In Tableau, puoi aggregare misure o dimensioni, anche se è più comune aggregare misure. Ogni volta che viene aggiunta una misura alla vista, un'aggregazione viene applicata per impostazione predefinita a quella misura. Il tipo di aggregazione applicato varia a seconda del contesto della vista.

Guarda un video: per vedere i concetti correlati mostrati in Tableau, guarda Aggregazione, granularità e calcoli di rapporto(Il collegamento viene aperto in una nuova finestra), un video di 4 minuti di formazione gratuita. Usa il tuo account tableau.com(Il collegamento viene aperto in una nuova finestra) per accedere.

Modificare l'aggregazione di una misura nella vista

Quando si aggiunge una misura alla vista, Tableau aggrega automaticamente i suoi valori. Somma, media e mediana sono aggregazioni comuni; per un elenco completo, consulta Elenco di aggregazioni predefinite in Tableau.

L'aggregazione corrente appare nella vista come parte del nome della misura. Per esempio, Vendite diventa SUM(Sales). Ogni misura ha un'aggregazione predefinita impostata da Tableau quando esegui la connessione a un'origine dati. Puoi visualizzare o modificare l'aggregazione predefinita per una misura: consulta Impostare l'Aggregazione predefinita per una misura.

Puoi aggregare misure utilizzando Tableau solo per le origini dati relazionali. Le origini dati multidimensionali contengono dati già aggregati. In Tableau, le origini dati multidimensionali sono supportate solo in Windows.

Puoi modificare l'aggregazione di una misura nella vista dal relativo menu di scelta rapida:

Immagine che illustra come modificare l'aggregazione di una misura utilizzando il menu di scelta rapida del campo.

Aggregare le dimensioni

Puoi aggregare una dimensione nella vista come Minima, Massima, Conteggio o Conteggio (valori univoci). Quando aggreghi una dimensione, crei una nuova colonna di misura temporanea, in questo modo la dimensione assume effettivamente le caratteristiche di una misura.

Immagine che illustra come aggregare una dimensione utilizzando le opzioni nel menu di scelta rapida del campo.

Nota: l'aggregazione Conteggio (valori univoci) non è supportata per le origini dati di Microsoft Access e per le origini dati File Excel e di testo di Microsoft che utilizzano la connessione legacy. Se sei conneso a uno di questi tipi di origini dati, il Conteggio (valori univoci) non è disponibile e mostra la nota "Estrazione necessaria". Se salvi l'origine dati come estrazione, potrai utilizzare l'aggregazione Conteggio (valori univoci).

Un altro modo per visualizzare una dimensione è quello di gestirla come Attributo. Per farlo, scegli Attributo dal menu di scelta rapida della dimensione. L'aggregazione degli Attributi ha diversi utilizzi:

  • Può garantire un livello di dettaglio costante durante l'unione di più origini dati.

  • Può fornire un modo per aggregare le dimensioni durante l'elaborazione dei calcoli tabella, che richiedono un'espressione aggregata.

  • Può migliorare le prestazioni delle query in quanto effettua il calcolo in modalità locale.

Tableau calcola l'attributo utilizzando la formula seguente:

IF MIN([dimension]) = MAX([dimension]) THEN MIN([dimension]) ELSE "*" END

La formula viene calcolata in Tableau dopo che i dati vengono recuperati dalla query iniziale. L'asterisco (*) è in effetti un indicatore visivo di un tipo particolare di valore NULL che si verifica in presenza di più valori. Per maggiori informazioni sull'asterisco, consulta Risoluzione dei problemi dell'unione dei dati(Il collegamento viene aperto in una nuova finestra).

