Esistono diversi modi per confrontare più misure in una singola vista. Puoi:

  • Creare singoli assi per ogni misura.

  • Unire due misure per condividere un asse.

  • Aggiungere doppi assi in cui sono presenti due assi indipendenti nello stesso riquadro.

In questi casi puoi personalizzare gli indicatori per ogni asse al fine di utilizzare più tipi di indicatori e aggiungere diversi livelli di dettaglio. Le viste con indicatori personalizzati vengono denominate combinazione o grafici combinati.

Note: per informazioni dettagliate su come modificare gli assi, consulta Modificare gli assi.

Aggiungere singoli assi per le misure

Per aggiungere singoli assi per ciascuna misura, trascina le misure sugli spazi Righe e Colonne.

  • L'aggiunta di un campo continuo nello spazio Righe aggiunge un altro asse alle righe della tabella.

  • L'aggiunta di un campo continuo nello spazio Colonne aggiunge un altro asse alle colonne della tabella.

L'esempio seguente mostra le vendite e i profitti trimestrali. Gli assi Vendite e Profitto sono singole righe nella tabella e hanno una scala indipendente.

Il campo Data ordine nello spazio Colonne è una dimensione di data discreta. Essendo discreto, crea intestazioni anziché un asse. Per informazioni dettagliate su come modificare gli assi, consulta Modificare gli assi.

Unire gli assi per più misure in un singolo asse

Le misure possono condividere un singolo asse in modo che tutti gli indicatori siano visualizzati in un singolo riquadro.

Per unire più misure, trascina una misura o un asse e rilascialo su un asse esistente.

Anziché aggiungere righe e colonne alla vista, quando unisci le misure è presente una singola riga o colonna e tutti i valori di ogni misura vengono visualizzati lungo un asse continuo. Ad esempio, la vista seguente mostra le vendite e i profitti trimestrali su un asse condiviso.

Nota: se trascini una misura sul canvas e visualizzi solo un singolo indicatore del righello, invece dell'indicatore del righello doppio, Tableau crea doppi assi invece di un asse unito. Per maggiori informazioni su come creare doppi assi, consulta Confrontare due misure utilizzando doppi assi.

L'unione delle misure sfrutta i campi Nomi misure e Valori misure, che sono campi generati contenenti tutti i nomi delle misure nell'origine dati e tutti i valori di misura. L'asse condiviso viene creato utilizzando il campo Valori misure. Il campo Nomi misure viene aggiunto a Colore nella scheda Indicatori in modo che venga tracciata una riga per ogni misura. Infine, il campo Nomi misure viene filtrato in modo da includere solo le misure da unire.

Nota: l'unione degli assi è adatta quando confronti misure con scala e unità simili. Se le scale delle due misure sono notevolmente diverse, le tendenze possono essere distorte.

Confrontare due misure utilizzando doppi assi

Puoi confrontare più misure utilizzando doppi assi, che sono due assi indipendenti che si trovano a strati uno sull'altro. I doppi assi sono utili per analizzare due misure con diverse scale.

Per aggiungere una misura come doppio asse, trascina il campo sul lato destro della vista e rilascialo quando appare una linea tratteggiata nera.

Puoi inoltre fare clic con il pulsante destro del mouse (CTRL+clic su Mac) sulla misura degli spazi Colonne o Righe e selezionare Doppio asse.

Il risultato è una vista a doppio asse, dove l'asse del profitto corrisponde alla linea blu e l'asse delle vendite corrisponde alla linea arancione.

Puoi aggiungere fino a quattro assi a più livelli: due nello spazio Colonne e due nello spazio Righe.

Sincronizzare gli assi per usare la stessa scala

Per allineare i due assi di un grafico a doppi assi a fine di usare la stessa scala, fai clic con il pulsante destro del mouse (CTRL+clic su Mac) sull'asse secondario, quindi seleziona Sincronizza asse. La scala dell'asse secondario viene allineata alla scala dell'asse principale.

In questo esempio l'asse delle vendite è l'asse secondario e l'asse dei profitti è l'asse principale.

Nota: per sincronizzare gli assi, i tipi di dati per entrambe le misure devono essere uguali. Se i tipi di dati per le misure sono diversi, consulta la sezione seguente.

Puoi sincronizzare doppi assi per tipi di dati numerici che non corrispondono. Ad esempio, puoi sincronizzare un asse che utilizza un tipo di dati interi e un asse che utilizza un tipo di dati decimali.

Se desideri cambiare l'asse primario e l'asse secondario, seleziona il campo dello spazio Colonne o Righe secondario e trascinalo davanti al campo primario sullo spazio finché non compare un triangolo arancione.

In questo esempio puoi selezionare il campo SUM(Sales) nello spazio Righe e trascinarlo davanti al campo SUM(Profit). L'asse delle vendite è ora il principale e l'asse di profitto è il secondario.

