandi seguenti prima di inizializzare il server:

tsm user-identity-store verify-user-mappings -v <user name>

tsm user-identity-store verify-group-mappings -v <group name>

I nomi utente e di gruppo devono essere nomi validi presenti nel server LDAP a cui ti stai connettendo. Se la connessione LDAP è configurata correttamente, gli attributi utente o di gruppo verranno restituiti alla shell. Se la connessione non è impostata correttamente, verrà restituito un errore.

Inizializzare e avviare Tableau Server

  • Per inizializzare e avviare Tableau Server, utilizza l'opzione: --start-server

    tsm initialize --start-server --request-timeout 1800

    Questo consente di risparmiare tempo avviando il server dopo l'inizializzazione.

  • Se devi riconfigurare Tableau Server dopo l'inizializzazione, esci dall'opzione: --start-server

    tsm initialize --request-timeout 1800

    Questo arresta il server dopo l'inizializzazione.

Avvia Tableau Server. Se non hai utilizzato l'opzione --start-server durante l'inizializzazione e la configurazione Tableau Serverè stata completata, utilizza questo comando per avviare il server:

tsm start --request-timeout 900

Nota: se si verificano timeout durante l'installazione o la configurazione di Tableau Server, potresti dover specificare un timeout più lungo. Per maggiori informazioni, consulta L'installazione non riesce a causa di timeout.

Passaggio successivo

Al termine dell'inizializzazione, crea l'account utente dell'amministratore Tableau Server. Vedi Aggiungere un account Amministratore.

Altri articoli in questa sezione

Grazie per il tuo feedback. Si è verificato un errore durante l'invio del feedback. Riprova o scrivici.