Di seguito è riportato un esempio dell'utilizzo dell'Attributo in un calcolo tabella. La tabella mostra le vendite per mercato, dimensioni del mercato e stato. Supponiamo che desideri calcolare la percentuale delle vendite totali che ogni stato ha contribuito a realizzare sul mercato. Quando aggiungi una Percentuale del totale del calcolo rapido tabella (consulta Calcoli tabella rapidi(Il collegamento viene aperto in una nuova finestra)) che calcola a livello di Stato, il conteggio avviene all'interno dell'area rossa mostrata di seguito. Ciò è dovuto al fatto che la dimensione della Quota di mercato effettua il partizionamento dei dati.

Quando aggreghi la Quota di mercato come Attributo, il calcolo viene effettuato all'interno del mercato (Est, nell'immagine seguente) e le informazioni sulla Quota di mercato vengono utilizzate esclusivamente come etichetta nella visualizzazione.

Elenco di aggregazioni predefinite in Tableau

A volte è utile guardare i dati numerici in forma aggregata, come una somma o una media. Le funzioni matematiche che producono dati aggregati vengono chiamate funzioni di aggregazione. Le funzioni di aggregazione eseguono un calcolo su un insieme di valori e restituiscono un valore singolo. Per esempio, una misura contenente i valori 1, 2, 3, 3, 4 aggregati come somma restituisce un valore singolo: 13. In alternativa, se disponi di 3.000 transazioni di vendita di 50 prodotti nell'origine dati, puoi visualizzare la somma delle vendite per ogni prodotto, in modo da poter decidere quali prodotti hanno i ricavi maggiori.

Puoi utilizzare Tableau per impostare un'aggregazione solo per le misure incluse nelle origini dati relazionali. Le origini dati multidimensionali contengono solo dati aggregati.

Nota: l'utilizzo dei valori a virgola mobile in combinazione con le aggregazioni può talvolta portare a risultati imprevisti. Per maggiori dettagli, consulta Comprensione dei tipi di dati nei calcoli(Il collegamento viene aperto in una nuova finestra).

Tableau fornisce un insieme di aggregazioni predefinite che vengono mostrate nella tabella seguente. Puoi impostare l'aggregazione predefinita per ogni misura che non è un campo calcolato contenente un'aggregazione, come ad esempio AVG([Discount]). Consulta Impostare l'Aggregazione predefinita per una misura. Inoltre, puoi impostare l'aggregazione per un campo già presente nella vista. Per maggiori dettagli, consulta Modificare l'aggregazione di una misura nella vista.

AggregazioneDescrizioneRisultato per una misura contenente 1, 2, 2, 3
Attributo

Restituisce il valore dell'espressione data se ha un solo valore per tutte le righe del gruppo, altrimenti visualizza un simbolo asterisco (*). I valori NULL vengono ignorati. Tale aggregazione è particolarmente utile per l'aggregazione di una dimensione. Per impostare una misura nella vista in questa aggregazione, fai clic con il pulsante destro del mouse (Control-clic su Mac) sulla misura e scegli Attributo. Il campo cambia per visualizzare il testo ATTR:

n/d
DimensioneRestituisce tutti i valori univoci di una misura o di una dimensione.3 valori (1, 2, 3)
SommaRestituisce la somma dei numeri in una misura. I valori NULL vengono ignorati.1 valore (8)
MediaRestituisce la media aritmetica dei numeri in una misura. I valori NULL vengono ignorati.1 valore (4)
Conteggio (valori univoci)

Restituisce il numero di valori univoci in una misura o in una dimensione. Quando applicato a una dimensione, Tableau crea una nuova colonna temporanea che rappresenta una misura perché il risultato di un conteggio è un numero. Puoi conteggiare numeri, date, valori booleani e stringhe. I valori NULL vengono ignorati in tutti i casi.

Questa aggregazione non è disponibile per i seguenti tipi di cartelle di lavoro:

  • Cartelle di lavoro create prima dell'utilizzo di Tableau Desktop 8.2 e che utilizzano origini dati di file di testo o Microsoft Excel.
  • Cartelle di lavoro che utilizzano connessioni legacy.
  • Cartelle di lavoro che utilizzano origini dati di Microsoft Access.

