Un'installazione multinodo ad alta disponibilità di Tableau Server può aiutare a ottimizzare l'efficienza e la disponibilità di Tableau Server. Quando configuri una distribuzione multinodo di Tableau Server, i passaggi da eseguire sono progettati per creare la ridondanza, consentendo di ridurre il potenziale tempo di inattività. Oltre a migliorare l'efficienza spostando o aggiungendo processi server a nodi aggiuntivi, puoi creare un'installazione ad alta disponibilità (HA) di Tableau Server soddisfacendo i seguenti requisiti:

  • aggiungendo nodi aggiuntivi per un totale di almeno tre nodi
  • distribuendo un insieme dei servizi di coordinamento in almeno tre nodi
  • aggiungendo un'istanza del servizio file client (CFS) in almeno un nodo aggiuntivo (è consigliabile aggiungere un'istanza in ogni nodo che esegue il servizio di coordinamento)
  • aggiungendo una seconda istanza dell'archivio file in uno dei nodi aggiuntivi (il motore dati verrà installato automaticamente, se non è già presente nel nodo)
  • aggiungendo una seconda istanza del repository (pgsql) in uno dei nodi aggiuntivi

Un'installazione di Tableau Server che include tali aggiunte avrà la ridondanza incorporata e potrà supportare i failover in caso di problemi con il repository. In questo esempio viene illustrato come eseguire questa operazione ed altro ancora.

Un unico sistema server

Dopo l'installazione di Tableau Server su un nodo iniziale, disporrai di un sistema che esegue tutto il necessario per il funzionamento corretto. È presente almeno un'istanza di tutti i processi server ed è la configurazione più semplice di Tableau Server. Non ha ridondanza. La topologia del server presenta l'aspetto seguente (alcuni processi specifici di TSM non vengono visualizzati):

Un sistema a tre nodi

Per incorporare la ridondanza, è necessario inserire nodi aggiuntivi per ospitare le istanze del repository e del motore dati, oltre ai processi di archivio file. Puoi aggiungere istanze di altri processi, comprese le istanze multiple di un processo su un nodo. Inoltre, per ridurre la vulnerabilità del sistema, puoi eseguire più gateway e istanze aggiuntive di alcuni processi server. Per questa configurazione è necessario un numero minimo di tre computer.

Nel diagramma seguente, il processo di archivio file è stato inserito in entrambi i nodi aggiuntivi. È stata inoltre aggiunta una seconda istanza passiva del repository a uno degli altri nodi nuovi. Infine, i processi server (in blu) sono stati inseriti nei nodi aggiuntivi per fornire la ridondanza.

Passaggi di configurazione

In questa procedura viene descritto come configurare un cluster HA a tre nodi di Tableau Server con due istanze di repository e due istanze di archivio file/motore dati nei nodi aggiuntivi, come illustrato in precedenza.

Prima di iniziare

Prima di installare Tableau Server in tutti i nodi aggiuntivi, verifica che ogni nodo aggiuntivo soddisfi i requisiti distribuiti. Per maggiori informazioni, consulta Requisiti distribuiti.

Nota: questa operazione include i passaggi che potrebbe essere necessario eseguire utilizzando la riga di comando TSM. Per utilizzare all'interfaccia della riga di comando TSM, è necessario che l'amministratore acceda alla riga di comando su uno dei nodi dell'installazione e che le credenziali di amministratore TSM eseguano i comandi TSM.

Fase 1: installare il nodo iniziale

Vedi Installare e configurare Tableau Server.

Fase 2: generare un file di bootstrap per i nodi aggiuntivi

  1. Apri TSM in un browser:

    https://<tsm-computer-name>:8850

    Per ulteriori informazioni, consulta Accedere all'interfaccia utente Web di Tableau Services Manager.

  2. Fai clic sulla scheda Configurazione e, nella casella Aggiungi un nodo, fai clic su Scarica file bootstrap.

    Il file bootstrap viene creato e copiato sul computer locale.

