Puoi apportare personalizzazioni a una connessione utilizzando un file TDC.

Se stai personalizzando una connessione basata su JDBC, puoi anche apportare personalizzazioni in un file PROPERTY. Per informazioni dettagliate, consulta Utilizzare un file PROPERTIES per personalizzare una connessione JDBC.

Utilizzare un file TDC per personalizzare una connessione

I file TDC (Tableau Datasource Customization) sono file XML con estensione ".tdc". Questi file vengono utilizzati per personalizzare le impostazioni specifiche di Tableau. Per una connessione basata su ODBC, puoi anche utilizzare un file TDC per definire parti degli standard ODBC e SQL supportate dal driver ODBC.

Un file TDC contiene il nome del fornitore, il nome del driver e la sezione <connection-customization>. Per un connettore integrato, il nome del fornitore e il nome del driver devono corrispondere al nome della classe del connettore. Nella maggior parte dei casi, il nome del fornitore corrisponde al nome del driver. Per i connettori Altri database vengono utilizzati due nomi di fornitori generici:

  • Per il connettore Altri database (JDBC), il nome del fornitore richiesto è "genericjdbc".
  • Per il connettore Altri database (ODBC), il nome del fornitore richiesto è "genericodbc".

Se un file di cartella di lavoro o di origine dati esistente dispone già di una sezione di personalizzazione abilitata, Tableau utilizza solo le personalizzazioni definite da tale sezione, non quelle nel file TDC.

Per maggiori informazioni, consulta Utilizzo di un file TDC con Tableau Server(Il collegamento viene aperto in una nuova finestra) nella Knowledge Base Tableau.

Importante: Tableau non testa o supporta i file TDC. Questi file dovrebbero essere utilizzati come strumento per esplorare o, occasionalmente, risolvere problemi con la connessione dati. La creazione e la manutenzione dei file TDC richiede un'attenta modifica manuale e non vi è alcun supporto per la loro condivisione.

Struttura di un file TDC

Ogni file TDC presenta la seguente struttura di base:

<connection-customization class=DSCLASS enabled='true' version='10.0'>
    <vendor name=VENDOR />
    <driver name=DRIVER />
    <customizations>
        <customization name='CAP_FAST_METADATA' value='yes'/>
        ...
    </customizations>
</connection-customization>

Un file TDC contiene tre sezioni principali:

  • Variabili di personalizzazione della connessione
  • Nome del fornitore e del driver
  • Le personalizzazioni stesse

La sezione connection-customization comprende quanto segue:

  • Class L'origine dati che desideri connettere e personalizzare.
  • Enabled Specifica se vengono applicate le personalizzazioni della connessione del file TDC. Nel file TDC, sempre impostato su "true".
  • Version Tableau ignora il numero di versione.

La sezione successiva è fondamentale perché identifica il nome del fornitore e il nome del driver del fornitore del database per l'origine dati del file TDC. Ogni file TDC può eseguire il binding di un solo tipo di origine dati. Per le nostre origini dati native, entrambi questi nomi devono corrispondere al nome della classe dell'origine dati, ad esempio "teradata" per le connessioni Teradata. Per le origini dati ODBC, il nome del fornitore e il nome del driver del file TDC devono corrispondere a quanto segnalato a Tableau dal database e dal driver, ad esempio "SQLite" e "SQLite3 ODBC Driver", rispettivamente.

Nella sezione finale sono elencate le personalizzazioni effettive della connessione.

Per maggiori informazioni, consulta Personalizzazioni della funzionalità JDBC di Tableau.

Utilizzare un file PROPERTIES per personalizzare una connessione JDBC

I file PROPERTIES vengono utilizzati da JDBC e passati direttamente al driver JDBC. Si tratta di file di testo normale con estensione ".properties". Contengono coppie chiave-valore per ogni parametro di connessione.

L'utilizzo di un file PROPERTIES con una connessione JDBC è simile all'utilizzo del parametro odbc-connect-string-extras in un file TDC per le connessioni ODBC.

Nota: un file PROPERTIES deve essere in formato Latin-1 (consulta https://en.wikipedia.org/wiki/.properties(Il collegamento viene aperto in una nuova finestra)). Tuttavia, purché contenga solo caratteri ASCII, puoi salvare il file in formato UTF-8 senza byte order mark (BOM).

Nel file, inserisci ogni coppia chiave-valore su una riga distinta senza delimitatore. Assegna al file lo stesso nome del connettore corrispondente, ma con l'estensione ".properties". Ad esempio, il file PROPERTIES per il connettore SAP HANA sarà "saphana.properties".

Per Tableau Desktop, inserisci i file PROPERTIES in questa cartella:

My Tableau Repository/Datasources

Per abilitare un file PROPERTIES per Tableau Server, inseriscilo in questa cartella per ogni nodo del server:

  • Windows: ProgramData\Tableau\Tableau Server\data\tabsvc\vizqlserver\Datasources
  • Linux: /var/opt/tableau/tableau_server/data/tabsvc/vizqlserver/Datasources/

Dopo aver salvato il file nel percorso corretto, le proprietà verranno applicate a tutte le connessioni JDBC per lo stesso tipo di origine dati.

Pubblicare una cartella di lavoro utilizzando una connessione basata su JDBC

Per pubblicare una cartella di lavoro da una connessione basata su JDBC, devi includere una copia del file PROPERTIES su entrambi i computer Tableau Desktop e Tableau Server.

Vedi anche

Customize the Connection String for a Native Connector(Il collegamento viene aperto in una nuova finestra) - Questo articolo della community di Tableau descrive come modificare la connessione effettuata con un connettore nativo utilizzando la personalizzazione odbc-connect-string-extras.

Grazie per il tuo feedback.