tsm topology

Utilizza i comandi tsm topology per preparare i nodi Archivio file per la rimozione sicura o per ripristinarli in modalità di lettura-scrittura. Puoi anche avviare un failover del repository, ottenere un elenco di nodi o porte, ottenere il file di configurazione di bootstrap necessario per aggiungere altri nodi al cluster, rimuovere i nodi e configurare il repository esterno e l'archivio file esterno.

Quando apporti modifiche alla topologia, devi anche applicare le modifiche in sospeso. Per maggiori informazioni, consulta tsm pending-changes.

tsm topology cleanup-coordination-service

Nota: a partire dalla versione 2020.1.0, tutti i comandi dell'insieme di servizi di coordinamento richiedono l'input per un prompt "y/n" che conferma che verrà eseguito un riavvio del server. Per eseguire questi comandi senza input, includi l'opzione --ignore-prompt.

Utilizza il comando tsm topology cleanup-coordination-service per rimuovere l'insieme non di produzione del Servizio di coordinamento Tableau Server dopo aver distribuito un nuovo insieme. Questo comando rimuove le vecchie istanze del Servizio di Coordinamento su tutti i nodi dell'insieme dei Servizi di Coordinamento non di produzione, ed è richiesto dopo aver creato un nuovo insieme del Servizio di Coordinamento. Per maggiori informazioni sugli insiemi dei servizi di coordinamento, consulta Implementare un insieme dei servizi di coordinamento.

Nella versione 2020.1.0 e successive, il comando tsm topology deploy-coordination-service rimuove anche l'insieme precedente. Non è necessario eseguire questo comando separatamente.

tsm topology cleanup-coordination-service [option] [global options]

Opzione

--request-timeout <timeout in secondi>

Facoltativo.

Attendi il tempo specificato per la fine del comando. Il valore predefinito è 2700 (45 minuti).

tsm topology deploy-coordination-service

Nota: a partire dalla versione 2020.1.0, tutti i comandi dell'insieme di servizi di coordinamento richiedono l'input per un prompt "y/n" che conferma che verrà eseguito un riavvio del server. Per eseguire questi comandi senza input, includi l'opzione --ignore-prompt.

Puoi utilizzare il comando tsm topology deploy-coordination-service per distribuire il Tableau Server Servizio di coordinamento. Questo comando distribuisce un insieme di Servizi di Coordinamento, che è un insieme di istanze di servizi di coordinamento che funzionano su nodi specifici del cluster di server. Per saperne di più sugli insiemi dei Servizi di Coordinamento, incluso quanti nodi nel tuo cluster dovrebbero avere un'istanza di Servizio di Coordinamento, vedi Implementare un insieme dei servizi di coordinamento.

Nella versione 2020.1.0 e successive, il comando tsm topology deploy-coordination-service rimuove anche l'insieme precedente. Non è necessario eseguire il comando cleanup-coordination-service separatamente.

Riepilogo

tsm topology deploy-coordination-service --nodes <nodeID,nodeID,...> [option] [global-options]

Opzioni

-n, --nodes <nodeID,nodeID,...>

Obbligatorio.

ID nodo dei nodi da includere nel nuovo insieme dei servizi di coordinamento, separati da virgole. Puoi specificare 1, 3 o 5 nodi del Servizio di coordinamento, a seconda del numero totale di nodi del tuo cluster. Per maggiori informazioni, consulta Il servizio di coordinamento Quorum.

--request-timeout <timeout in secondi>

Facoltativo.

Attendi il tempo specificato per la fine del comando. Il valore predefinito è 2700 (45 minuti).

tsm topology external-services storage disable

Configura Tableau Server per l'esecuzione dell'archivio file in locale. Usa questo comando per disabilitare l'archivio file esterno e spostare i dati dell'archivio file in Tableau Server.