    Le credenziali incorporate sono incluse nel file di bootstrap. Se non desideri incorporare le credenziali nel file di bootstrap, deseleziona l'opzione Includi credenziali temporanee nel file. Se desideri disabilitare completamente la possibilità di includere le credenziali incorporate nei file di bootstrap del nodo, puoi impostare un'opzione di configurazione per il server. Per ulteriori dettagli, consulta features.PasswordlessBootstrapInit.

Fase 3: installare e inizializzare il nodo 2

  1. Copia il programma di installazione originale utilizzato sul primo computer insieme al file di bootstrap generato e mettili in una posizione accessibile dal nuovo computer in cui stai aggiungendo Tableau Server. La posizione può trovarsi in una condivisione di rete montata o direttamente sul nuovo computer.

  2. Se esegui un firewall locale, devi configurare le regole del firewall per tutti i nodi del cluster. Per maggiori informazioni, consulta Configurazione del firewall locale.

  3. Nel nuovo nodo, esegui il programma di installazione di Tableau Server. Dovrebbe essere lo stesso programma di installazione che hai eseguito nel nodo iniziale per installare Tableau Server. Accetta i termini del contratto di licenza e fare clic su Avanti.

  4. Il percorso di installazione deve essere lo stesso in tutti i nodi del cluster.

    Immettere il percorso di installazione o fare clic su Sfoglia per accedere al percorso di installazione. Fai clic su Avanti per continuare.

  5. Durante l'installazione ti verrà chiesto di selezionare un tipo di installazione.

    Seleziona Aggiungi nodo aggiuntivo al cluster di Tableau Server esistente e fai clic su Avanti per continuare:

  6. L'opzione Usa ATR per l'attivazione del prodotto impostata per il Nodo 1 verrà automaticamente selezionata:

    Fai clic su Installa per continuare.

    Se richiesto da Windows Defender Firewall, fai clic su Consenti accesso. Potrebbe essere necessario farlo più volte per completare l'installazione.

  7. Nel programma di installazione, dopo aver copiato i file di Tableau Server, ti verrà richiesto di fornire il file di bootstrap insieme al nome e alla password dell'amministratore di TSM:

    Indica la posizione del file di bootstrap, oppure fai clic su Sfoglia per raggiungere la posizione. Se il file di bootstrap non include credenziali incorporate o se tali credenziali sono scadute, inserisci il nome utente e la password dell'amministratore di TSM. Devono essere le credenziali dell'utente utilizzato durante il processo di installazione nel nodo iniziale.

    Fai clic su Avanti per continuare.

  8. Si aprirà una finestra del browser e ti verrà chiesto di accedere a TSM. Inserisci il nome utente e la password dell'amministratore TSM.

    Se non si apre automaticamente nessuna finestra del browser, apri una finestra e accedi a TSM:

    https://<tsm-computer-name>:8850

  9. In TSM, fai clic su Configurazione.

    Verrà visualizzato un messaggio che indica che il nodo è stato aggiunto:

  10. Fai clic su Continua.

Fase 4: installare e inizializzare il nodo 3

Ripetere la fase 3 precedente.

Fase 5: configurare il nuovo nodo con una topologia minima

Per completare il processo di aggiunta di nuovi nodi al cluster, è necessario configurarli con una topologia minima. Con una topologia minima, l'unica modifica in sospeso sarà l'aggiunta di Controller cluster, che è richiesto su ogni nodo. Se desideri altri processi sui nodi, puoi aggiungere la maggior parte di essi contemporaneamente. In questo esempio vengono solo configurati i nodi con Controller cluster.

  1. Apri TSM in un browser:

    https://<tsm-computer-name>:8850

    Per maggiori informazioni, consulta Accedere all'interfaccia utente Web di Tableau Services Manager.

  2. Fai clic sulla scheda Configurazione. Verrà visualizzato un messaggio che segnala l'aggiunta di nuovi nodi.

    Fai clic su Continua per chiudere il messaggio.