Se sei connesso a una cartella di lavoro che utilizza uno di questi tipi, il Conteggio (valori univoci) non è disponibile e verrà visualizzato il messaggio "Estrazione necessaria". Per utilizzare questa aggregazione, estrarre i dati. Vedi Estrarre i dati.

1 valore (3)
MinimoRestituisce il numero più piccolo in una misura o in una dimensione continua. I valori NULL vengono ignorati.1 valore (1)
MassimoRestituisce il numero più grande in una misura o nell'espressione data basata su un campione di popolazione. I valori NULL vengono ignorati. Restituisce un valore NULL se nel campione sono presenti meno di 2 membri che non sono NULL. Utilizza questa funzione se i tuoi dati rappresentano un campione della popolazione.1 valore (3)
Std. Dev (Pop.)Restituisce la deviazione standard di tutti i valori dell'espressione data basata su una popolazione di parte. Suppone che i suoi argomenti siano costituiti dall'intera popolazione. Utilizza questa funzione per campioni di grandi dimensioni.1 valore (0,7071)
VarianzaRestituisce la varianza di tutti i valori dell'espressione data basata su un campione. I valori NULL vengono ignorati. Restituisce un valore NULL se nel campione sono presenti meno di 2 membri che non sono NULL. Utilizza questa funzione se i tuoi dati rappresentano un campione della popolazione.1 valore (0,6667)
Varianza (Pop.)Restituisce la varianza standard di tutti i valori dell'espressione data basata su una popolazione di parte. Suppone che i suoi argomenti siano costituiti dall'intera popolazione. Utilizza questa funzione per campioni di grandi dimensioni.1 valore (0,5000)
Disaggregazione

Restituisce tutti i record dell'origine dati sottostante. Per disaggregare tutte le misure nella vista, seleziona Aggrega misure dal menu Analisi (per cancellare il segno di spunta).

Tableau consente di visualizzare i dati in forma disaggregata (solo database relazionali). Quando i dati sono disaggregati, puoi visualizzare tutte le singole righe dell'origine dati. Ad esempio, dopo aver scoperto che la somma delle vendite per le fasce di gomma è di 14.600 $, potresti voler visualizzare la distribuzione delle singole transazioni di vendita. Per rispondere a questa domanda, devi creare una vista che mostri singole righe di dati. Ciò significa che devi disaggregare i dati (consulta Come disaggregare i dati). Un altro modo per esaminare i dati disaggregati consiste nel visualizzare i dati sottostanti per tutte o parte di una vista. Per maggiori informazioni, consulta Visualizzare i dati sottostanti.

4 valori (1, 2, 2, 3)

Inoltre, puoi definire aggregazioni personalizzate come descritto in Funzioni aggregate in Tableau(Il collegamento viene aperto in una nuova finestra). A seconda del tipo di vista dei dati creata, Tableau applicherà le aggregazioni al livello appropriato di dettaglio. Per esempio, Tableau applicherà l'aggregazione ai singoli membri della dimensione (il tempo medio di consegna nella regione orientale), tutti i membri di una determinata dimensione (il tempo medio di consegna nelle regioni orientali, occidentali e centrali) o gruppi di dimensione (la somma delle vendite per tutte le regioni e per tutti i mercati).

Impostare l'Aggregazione predefinita per una misura

Puoi impostare l'aggregazione predefinita per ogni misura che non è un campo calcolato contenente un'aggregazione, come ad esempio AVG([Discount]). Un'aggregazione predefinita è un calcolo preferito per riepilogare un campo continuo o distinto. L'aggregazione predefinita viene utilizzata automaticamente quando trascini una misura in una vista.

Per modificare l'aggregazione predefinita:

Fai clic con il pulsante destro del mouse (Control-clic su Mac) su una misura nel riquadro Dati e seleziona Proprietà predefinite > Aggregazione, quindi seleziona una delle opzioni di aggregazione.