Riepilogo

tsm topology external-services storage disable [options] [global options]

Opzioni

-fsn <IDnodo, IDnodo,...>

Obbligatorio

Specifica i nodi in cui configurare l'archivio file. Puoi specificare più di un nodo. I dati saranno migrati nel primo nodo dell'elenco e quindi replicati negli altri nodi.

Per maggiori informazioni, consulta Riconfigurare l'archivio file.

tsm topology external-services storage enable

Configura Tableau Server con l'archivio file esterno. L'archivio file esterno utilizza un dispositivo SAN o NAS per memorizzare i dati dell'archivio file.

Riepilogo

tsm topology external-services storage enable [options] [global options]

Opzioni

-network-share

Obbligatorio

Specifica il nome e il percorso della condivisione di rete da utilizzare per l'archivio file esterno.

Per maggiori informazioni, consulta Riconfigurare l'archivio file.

tsm topology external-service list

Utilizza il comando tsm topology external-service list per il servizio utilizzato per il repository esterno di Tableau Server. Ad esempio, se hai configurato Tableau Server per utilizzare Amazon RDS, viene visualizzato il seguente messaggio:

Questi servizi configurati esternamente sono utilizzati da Tableau Server:

- pgsql

Riepilogo

tsm topology external-service list [global options]

Opzione

Non sono presenti opzioni per questo comando.

tsm topology external-services repository disable -n nodeN

Usa il comando tsm topology external-services repository disable per smettere di usare il repository esterno e riconfigurare l'installazione per utilizzare un repository locale. In questo modo i dati verranno migrati in un repository locale e Tableau Server verrà configurato per utilizzare quel repository.

Riepilogo

tsm topology external-services repository disable -n nodeN

Opzione

-n, --node-name <nodeID>

Obbligatorio.

Specifica l'ID nodo del nodo in cui il repository deve essere spostato.

Importante: questa operazione non arresta o elimina l'istanza RDS. Per maggiori informazioni su come eliminare un'istanza RDS, consulta Deleting a DB Instance(Link opens in a new window) sul sito Web di AWS.

tsm topology external-services repository enable

Usa il comando tsm topology external-services repository enable per configurare Tableau Server per l'utilizzo di un repository esterno. Questo comando può essere utilizzato durante l'installazione di un nuovo Tableau Server per configurare il repository esterno. Se questo comando viene eseguito su un Tableau Server già esistente e in esecuzione, eseguirà la migrazione dei dati dal nodo locale al repository esterno e configurerà Tableau Server per utilizzare il repository esterno al termine della migrazione.

Riepilogo

tsm topology external-services repository enable -f <filename>.json -c <ssl certificate file>.pem

Opzioni

-f <file name>

Obbligatorio.

Percorso completo e nome del file in cui viene salvato il file di configurazione. Per maggiori informazioni, consulta Riconfigurare il repository di Tableau Server.

-c <ssl certificate file>

Obbligatorio.

È necessario utilizzare SSL se si utilizza Amazon RDS per il proprio repository esterno. Scarica il file .pem e specifica il file .pem da utilizzare con questa opzione. Per maggiori informazioni su come ottenere il file .pem, consulta Utilizzo di SSL per crittografare una connessione a un'istanza DB(Link opens in a new window).

tsm topology external-services repository replace-host

Questo comando aggiorna le impostazioni di configurazione di Tableau Server per l'utilizzo del repository esterno specificato. Utilizza il comando tsm topology external-services repository replace-host per riconfigurare Tableau Server in modo da utilizzare immediatamente il nuovo repository esterno senza spostare i dati dal repository esterno corrente. Potrebbe essere necessario eseguire manualmente la migrazione dei dati. È consigliabile eseguire questa operazione solo dopo aver valutato completamente e compreso l'impatto della potenziale perdita di dati.

Questo comando può essere utilizzato nei seguenti scenari:

  • Scadenza pianificata dei certificati SSL utilizzati dalle istanze RDS: le istanze RDS devono essere aggiornate con i nuovi certificati e Tableau Server deve essere configurato in modo da utilizzare il nuovo file di certificato per connettersi all'istanza RDS.