  3. Fai clic su Modifiche in sospeso nella parte superiore della pagina:

    Se stai configurando un cluster con tre o più nodi, viene visualizzato un avviso dell'insieme dei servizi di coordinamento. Puoi continuare. L'implementazione dell'insieme dei servizi di coordinamento avverrà in un passaggio distinto.

  4. Fai clic su Applica modifiche e riavvia, quindi su Conferma per confermare il riavvio di Tableau Server.

    Quando Tableau Server si riavvia, i nodi vengono inclusi con la topologia minima necessaria.

Fase 6: implementare un insieme dei servizi di coordinamento

Se installi un totale di tre o più nodi, dovresti implementare anche un insieme di servizi di coordinamento. In caso contrario, verrà visualizzato un messaggio di avviso ogni volta che apporti modifiche alla configurazione o alla topologia del server. Puoi ignorare questo messaggio, ma l'implementazione di un insieme di servizi di coordinamento multinodo rappresenta la procedura consigliata.

Quando installi Tableau Server, viene installata una singola istanza del servizio di coordinamento nel nodo iniziale. Il funzionamento corretto di TSM e Tableau Server dipende dal servizio di coordinamento: per fornire ridondanza e assicurare la disponibilità sulle installazioni multinodo, configura quindi le istanze aggiuntive del servizio di coordinamento implementando un insieme di servizi di coordinamento. Gli insiemi di servizi di coordinamento vengono installati con una, tre o cinque istanze del servizio di coordinamento. In un'installazione a tre nodi di Tableau Server, il numero consigliato di istanze del servizio di coordinamento è tre, una su ciascun nodo.

Non tentare di distribuire un insieme dei servizi di coordinamento se sono presenti altre modifiche in sospeso. Elimina o applica qualsiasi modifica in sospeso prima di distribuire un nuovo insieme dei servizi di coordinamento.

Nota: questa operazione include i passaggi che potrebbe essere necessario eseguire utilizzando la riga di comando TSM. Per utilizzare all'interfaccia della riga di comando TSM, è necessario che l'amministratore acceda alla riga di comando su uno dei nodi dell'installazione e che le credenziali di amministratore TSM eseguano i comandi TSM.

I passaggi successivi illustrano come impiegare un nuovo gruppo di Servizi di coordinamento su un cluster Tableau Server di tre nodi esistente e ripulire il vecchio gruppo.

  1. Sul nodo iniziale, apri un prompt dei comandi come amministratore.

  2. Arresta Tableau Server:

    tsm stop

    Se richiesto, accedi come amministratore TSM.

    Alcuni processi TSM continueranno a funzionare, compresi il Controllore e l'Agente di amministrazione.

  3. Verifica che non siano presenti modifiche in sospeso:

    tsm pending-changes list

    Se sono presenti modifiche in sospeso, devi eliminare le modifiche o applicarle. L'applicazione delle modifiche in sospeso richiederà un certo tempo:

    • Elimina le modifiche

      tsm pending-changes discard
    • oppure

    • Applica le modifiche:

      tsm pending-changes apply

    Attendi il completamento del comando e verrà nuovamente visualizzato il prompt del sistema.

  4. Ottieni gli ID dei nodi per ciascun nodo del cluster:

    tsm topology list-nodes -v

  5. Usa il comando tsm topology deploy-coordination-service per aggiungere un nuovo insieme di servizi di coordinamento aggiungendo il servizio di coordinamento ai nodi specificati. È necessario specificare il nodo o i nodi a cui aggiungere il servizio di coordinamento. Il comando, inoltre, rende il nuovo insieme l'insieme di "produzione" (l'insieme in uso) e rimuove l'insieme precedente, a meno che la distribuzione non abbia esito negativo. In questo caso, consulta il passaggio 6 di seguito.

    Nota: viene visualizzato un messaggio "y/n" che conferma che verrà eseguito un riavvio del server. Per eseguire il comando senza input, includi l'opzione --ignore-prompt.