Nota: puoi utilizzare il Tableau per aggregare misure solo con origini dati relazionali. Le origini dati multidimensionali contengono solo dati aggregati.

Non puoi impostare aggregazioni predefinite per le origini dati pubblicate. L'aggregazione predefinita viene impostata quando l'origine dati viene pubblicata inizialmente. Creare una copia locale(Il collegamento viene aperto in una nuova finestra) dell'origine dati pubblicata per regolare l'aggregazione predefinita.

Come disaggregare i dati

Ogni volta che viene aggiunta una misura alla vista, un'aggregazione viene applicata per impostazione predefinita a quella misura. Questa impostazione predefinita è controllata dall'impostazione di Aggrega misure nel menu Analisi.

Se decidi di visualizzare tutti gli indicatori nella vista al livello più dettagliato di granularità, puoi disaggregare la vista. Disaggregare i dati significa che Tableau visualizzerà un indicatore distinto per ogni valore di dati in ogni riga dell'origine dati.

Per disaggregare tutte le misure nella vista:

  • Deseleziona l'opzione Analisi >Aggrega misure. Se è già selezionato, fai clic una volta su Aggrega misure per deselezionarlo.

Quando Aggrega misure è selezionati, Tableau tenterà di aggregare le misure nella vista per impostazione predefinita. Questo significa che raccoglie i valori delle singole righe dall'origine dati in un singolo valore (che diventa un indicatore singolo) regolato al livello di dettaglio nella vista.

Le diverse aggregazioni disponibili per una misura determinano il modo in cui i singoli valori vengono raccolti: possono essere sommati (SUM), ptò essere calcolata la media (AVG) o impostati sul valore massimo (MAX) o su un valore minimo (MIN) dai valori delle singole righe.

Per un elenco completo delle aggregazioni disponibili, Elenco di aggregazioni predefinite in Tableau.

Il livello di dettaglio è determinato dalle dimensioni nella vista, per informazioni sul concetto di livello di dettaglio, consulta In che modo le dimensioni influenzano il livello di dettaglio nella vista.

Disaggregare i dati può essere utile per analizzare le misure che desideri utilizzare nella vista sia in modo indipendente che in modo dipendente. Per esempio, puoi analizzare i risultati di un'indagine sulla soddisfazione del prodotto in relazione all'età dei partecipanti lungo un asse. Puoi aggregare il campo Età per determinare l'età media dei partecipanti o disaggregare i dati per determinare a che età i partecipanti erano più soddisfatti del prodotto.

I dati disaggregati possono essere utili quando visualizzi i dati come grafico a dispersione. Consulta Esempio: grafici a dispersione, aggregazione e granularità.

Nota: se l'origine dati è molto grande, la disaggregazione dei dati può causare una riduzione significativa delle prestazioni.

 

Esempio: grafici a dispersione, aggregazione e granularità

Se inserisci una misura sullo spazio Righe e un'altra misura sullo spazio Colonne , chiedi a Tableau di confrontare due valori numerici. In genere, Tableau sceglie un grafico a dispersione come visualizzazione predefinita di questi casi. Con ogni probabilità, la vista iniziale sarà un unico indicatore, che mostra la somma di tutti i valori per le due misure. Questo perché devi aumentare il livello di dettaglio nella vista.

Iniziare a creare il grafico a dispersione

Esistono diversi modi per aggiungere dettagli a un grafico a dispersione di base: puoi usare le dimensioni per aggiungere ulteriori dettagli, puoi aggiungere misure e/o dimensioni agli spazi di Righe e Colonne per creare più grafici a dispersione a singolo indicatore nella vista, oppure puoi disaggregare i dati. Inoltre, puoi utilizzare qualsiasi combinazione tra queste opzioni. Questo argomento analizza queste alternative utilizzando l'origine dati Sample-Superstore.