  • Ripristino di emergenza: utilizza questa opzione per la connessione a una nuova istanza RDS negli scenari di ripristino di emergenza. Per maggiori informazioni, consulta Creare un'istanza database PostgreSQL su AWS Relational Database Service (RDS).

 

Riepilogo

tsm topology external-services repository enable -f <filename>.json -c <ssl certificate file>.pem

Opzioni

-f <file name>

Obbligatorio.

Percorso completo e nome del file in cui viene salvato il file di configurazione. Per maggiori informazioni, consulta Riconfigurare il repository di Tableau Server.

-c <ssl certificate file>

Facoltativo.

Il file del certificato è il certificato da importare per consentire le connessioni all'istanza. Per RDS, si tratta del certificato CA utilizzato per firmare il certificato dell'istanza. In genere, è il file rds-ca-XXXX-root.pem del certificato radice più recente. Utilizza questo parametro per aggiornare Tableau Server se il certificato è stato modificato nell'istanza RDS.

Per maggiori informazioni, consulta Using SSL/TLS to Encrypt a Connection to a DB Instance.

Per maggiori informazioni su come ottenere il file .pem, consulta Utilizzo di SSL per crittografare una connessione a un'istanza DB(Link opens in a new window).

--ignore-prompt

Facoltativo.

Esegui questo comando senza prompt.

tsm topology failover-repository

Puoi utilizzare il comando tsm topology failover-repository per avviare manualmente un failover del repository dal repository attualmente attivo al secondo repository passivo.

Il comando tsm topology failover-repository è continuo. Il repository di failover rimane il repository attivo fino a quando non esegui nuovamente il comando o, se Tableau Server è configurato a tale scopo, fino a quando non si verifica un failover automatico. Se hai configurato un repository attivo preferito, utilizza l'opzione --preferred per tornare a quel repository. Per ulteriori informazioni sulla configurazione di un repository attivo preferito, consulta Repository di Tableau Server.Se Tableau Server è configurato per l'alta disponibilità, il failover del repository è automatico quando necessario. Utilizza il comando failover-repository per eseguire il failover manuale del repository.

Riepilogo

tsm topology failover-repository --preferred | --target <node_id> [global options]

Opzioni

-r, --preferred

Obbligatorio se non si utilizza -t o - target.

Utilizza il nodo preferito configurato come destinazione per il failover del repository.

--request-timeout <timeout in secondi>

Facoltativo.

Attendi il tempo specificato per la fine del comando. Il valore predefinito è 1.800 (30 minuti).

-t, --target <node_id>

Obbligatorio se non si utilizza -r o --preferred.

ID del nodo di destinazione in cui si verificherà il failover. Trova l'ID nodo utilizzando il comando tsm topology list-nodes.

tsm topology filestore decommission

Devi utilizzare il comando tsm topology filestore decommission per preparare un nodo di archiviazione file o nodi per la rimozione sicura. Questo comando mette i nodi specificati in modalità di sola lettura e assicura che non ci sia un contenuto unico sui nodi specificati.

Se la disattivazione si traduce in un singolo nodo di archiviazione file, devi utilizzare l'opzione --override altrimenti la disattivazione fallisce.

Riepilogo

tsm topology filestore decommission --nodes <nodeID,nodeID,...> [options] [global options]

Opzioni

-n, --nodes <nodeID,nodeID,...>

Obbligatorio.

Elenco di uno o più nodi da disattivare, specificati con l'ID del nodo e separati da virgole.

--delete-filestore

Facoltativo.

Forza la rimozione dell'archivio file, anche se non è stato rimosso. Dovresti utilizzare questa opzione solo se il nodo dell'archivio di file è in stato di errore e non è possibile eseguire la disattivazione. Eventuali file univoci sul nodo verranno eliminati definitivamente.

-o, --override

Facoltativo.