    Ad esempio, distribuisci il Servizio di coordinamento su tutti i tre nodi di un cluster con tre nodi, in cui i nodi sono nodo1, nodo2 e nodo3:

    tsm topology deploy-coordination-service -n node1,node2,node3

    Attendi il completamento del comando e verrà nuovamente visualizzato il prompt del sistema.

  6. (Facoltativo) Se la distribuzione non riesce, è necessario eseguire il comando tsm topology cleanup-coordination-service per rimuovere l'insieme distribuito senza successo. Per informazioni dettagliate sull'esecuzione del comando, consulta tsm topology cleanup-coordination-service.

  7. Avvia Tableau Server:

    tsm start

Per maggiori informazioni e dettagli sull'implementazione di un nuovo insieme di servizi di coordinamento, consulta Implementare un insieme dei servizi di coordinamento.

Fase 7: configurare il servizio file client (CFS) nei nodi aggiuntivi

Aggiungi CFS ai nodi aggiuntivi. È consigliabile aggiungere CFS a ogni nodo in cui è in esecuzione il servizio di coordinamento.

Nota: questa operazione include i passaggi che potrebbe essere necessario eseguire utilizzando la riga di comando TSM. Per utilizzare all'interfaccia della riga di comando TSM, è necessario che l'amministratore acceda alla riga di comando su uno dei nodi dell'installazione e che le credenziali di amministratore TSM eseguano i comandi TSM.

  1. Sul nodo iniziale, apri un prompt dei comandi come amministratore.

  2. Trova l'ID nodo del nodo a cui stai aggiungendo CFS:

    tsm topology list-nodes -v

  3. Aggiungi CFS sul nodo specificando il nodo, il processo e una singola istanza.

    Ad esempio, questo comando aggiunge un'istanza di CFS a node2:

    tsm topology set-process -n node2 -pr clientfileservice -c 1

    Se tenti di aggiungere un'istanza di CFS a un nodo già configurato con CFS, verrà visualizzato un messaggio di errore che indica che esiste già un'istanza nel nodo.

    Per aggiungere CFS ad altri nodi, ripeti questo passaggio per ogni nodo.

  4. Applica le modifiche:

    tsm pending-changes apply

Fase 7: configurare i processi per il nodo 2

  1. Apri TSM in un browser:

    https://<tsm-computer-name>:8850

    Per maggiori informazioni, consulta Accedere all'interfaccia utente Web di Tableau Services Manager.

  2. Fai clic sulla scheda Configurazione.

  3. Specifica i processi e il numero di istanze da eseguire nel primo nodo aggiuntivo.

    In questo esempio:

    1. Seleziona Gateway.

    2. Imposta il conteggio di Server applicazioni (vizportal) su 2.

    3. Imposta il conteggio di VizQL Server su 2.

    4. Imposta il conteggio di Server della cache su 2.

    5. Seleziona Ricerca e sfoglia.

    6. Imposta il conteggio di Gestione componenti in background su 2.

      L'aggiunta di Gestione componenti in background a un nodo aggiungerà anche un'istanza del motore dati, se questa non è già presente sul nodo.

    7. Imposta il conteggio di Data Server su 2.

    8. Seleziona File Store.

    9. Seleziona Repository (pgsql).

    10. Seleziona Servizio Metriche.

    11. Seleziona Servizio di messaggistica.

    12. Seleziona Proprietà origine dati.

    13. Seleziona Servizio di esplorazione dei contenuti.

    14. Seleziona Servizio Raccolte.

    I processi specifici e i conteggi dei processi impostati dipendono dall'ambiente organizzativo e dalle relative esigenze. Alcuni processi vengono aggiunti automaticamente quando si aggiunge un altro processo. Per maggiori informazioni, consulta Configurazione dei nodi e Processi di Tableau Server.

    Nota: l'interfaccia utente Web di TSM limita a un massimo di 8 istanze di processi che ti consentono di selezionare il numero di istanze. Per configurare più istanze, utilizza la riga di comando e il comando TSM topology set-process . Per ulteriori informazioni, consulta il paragrafo tsm topology set-process.

