Esportare i dati da Tableau Desktop

Puoi esportare i dati in un'origine dati di Tableau, inclusi tutti i record dei dati originali o solo una parte. In alternativa, puoi esportare solo la parte di dati utilizzata per generare la vista.

Nota: se utilizzi Tableau Online o Tableau Server, consulta Scaricare viste e cartelle di lavoro e Collegamento a un PNG, PDF o CSV di una vista.

Esportare i dati nell'origine dati

Dopo aver creato un join delle tabelle da una o più connessioni e avere fatto personalizzazioni generali alla tua origine dati di Tableau (come creare un campo calcolato, campi pivot, creare gruppi, applicare origini dati o estrarre filtri e così via) potresti voler condividere o riutilizzare i dati nella nuova forma. A tale scopo puoi utilizzare una delle procedure indicate di seguito.

Nota: l'esportazione può escludere alcuni calcoli tabella ed espressioni dei livelli di dettaglio.

Esportare i dati in file .csv

Poiché il formato .csv è uno dei formati per i dati dalla struttura più semplice, è supportato da un'ampia gamma di strumenti, database e linguaggi di programmazione. L'esportazione dei dati nell'origine dati di Tableau in questo formato crea un insieme di dati indipendente e può essere un modo pratico e flessibile per condividere i dati con altri utenti.

Esistono due modi principali di esportare i dati nell'origine dati in un file con estensione .csv in Tableau: dalla pagina Origine Dati e dalla vista.

  • Dalla pagina Origine Dati: nella pagina Origine Dati seleziona Dati > Esporta dati in CSV per esportare tutti i dati dell'origine dati nel file con estensione .csv.

  • Dalla vista: nella scheda foglio, trascina un campo allo spazio colonne o righe, fai clic sull'icona Visualizza dati nel riquadro Dati e fare clic sul pulsante Esporta tutto.

Estrarre i dati

Un altro modo per esportare tutti i dati o un sottoinsieme dei dati dell'origine dati consiste nel creare un file di estrazione (.hyper). Un'estrazione funge da insieme di dati indipendente, che puoi utilizzare per una connessione diretta da Tableau. Per maggiori informazioni, consulta Estrarre i dati.

Esportare l'origine dati

Dopo aver eseguito la connessione ai dati, puoi esportare e salvare l'origine dati come file di origine dati di Tableau (con estensione .tds). Il salvataggio dell'origine dati ti consente di creare un collegamento ai dati remoti e di evitare di dover creare una nuova connessione a un insieme di dati specifico ogni volta. Per maggiori informazioni, vedi Salvare le origini dati.

Esportare i dati utilizzati nella vista

Dopo aver creato una vista, puoi anche esportare i dati utilizzati per generarla.

I campi che vengono esportati provengono dai campi negli spazi del foglio. Tuttavia, i campi che funzionano da filtri esterni, in altre parole, i campi visibili solo nello spazio Filtri, non sono inclusi nell'esportazione. Se desideri includere altri campi con i dati esportati senza modificare la vista di base, puoi inserire tali campi nello spazio Dettagli.

Di seguito sono riportati i diversi metodi per l'esportazione dei dati utilizzati per generare la vista.

Esportare dati nella vista in Microsoft Access o in file csv

Esporta i dati utilizzati per generare la vista come database di Access (solo Windows) o file con estensione .csv (solo Mac).

  1. In Tableau Desktop, seleziona Foglio di lavoro > Esporta > Dati.

  2. Seleziona una posizione e digita un nome per il database di Access o il file .csv.

  3. Fai clic su Salva.

    Se sei in Windows, la finestra di dialogo Esporta dati in Access viene visualizzata per consentire di utilizzare il nuovo database di Access e continuare a lavorare in Access senza interrompere il flusso di lavoro.

Esportare i campi incrociati dei dati nella vista in Excel

Puoi esportare direttamente in Excel i dati utilizzati per generare la vista in formato campi incrociati. Quando esporti la vista in formato campi incrociati, Tableau apre automaticamente l'applicazione Excel e incolla una versione a campi incrociati della vista corrente in una nuova cartella di lavoro di Excel.

Sebbene questa opzione offra un metodo diretto per l'esportazione dei dati in un'altra applicazione, le prestazioni dell'esportazione possono essere compromesse perché i dati vengono copiati e formattati simultaneamente. Se la vista che stai esportando contiene molti dati, verrà visualizzata una finestra di dialogo in cui viene chiesto se desideri esportare la formattazione. In questo caso, se scegli di escludere la formattazione dall'esportazione, le prestazioni dell'esportazione potrebbero migliorare.

  • In Tableau Desktop, seleziona Foglio di lavoro > Esporta > Campi incrociati a Excel.
    Se utilizzi un Mac, questa opzione apre una finestra di dialogo in cui è possibile salvare il file. Devi quindi aprire manualmente il file in Excel.
  • In Tableau Server o Tableau Online, apri una vista o una dashboard e seleziona Scarica > Campi incrociati.
    Seleziona i fogli della cartella di lavoro da cui esportare i dati.

Copiare i dati della vista negli appunti

Copia i dati utilizzati per generare la vista in modo da poterli incollare in un'altra applicazione.

  1. Crea una vista.

  2. Seleziona Foglio di lavoro > Copia > Dati.

  3. Apri un'altra applicazione, ad esempio Word, quindi incolla i dati nel documento.

    In questo esempio i campi inseriti negli spazi Colonne, Righe e Colore vengono copiati nel documento. Tuttavia, il campo Segmento cliente non viene copiato perché è un filtro esterno poiché appare solo nello spazio Filtri.

Copiare i campi incrociati dati della vista negli appunti

Puoi copiare una versione a campi incrociati di una vista in modo da poter incollare o trasferire i dati in un'altra applicazione. I dati incollati vengono sempre visualizzati come campi incrociati, anche se la vista iniziale dei dati in Tableau non utilizzava un formato a campi incrociati.

La copia dei campi incrociati è limitata da alcune condizioni generali:

  • Devi copiare tutti i record nella vista. Non puoi copiare un sottoinsieme di record.

  • Questa opzione è valida solo per le viste aggregate. Non può essere utilizzata in viste di dati non aggregate perché i campi incrociati sono per definizione una vista aggregata di dati. Questo significa che devi necessariamente selezionare l'opzione Aggrega misure nel menu Analisi perché la copia dei campi incrociati funzioni correttamente.

  • Non puoi copiare un campo incrociato se la vista contiene dimensioni continue come date e orari continui.

  • A seconda dei dati nella vista, possono essere applicate altre restrizioni.

Una volta soddisfatte le condizioni generali, copia i dati incrociati.

  1. Crea una vista.

  2. Seleziona Foglio di lavoro > Copia > Campi incrociati .

  3. Apri un'altra applicazione, ad esempio Excel, quindi incolla i campi incrociati.

Grazie per il tuo feedback. Si è verificato un errore durante l'invio del feedback. Riprova o scrivici.