Sostituisce gli avvisi o i guasti che normalmente si verificano se la rimozione del nodo File Store di destinazione riduce il numero di nodi rimanenti a uno.

--request-timeout <timeout in secondi>

Facoltativo.

Attendi il tempo specificato per la fine del comando. Il valore predefinito è 1.800 (30 minuti).

tsm topology filestore recommission

Utilizza il comando tsm topology filestore recommission per riportare i nodi rimossi alla modalità di lettura-scrittura.

Riepilogo

tsm topology filestore recommission --nodes <nodeID,nodeID,...> [global options]

Opzioni

-n, --nodes <nodeID,nodeID,...>

Obbligatorio.

Elenco di uno o più nodi da ripristinare, specificati dall'ID del nodo e separati da virgole.

tsm topology list-nodes

Visualizza i nodi nel cluster e (facoltativamente) i servizi in ogni nodo.

Riepilogo

tsm topology list-nodes [options] [global options]

Opzioni

-v, --verbose

Facoltativo.

Mostra ogni ID nodo, il ruolo nodo (per maggiori informazioni, consulta set-node-role più avanti), l'indirizzo del nodo e i processi in ogni nodo.

 

tsm topology list-ports

Visualizza le porte nel cluster.

Riepilogo

tsm topology list-ports [options] [global options]

Opzioni

--node-name <nodeID>

Facoltativo.

Specifica il nodo per cui elencare le porte.

--service-name

Facoltativo.

Specifica il servizio per cui elencare le porte.

 

tsm topology nodes get-bootstrap-file

Puoi utilizzare il comando tsm topology nodes get-bootstrap-file per ottenere il file di bootstrap necessario per aggiungere un nuovo nodo al cluster.

Importante: il file di bootstrap contiene una copia del file dell'archivio delle chiavi principale utilizzato per crittografare i segreti di configurazione. Il file può anche incorporare credenziali valide per un periodo di tempo predeterminato (consulta tabadmincontroller.auth.expiration.minutes) e che fungono da cookie di sessione. Consigliamo vivamente di adottare misure aggiuntive per proteggere il file di bootstrap con i meccanismi descritti nella sezione Proteggere i segreti per le operazioni di importazione ed esportazione.

Riepilogo

tsm topology nodes get-bootstrap-file --file <path\file>.json [global options]

Opzioni

-f,--file <file>

Obbligatorio.

Percorso completo e nome del file in cui verrà salvato il file di configurazione. Se esiste un file duplicato, verrà sovrascritto.

-nec,--no-embedded-credential

Facoltativo.

Aggiunte nella versione 2019.3.

Per impostazione predefinita le credenziali incorporate sono incluse nel file di bootstrap. Utilizza questa opzione se le credenziali non devono essere incluse nel file di bootstrap. Le credenziali incorporate sono temporanee e scadono in base al valore della chiave di configurazione tabadmincontroller.auth.expiration.minutes, per impostazione predefinita 120 minuti.

Nota: è possibile disabilitare la possibilità di includere credenziali incorporate a livello di server, utilizzando un'opzione di configurazione. Per maggiori informazioni, consulta features.PasswordlessBootstrapInit.

 

tsm topology remove-nodes

Rimuove i nodi dal cluster.

Per completare la rimozione di un nodo, esegui anche il comando tsm pending-changes apply. Alcuni scenari richiedono di spostare o ridistribuire i processi prima di rimuovere i nodi. Vedi Rimuovere un nodo.

Se rimuovi un nodo e desideri riaggiungerlo al cluster, devi prima eseguire lo script di cancellazione per ripulire Tableau, quindi reinstallare il nodo usando il normale processo per aggiungere un nuovo nodo. Per maggiori informazioni, consulta Rimuovere Tableau Server dal computer e Installare e configurare nodi aggiuntivi.