Fase 8: configurare i processi per il nodo 3

  1. In TSM, nella scheda Configuration , specifica i processi e il numero di istanze che devono essere eseguiti nel secondo nodo aggiuntivo.

    In questo esempio:

    1. Seleziona Gateway.

    2. Imposta il conteggio di Server applicazioni (vizportal) su 2.

    3. Imposta il conteggio di VizQL Server su 2.

    4. Imposta il conteggio di Server della cache su 2.

    5. Seleziona Ricerca e sfoglia.

    6. Imposta il conteggio di Gestione componenti in background su 2.

      L'aggiunta di Gestione componenti in background a un nodo aggiungerà anche un'istanza del motore dati, se questa non è già presente sul nodo.

    7. Imposta il conteggio di Data Server su 2.

    8. Seleziona File Store.

    9. Seleziona Servizio Metriche.

    10. Seleziona Proprietà origine dati.

    11. Seleziona Servizio di esplorazione dei contenuti.

    12. Seleziona Servizio Raccolte.

  2. Fai clic su Modifiche in sospeso nella parte superiore della pagina:

    Viene visualizzato l'elenco delle modifiche in sospeso.

  3. Fai clic su Applica modifiche e riavvia, quindi su Conferma per confermare il riavvio di Tableau Server.

Nota: questo metodo di installazione da riga di comando richiede di impostare le variabili di ambiente Windows su ogni nodo aggiuntivo per il nome utente e la password di un amministratore sul nodo iniziale. Per un metodo alternativo per automatizzare l'installazione di Tableau Server senza includere le credenziali non crittografate, consulta Installazione automatizzata di Tableau Server.

Fase 1: installare il nodo iniziale

Vedi Installare e configurare Tableau Server.

Fase 2: generare un file di bootstrap per i nodi aggiuntivi

Per installare Tableau Server su computer aggiuntivi si usa lo stesso programma di installazione del nodo iniziale, insieme a un file di "bootstrap" generato nel nodo iniziale.

Importante: il file di bootstrap contiene una copia del file dell'archivio delle chiavi principale utilizzato per crittografare i segreti di configurazione. Il file può anche incorporare credenziali valide per un periodo di tempo predeterminato (consulta tabadmincontroller.auth.expiration.minutes) e che fungono da cookie di sessione. È consigliabile adottare misure aggiuntive per proteggere il file di bootstrap.

  1. Dopo aver installato Tableau Server sul nodo iniziale, genera il file di bootstrap del nodo.

  2. Sul nodo iniziale, apri un prompt dei comandi come amministratore.

  3. Digita questo comando per generare il file di bootstrap:

    tsm topology nodes get-bootstrap-file --file <path\file>.json

    Le credenziali incorporate sono incluse nel file di bootstrap. Se non desideri che il file di bootstrap includa le credenziali, utilizza l'opzione -nec o --no-embedded-credentials:

    tsm topology nodes get-bootstrap-file --file <path\file>.json --no-embedded-credentials.

    Se desideri disabilitare completamente la possibilità di includere le credenziali incorporate nei file di bootstrap del nodo, puoi impostare un'opzione di configurazione per il server. Per ulteriori dettagli, consulta features.PasswordlessBootstrapInit.

Fase 3: installare e inizializzare il nodo 2

  1. Copia il programma di installazione originale utilizzato sul primo computer insieme al file di bootstrap generato e mettili in una posizione accessibile dal nuovo computer in cui stai aggiungendo Tableau Server. La posizione può trovarsi in una condivisione di rete montata o direttamente sul nuovo computer.

  2. Se esegui un firewall locale, devi configurare le regole del firewall per tutti i nodi del cluster. Per maggiori informazioni, consulta Configurazione del firewall locale.

  3. Nel nuovo nodo, esegui il programma di installazione di Tableau Server. Dovrebbe essere lo stesso programma di installazione che hai eseguito nel nodo iniziale per installare Tableau Server.