Sincronizzare gli assi con misure di tipi di dati diversi

L'opzione Sincronizza asse consente di eseguire un confronto corretto e su scala in un grafico a doppio asse. Tuttavia, talvolta questa opzione potrebbe non essere disponibile (disabilitata). Questo perché il tipo di dati di uno degli assi è diverso dall'altro.

Nota: in un grafico con doppio asse, iniziando con la versione 2018.1, puoi sincronizzare il doppio asse per i tipi di dati numerici che non corrispondono. Ad esempio, puoi sincronizzare un asse che utilizza un tipo di dati interi e un asse che utilizza un tipo di dati decimali.

Per risolvere questo problema, modifica il tipo di dati di uno degli assi. Segui l'esempio seguente per modificare il tipo di dati di un asse.

  1. Fai clic sull'icona Nuovo foglio di lavoro per aprire un nuovo foglio di lavoro.

  2. Trascina Data ordine su Colonne, quindi fai clic sulla freccia del menu a discesa nel campo dello spazio e seleziona Mese dal menu contestuale.

  3. Trascina le Vendite su Righe, quindi trascina Quantità sulla destra della vista e rilascialo quando appare una linea tratteggiata nera per creare doppi assi.

    Facendo clic con il pulsante destro del mouse sull'asse delle Quantità puoi verificare che l'opzione Sincronizza asse è disabilitata

  4. Nel riquadro Dati fai clic sulla freccia del menu a discesa nel campo Quantità e seleziona Modifica tipo di dati > Numero (decimale) nel menu contestuale. Questa operazione modifica il tipo di dati per questo campo.

  5. Sostituisci la misura Quantità nella vista.

  6. Fai clic con il pulsante destro del mouse sull'asse secondario, quindi seleziona Sincronizza asse.

Personalizzare gli indicatori per una misura

  1. Seleziona la scheda Indicatori per la misura che desideri personalizzare. Per ciascuna misura è presente una scheda Indicatori negli spazi Righe e Colonne.

  2. Seleziona un nuovo tipo di indicatore per la misura.

    Eventuali modifiche apportate al tipo di indicatore, alla forma, alle dimensioni, al colore, ai dettagli e ad altre proprietà dell'indicatore verranno applicate alla misura selezionata.

    Ad esempio, nella vista seguente la scheda degli indicatori Vendite è attiva. Il tipo di indicatore è stato modificato in Barra e quando Tipo di prodotto viene inserito su Colore nella scheda degli indicatori delle Vendite, la codifica e il livello di dettaglio vengono applicati solo agli indicatori delle vendite. L'indicatore delle vendite Budget non è suddiviso per tipo di prodotto.

Suggerimenti

  • Seleziona un campo nella scheda Indicatori per modificare solo le relative proprietà.

  • Seleziona la scheda Indicatori Tutti per modificare le proprietà di tutte le misure contemporaneamente.

  • Per modificare l'ordine degli indicatori di un campo nella vista, fai clic con il pulsante destro del mouse sull'asse, quindi seleziona Sposta indicatori avanti.

Creare un grafico combinato (assegnare diversi tipi di indicatori alle misure)

Quando lavori con più misure in una vista, puoi personalizzare il tipo di indicatore per ogni misura distinta. Poiché ogni misura può avere indicatori personalizzati, puoi personalizzare anche il livello di dettaglio, dimensione, forma e codifica del colore per ogni misura.

Ad esempio, puoi creare una vista che utilizza due misure in un doppio asse. Una misura mostra il profitto con un indicatore a linea e l'altra misura mostra le vendite con indicatori a barra. Puoi anche scegliere di visualizzare le misure come singoli assi o assi uniti.

Per creare un grafico combinato, come questo esempio

  1. Connettiti all'origine dati Sample - Superstore.

  2. Trascina la misura di Data ordine sullo spazio Colonne, quindi fai clic su Data ordine e modifica Anno in Mese.

  3. Trascina la misura Vendite sullo spazio Righe.

  4. Trascina la misura Profitto sul lato destro della vista e rilasciala quando viene visualizzata una linea tratteggiata nera.

  5. Fai clic sulla scheda Vendite. Modifica il tipo di indicatore Vendite in Barra.

    Facoltativo: per regolare i colori utilizzati per gli indicatori Vendite e Profitti:

    1. Fai clic sulla scheda Tutti, quindi su Colore e infine su Modifica colori.
    2. Fai clic sull'elemento dei dati Profitto, quindi su un colore differente nella tavolozza. Fai clic sull'elemento dei dati Vendite, quindi su un colore differente nella tavolozza.
    3. Fai clic su Applica e quindi su OK.
Grazie per il tuo feedback.