Nota: per rimuovere un nodo da un cluster, questo deve essere già stato configurato mediante un processo ad un certo punto del passato. Se stai rimuovendo un nodo in cui non hai configurato alcun processo, devi aggiungerci un processo, eseguire tsm pending-changes apply e quindi rimuovere il nodo.

Riepilogo

tsm topology remove-nodes --nodes <nodeID,nodeID,...> [global options]

Opzioni

-n, --nodes <nodeID,nodeID,...>

Obbligatorio.

Specifica il nodo o i nodi da rimuovere. Se specifichi più nodi, devi separarli con una virgola.

 

tsm topology set-node-role

Imposta i ruoli dei nodi Selezione background e Query di estrazione. Questo determina il tipo di attività che verranno eseguite sui nodi. I seguenti ruoli di nodo sono utili se disponi di un cluster multi-nodo e richiedono licenze per componenti aggiuntivi. Per maggiori informazioni, consulta Gestione del carico di lavoro attraverso i ruoli dei nodi.

Nota: la configurazione dei ruoli dei nodi richiede un riavvio del server e un periodo di tempo di inattività. Per maggiori informazioni, consulta tsm pending-changes.

Riepilogo

tsm topology set-node-role [options] [global options]

Opzioni

-n, --nodes <nodeID,nodeID,...>

Obbligatorio.

Elenco di uno o più nodi per cui impostare i ruoli di nodo, specificati dall'ID del nodo e separati da virgole, senza spazi tra i nodi.

-r --role <all-jobs,flows,no-flows,extract-refreshes,subscriptions,extract-refreshes-and-subscriptions,no-extract-refreshes,no-subscriptions,no-extract-refreshes-and-subscriptions,extract-queries>

Obbligatorio

Imposta il ruolo per i nodi specificati. I valori validi per questa opzione sono:

  • all-jobs: la selezione background eseguirà tutti i tipi di processi.

  • flows: la selezione background eseguirà solo i processi di flow-run.

  • no-flows: la selezione background non eseguirà processi di flow-run.

  • extract-refreshes: la selezione background eseguirà solo i processi di aggiornamento delle estrazioni. Sono inclusi gli aggiornamenti incrementali, gli aggiornamenti completi, la crittografia e la decrittografia di tutte le estrazioni, comprese le estrazioni generate dagli output di flusso.

  • subscriptions: selezione background eseguirà solo i processi di sottoscrizione.

  • extract-refreshes-and-subscriptions: selezione background eseguirà gli aggiornamenti delle estrazioni, la crittografia e la decrittografia di tutte le estrazioni, comprese le estrazioni create dagli output di flusso e i processi di sottoscrizione.

  • no-extract-refreshes: selezione background eseguirà tutti i processi ad eccezione degli aggiornamenti delle estrazioni, la crittografia e la decrittografia delle estrazioni, comprese le estrazioni create dagli output di flusso.

  • no-subscriptions: selezione background eseguirà tutti i processi ad eccezione delle sottoscrizioni.

  • no-extract-refreshes-and-subscriptions: selezione background eseguirà tutti i processi, ad eccezione degli aggiornamenti delle estrazioni, della crittografia e della decrittografia di tutte le estrazioni, comprese le estrazioni create dagli output dei flussi, e le sottoscrizioni.

  • extract-queries: i nodi selezionati verranno eseguiti come all-jobs e daranno la priorità all'elaborazione di query di estrazione.

tsm topology set-ports

Imposta le porte per un'istanza di servizio.

Riepilogo

tsm topology set-ports --node-name <nodeID> --port-name <port_name> --port-value <port_value> [options] [global options]

Opzioni

-i, --instance <instance_id>

Facoltativo.

Specifica l'ID istanza del servizio. Se non specificato, corrisponde a 0 (zero).

-n, --node-name <nodeID>

Obbligatorio.

Specifica l'ID nodo del nodo.

-pn, --port-name <port_name>

Obbligatorio.

Nome della porta da impostare in questo formato: service_name:port_type. Se non si specifica alcun tipo di porta, verrà utilizzata la porta primaria. Per la sintassi dei nomi delle porte, vedi Porte mappate dinamicamente.