    TableauServer-64bit-<version>.exe /silent /accepteula /embeddedcredential /bootstrapfile="path\bootstrapfile"

    Per ulteriori informazioni sugli switch che puoi utilizzare con il programma di installazione, consulta Switch e proprietà di installazione per Tableau Server.

Fase 4: installare e inizializzare il nodo 3

Installa Tableau Server sul nodo 3:

  1. Copia il programma di installazione originale utilizzato sul primo computer insieme al file di bootstrap generato e mettili in una posizione accessibile dal nuovo computer in cui stai aggiungendo Tableau Server. La posizione può trovarsi in una condivisione di rete montata o direttamente sul nuovo computer.

  2. Se esegui un firewall locale, devi configurare le regole del firewall per tutti i nodi del cluster. Per maggiori informazioni, consulta Configurazione del firewall locale.

  3. Nel nuovo nodo, esegui il programma di installazione di Tableau Server. Dovrebbe essere lo stesso programma di installazione che hai eseguito nel nodo iniziale per installare Tableau Server.

    TableauServer-64bit-<version>.exe /silent /accepteula /embeddedcredential /bootstrapfile="path\bootstrapfile"

    Per ulteriori informazioni sugli switch che puoi utilizzare con il programma di installazione, consulta Switch e proprietà di installazione per Tableau Server.

Fase 5: aggiungere un processo ai nodi aggiuntivi

  1. Nel nodo iniziale, configura un'istanza del controller di cluster in ogni nodo aggiuntivo:

    tsm topology set-process -n <nodeID_second-node> -pr clustercontroller -c 1

    tsm topology set-process -n <nodeID_third-node> -pr clustercontroller -c 1

  2. Applica le modifiche alla configurazione del nodo:

                                            tsm pending-changes apply --ignore-warnings
                                        

    Viene visualizzato un avviso relativo alla distribuzione di un insieme dei servizi di coordinamento in quanto è stato distribuito un cluster multinodo. Utilizza l'opzione --ignore-warnings per applicare le modifiche di configurazione nonostante l'avviso. L'implementazione del nuovo insieme dei servizi di coordinamento avverrà in un passaggio successivo.

Fase 6: implementare un insieme dei servizi di coordinamento

Se installi un totale di tre o più nodi, dovresti implementare anche un insieme di servizi di coordinamento. In caso contrario, verrà visualizzato un messaggio di avviso ogni volta che apporti modifiche alla configurazione o alla topologia del server. Puoi ignorare questo messaggio, ma l'implementazione di un insieme di servizi di coordinamento multinodo rappresenta la procedura consigliata.

Quando installi Tableau Server, viene installata una singola istanza del servizio di coordinamento nel nodo iniziale. Il funzionamento corretto di TSM e Tableau Server dipende dal servizio di coordinamento: per fornire ridondanza e assicurare la disponibilità sulle installazioni multinodo, configura quindi le istanze aggiuntive del servizio di coordinamento implementando un insieme di servizi di coordinamento. Gli insiemi di servizi di coordinamento vengono installati con una, tre o cinque istanze del servizio di coordinamento. In un'installazione a tre nodi di Tableau Server, il numero consigliato di istanze del servizio di coordinamento è tre, una su ciascun nodo.

Non tentare di distribuire un insieme dei servizi di coordinamento se sono presenti altre modifiche in sospeso. Elimina o applica qualsiasi modifica in sospeso prima di distribuire un nuovo insieme dei servizi di coordinamento.

Nota: questa operazione include i passaggi che potrebbe essere necessario eseguire utilizzando la riga di comando TSM. Per utilizzare all'interfaccia della riga di comando TSM, è necessario che l'amministratore acceda alla riga di comando su uno dei nodi dell'installazione e che le credenziali di amministratore TSM eseguano i comandi TSM.

I passaggi successivi illustrano come impiegare un nuovo gruppo di Servizi di coordinamento su un cluster Tableau Server di tre nodi esistente e ripulire il vecchio gruppo.