Per creare la vista iniziale, segui questi passaggi:

  1. Inserisci la misura delle Vendite sullo spazio Colonne.

  2. Inserisci la misura Profitto sullo spazio Righe.

Le misure vengono raggruppate automaticamente come somme. L'aggregazione predefinita (SUM) è indicata nei nomi dei campi. I valori mostrati nelle informazioni mostrano la somma delle vendite e dei valori di profitto relativa a tutte le righe dell'origine dati.

Segui i passaggi riportati di seguito per utilizzare le dimensioni per aggiungere un dettaglio alla vista e disaggregare i dati.

Usare le dimensioni per aggiungere dettagli

Segui questi passaggi per sviluppare la vista del grafico a dispersione che hai creato sopra aggiungendo dimensioni per mostrare ulteriori livelli di dettaglio.

  1. Trascina la dimensione Categoria su Colore sulla scheda Indicatori.

    In questo modo i dati vengono separati in tre indicatori: uno per ogni membro di dimensione, mentre gli indicatori vengono codificati usando i colori.

  2. Trascina la dimensione Stato su Dettaglio nella scheda Indicatori.

    Ora nella vista sono presenti molti più indicatori. Il numero di indicatori è uguale al numero di stati distinti nell'origine dati moltiplicato per il numero di categorie.

Nonostante la visualizzazione di un maggior numero di indicatori, le misure sono ancora aggregate. Quindi, indipendentemente dal fatto che vi sia una riga nell'origine dati dove Stato = Dakota del Nord e Categoria = Mobili, o 100 di queste righe, il risultato è sempre un singolo indicatore.

È probabile che questo processo stia sviluppando la vista in una direzione che trovi utile, oppure preferisci andare in una direzione diversa, ad esempio aggiungere una dimensione temporale alla vista oppure introdurre linee di tendenza o previsioni. Sei tu a decidere le domande da porre.

Provare ad aggiungere altri campi agli spazi di righe e colonne

Ripristinare la vista originale a un indicatore e segui questi passaggi per sviluppare la vista del grafico a dispersione aggiungendo campi agli spazi di Righe e Colonne.

  1. Trascina la dimensione Stato sullo spazio Colonne.

    Anche se trascini Continente a destra di SUM(Sales), Tableau lo sposta a sinistra di SUM(Sales). Questo perché non puoi inserire una dimensione in un asse continuo. Invece, la vista mostra un asse separato per ogni membro della dimensione.

  2. Trascina la dimensione Segmento sullo spazio Righe.

    Ora disponi di una vista che fornisce una panoramica delle vendite e dei profitti tra stati e segmenti di clientela. Potrebbe essere interessante passare sopra gli indicatori nella vista per visualizzare i dati delle informazioni per i vari segmenti:

Provare a disaggregare i dati

Un altro modo per modificare il grafico a dispersione originale a un indicatore per visualizzare più indicatori è disaggregare i dati.

Deseleziona l'opzione Analisi >Aggrega misure. Se è già selezionato, fai clic una volta su Aggrega misure per deselezionarlo.

Quello che hai effettivamente fatto è stato disaggregare i dati, perché questo comando è una commutazione originariamente selezionata (segno di spunta presente). Tableau aggrega i dati nella vista per impostazione predefinita.

Ora vedi un sacco di indicatori, uno per ogni riga dell'origine dati originale:

Quando disaggreghi le misure, non vengono più mostrate la media o la somma dei valori nelle righe dell'origine dati. La vista mostra invece un indicatore per ogni riga dell'origine dati. La disaggregazione dei dati è un modo per analizzare l'intera superficie dei dati. È un modo rapido per capire la forma dei tuoi dati e per identificare i valori erratici. In questo caso, i dati disaggregati mostrano che, per molte righe dei dati, vi è una relazione coerente tra ricavi di vendita e profitto; questo è indicato dalla linea di indicatori allineati a un angolo di quarantacinque gradi.

 

 

 

Grazie per il tuo feedback.