-pv, --port-value <port_value>

Obbligatorio.

Porta da impostare.

-r, --restart

Facoltativo.

Elimina la richiesta di riavvio e riavvia Tableau Server quando è necessario.

 

tsm topology set-process

Imposta il numero di istanze di un processo in un nodo. Se un nodo ha già il processo specificato, il numero viene aggiornato per corrispondere al conteggio specificato.

Puoi selezionare solo un processo per volta. Se specifichi più di un processo, qualsiasi processo dopo il primo verrà ignorato automaticamente.

Quando esegui l'aggiornamento del numero di processi nei nodi, devi anche applicare le modifiche in sospeso. Nella maggior parte dei casi questo richiede un riavvio del server (verrà visualizzato un messaggio), ma esistono casi speciali in cui puoi apportare modifiche alla topologia dinamica senza dover riavviare il server. Per maggiori informazioni, consulta Modifiche alla topologia dinamica di Tableau Server.

Nota: per un elenco completo dei nomi di processo, vedi Processi di Tableau Server.

Riepilogo

tsm topology set-process --count <process_count> --node <nodeID> --process <process_name> [global options]

Opzioni

-c, --count <process_count>

Obbligatorio.

Il conteggio dei processi (numero di istanze) da impostare.

-n, --node <nodeID>

Obbligatorio.

Specifica l'ID nodo del nodo in cui impostare il processo.

-pr, --process <process_name>

Obbligatorio.

Nome del processo da impostare.

 

tsm topology toggle-coordination-service

Nota: a partire dalla versione 2020.1.0, tutti i comandi dell'insieme di servizi di coordinamento richiedono l'input per un prompt "y/n" che conferma che verrà eseguito un riavvio del server. Per eseguire questi comandi senza input, includi l'opzione --ignore-prompt.

Puoi utilizzare il comando tsm topology toggle-coordination-service per passare da un insieme di servizi di coordinamento all'altro. Per maggiori informazioni sugli insiemi dei servizi di coordinamento, consulta Implementare un insieme dei servizi di coordinamento.

Nella versione 2020.1.0 e successive, il comando tsm topology deploy-coordination-service esegue anche il passaggio al nuovo insieme. Non è necessario eseguire questo comando separatamente.

Riepilogo

tsm topology toggle-coordination-service [option] [global options]

Opzione

--request-timeout <timeout in secondi>

Facoltativo.

Attendi il tempo specificato per la fine del comando. Il valore predefinito è 1.800 (30 minuti).

Opzioni globali

-h, --help

Facoltativo.

Mostra il comando guida.

-p, --password <password>

Obbligatorio, insieme a -u o --username se non è attiva nessuna sessione.

Specifica la password per l'utente specificato in -u o --username.

Se la password include spazi o caratteri speciali, inseriscila tra virgolette:

--password 'my password'

-s, --server https://<hostname>:8850

Facoltativo.

Utilizza l'indirizzo specificato per Tableau Services Manager. L'URL deve iniziare con https, includere la porta 8850 e usare il nome del server, non l'indirizzo IP. Ad esempio https://<tsm_hostname>:8850. Se non viene specificato nessun server, si presume https://<localhost | dnsname>:8850.

--trust-admin-controller-cert

Facoltativo.

Utilizza questo flag per considerare attendibile il certificato autofirmato nel controller TSM. Per ulteriori informazioni sull'attendibilità del certificato e le connessioni dell'interfaccia della riga di comando, consulta Connettere i client TSM.

-u, --username <utente>

Obbligatorio se non è attiva nessuna sessione, insieme a -p o --password.

Specifica un account utente. Se non includi questa opzione, il comando viene eseguito utilizzando le credenziali con cui hai effettuato l'accesso.

Grazie per il tuo feedback. Si è verificato un errore durante l'invio del feedback. Riprova o scrivici.