  1. Sul nodo iniziale, apri un prompt dei comandi come amministratore.

  2. Arresta Tableau Server:

    tsm stop

    Se richiesto, accedi come amministratore TSM.

    Alcuni processi TSM continueranno a funzionare, compresi il Controllore e l'Agente di amministrazione.

  3. Verifica che non siano presenti modifiche in sospeso:

    tsm pending-changes list

    Se sono presenti modifiche in sospeso, devi eliminare le modifiche o applicarle. L'applicazione delle modifiche in sospeso richiederà un certo tempo:

    • Elimina le modifiche

      tsm pending-changes discard
    • oppure

    • Applica le modifiche:

      tsm pending-changes apply

    Attendi il completamento del comando e verrà nuovamente visualizzato il prompt del sistema.

  4. Ottieni gli ID dei nodi per ciascun nodo del cluster:

    tsm topology list-nodes -v

  5. Usa il comando tsm topology deploy-coordination-service per aggiungere un nuovo insieme di servizi di coordinamento aggiungendo il servizio di coordinamento ai nodi specificati. È necessario specificare il nodo o i nodi a cui aggiungere il servizio di coordinamento. Il comando, inoltre, rende il nuovo insieme l'insieme di "produzione" (l'insieme in uso) e rimuove l'insieme precedente, a meno che la distribuzione non abbia esito negativo. In questo caso, consulta il passaggio 6 di seguito.

    Nota: viene visualizzato un messaggio "y/n" che conferma che verrà eseguito un riavvio del server. Per eseguire il comando senza input, includi l'opzione --ignore-prompt.

    Ad esempio, distribuisci il Servizio di coordinamento su tutti i tre nodi di un cluster con tre nodi, in cui i nodi sono nodo1, nodo2 e nodo3:

    tsm topology deploy-coordination-service -n node1,node2,node3

    Attendi il completamento del comando e verrà nuovamente visualizzato il prompt del sistema.

  6. (Facoltativo) Se la distribuzione non riesce, è necessario eseguire il comando tsm topology cleanup-coordination-service per rimuovere l'insieme distribuito senza successo. Per informazioni dettagliate sull'esecuzione del comando, consulta tsm topology cleanup-coordination-service.

  7. Avvia Tableau Server:

    tsm start

Per maggiori informazioni e dettagli sull'implementazione di un nuovo insieme di servizi di coordinamento, consulta Implementare un insieme dei servizi di coordinamento.

Fase 7: configurare il servizio file client (CFS) nei nodi aggiuntivi

Aggiungi CFS ai nodi aggiuntivi. È consigliabile aggiungere CFS a ogni nodo in cui è in esecuzione il servizio di coordinamento.

Nota: questa operazione include i passaggi che potrebbe essere necessario eseguire utilizzando la riga di comando TSM. Per utilizzare all'interfaccia della riga di comando TSM, è necessario che l'amministratore acceda alla riga di comando su uno dei nodi dell'installazione e che le credenziali di amministratore TSM eseguano i comandi TSM.

  1. Sul nodo iniziale, apri un prompt dei comandi come amministratore.

  2. Trova l'ID nodo del nodo a cui stai aggiungendo CFS:

    tsm topology list-nodes -v

  3. Aggiungi CFS sul nodo specificando il nodo, il processo e una singola istanza.

    Ad esempio, questo comando aggiunge un'istanza di CFS a node2:

    tsm topology set-process -n node2 -pr clientfileservice -c 1

    Se tenti di aggiungere un'istanza di CFS a un nodo già configurato con CFS, verrà visualizzato un messaggio di errore che indica che esiste già un'istanza nel nodo.

    Per aggiungere CFS ad altri nodi, ripeti questo passaggio per ogni nodo.

  4. Applica le modifiche:

    tsm pending-changes apply

Fase 7: configurare i processi per il nodo 2

  1. Nel nodo iniziale, imposta la topologia per il nodo 2. La topologia specifica i processi da eseguire sul nodo e quante istanze di ogni processo eseguire. Per maggiori informazioni sulla configurazione dei nodi, consulta Configurazione dei nodi. Il motore dati verrà aggiunto automaticamente quando si aggiungono altri processi. Per informazioni dettagliate sull'aggiunta del motore dati, consulta Processi di Tableau Server.

    1. Ottieni il node-id per il nuovo nodo: tsm topology list-nodes -v
    2. Specifica i singoli processi che verranno eseguiti sul nuovo nodo:

      tsm topology set-process -n <node-id> -pr gateway -c 1

      tsm topology set-process -n <node-id> -pr vizqlserver -c 2

      tsm topology set-process -n <node-id> -pr vizportal -c 2

      tsm topology set-process -n <node-id> -pr backgrounder -c 2

      tsm topology set-process -n <node-id> -pr cacheserver -c 2

      tsm topology set-process -n <node-id> -pr searchserver -c 1

      tsm topology set-process -n <node-id> -pr dataserver -c 2

      tsm topology set-process -n <node-id> -pr filestore -c 1

      tsm topology set-process -n <node-id> -pr pgsql -c 1

      tsm topology set-process -n <node-id> -pr metrics -c 1

      tsm topology set-process -n <node-id> -pr activemqserver -c 1

      tsm topology set-process -n <node-id> -pr tdsservice -c 1

      tsm topology set-process -n <node-id> -pr contentexploration -c 1

      tsm topology set-process -n <node-id> -pr collections -c 1

  2. Applica le modifiche alla configurazione del nodo. Riceverai un messaggio che ti avviserà del riavvio di Tableau Server.

                                            tsm pending-changes apply
                                        

Fase 8: configurare i processi per il nodo 3

Nel nodo iniziale, imposta la topologia per il nodo 3. La topologia specifica i processi da eseguire sul nodo e quante istanze di ogni processo eseguire. Il motore dati verrà aggiunto automaticamente quando si aggiungono altri processi. Per informazioni dettagliate sull'aggiunta del motore dati, consulta Processi di Tableau Server.

  1. Ottieni il node-id per il nuovo nodo:

    tsm topology list-nodes -v

  2. Specifica i singoli processi che verranno eseguiti sul nuovo nodo:

    tsm topology set-process -n <node-id> -pr gateway -c 1

    tsm topology set-process -n <node-id> -pr vizqlserver -c 2

    tsm topology set-process -n <node-id> -pr vizportal -c 2

    tsm topology set-process -n <node-id> -pr backgrounder -c 2

    tsm topology set-process -n <node-id> -pr cacheserver -c 2

    tsm topology set-process -n <node-id> -pr searchserver -c 1

    tsm topology set-process -n <node-id> -pr dataserver -c 2

    tsm topology set-process -n <node-id> -pr filestore -c 1

    tsm topology set-process -n <node-id> -pr metrics -c 1

    tsm topology set-process -n <node-id> -pr tdsservice -c 1

    tsm topology set-process -n <node-id> -pr contentexploration -c 1

    tsm topology set-process -n <node-id> -pr collections -c 1

  3. Applica la configurazione del nodo. Riceverai un messaggio che ti avviserà del riavvio di Tableau Server.

                                            tsm pending-changes apply
                                        
  4. Avvia il server:

    tsm start

Fase 9: configurare le regole del firewall (facoltativo)

Se esegui un firewall locale, devi configurare le regole del firewall per tutti i nodi del cluster. Per maggiori informazioni, consulta Configurazione del firewall locale .

Aggiungere un bilanciamento del carico

A questo punto, tutti e tre i nodi dispongono di gateway, utilizzati per instradare le richieste ai processi server disponibili. Tutti i gateway sono attivi, ma per ridurre ulteriormente il potenziale di inattività nel cluster, puoi configurare un bilanciamento del carico. Per maggiori informazioni, consulta Aggiungere un bilanciamento del carico.

Grazie per il tuo feedback.