Governance dei dati e dei contenuti di Tableau

Questo contenuto fa parte di Tableau Blueprint, un framework di valutazione della maturità che ti consente di approfondire e migliorare l’utilizzo dei dati nella tua organizzazione per aumentarne un impatto. Per iniziare il tuo percorso, esegui la valutazione(Il collegamento viene aperto in una nuova finestra).

Il foglio di lavoro dedicati ai modelli di governance dei dati e dei contenuti, disponibile nel Pianificatore Tableau Blueprint, presenta le considerazioni essenziali per definire modelli centralizzati, delegati e autogovernati. Ti aiuterà a documentare le responsabilità delle diverse aree e i compiti delle persone o dei team. Per ulteriori informazioni su ciascuna area, consulta le sezioni Governance in Tableau e Modelli di governance di Tableau.

Governance dei dati

La gestione delle origini dati prevede dei processi che riguardano la selezione e la distribuzione dei dati all’interno dell’organizzazione.

  • Quali sono le principali origini dati per un reparto o un team?
  • Chi è l’amministratore dei dati o il proprietario dei dati?
  • Ti connetterai in modalità live o lavorerai con dati estratti?
  • L’origine dati deve essere incorporata o pubblicata?
  • Esistono varianti di un insieme di dati? Se sì, possono essere consolidati come origine autorevole?
  • Se si consolidano più origini dati, le prestazioni o l’utilità della singola origine dati risentono del tentativo di svolgere troppi casi d’uso contemporaneamente?
  • A quali domande dell’azienda deve rispondere l’origine dati?
  • Quali convenzioni di denominazione si adottano per le origini dati pubblicate?
  • Sono necessari connettori multi-organizzazione (solo CRM Analytics)?
  • Sarà necessario utilizzare dei connettori di output (CRM Analytics)?
  • Stai prendendo in considerazione gli strumenti ETL o il ricorso alle API per inviare dati da origini locali (CRM Analytics)?
  • Sarà necessario creare più connessioni locali alla tua organizzazione di Salesforce (CRM Analytics)?

 

Qualità dei dati: una valutazione dell’adeguatezza dei dati al loro scopo, in un determinato contesto.

  • Quali sono i processi disponibili per garantire accuratezza, completezza, affidabilità e pertinenza?
  • Quali sono i processi disponibili per tenere conto delle implicazioni upstream/downstream dovute all’aggiunta o all’eliminazione di campi dalle origini dati?
  • Hai stilato una checklist per rendere operativo il processo?
  • Chi ha il compito di esaminare i dati prima che vengano condivisi e considerati affidabili?
  • Il tuo processo è adattabile ai business user? E possono collaborare con i proprietari dei dati per segnalare i problemi?

 

Arricchimento e preparazione: procedure che consentono di migliorare, perfezionare o preparare i dati non elaborati per l’analisi

  • L’arricchimento e la preparazione dei dati saranno centralizzati o self-service?
  • Quali ruoli dell’organizzazione si occupano dell’arricchimento e della preparazione dei dati?
  • Quali strumenti e processi di ETL è opportuno utilizzare per automatizzare l’arricchimento e/o la preparazione?
  • Quali origini dati forniscono contesto utile se combinate tra loro?
  • Quanto sono complesse le origini dati da combinare?
  • Gli utenti potranno utilizzare Tableau Prep Builder e/o Tableau Desktop per combinare gli insiemi di dati (o i procedimenti di preparazione dei dati in caso di CRM Analytics)?
  • Il DBA ha stabilito campi standard di join o di combinazione per consentire agli utenti di arricchire e preparare gli insiemi di dati?
  • Come renderai possibile la preparazione dei dati self-service?
  • Con quale frequenza si dovranno eseguire i processi di arricchimento e preparazione (oraria, giornaliera, mensile) e quale sarà il meccanismo di notifica in caso di errori?
  • Che approccio utilizzerai per combinare gli insiemi di dati e/o conservare la granularità di un insieme di dati (CRM Analytics)?
  • Come implementerai l’elaborazione delle funzioni o i dati ibridi necessari per le storie/i modelli nelle previsioni (CRM Analytics - Einstein Discovery)?

 

Protezione dei dati: misure di protezione volte a impedire l’accesso non autorizzato ai dati

  • Come classifichi diversi tipi di dati in base al loro livello di riservatezza?
  • In che modo gli utenti richiedono l’accesso ai dati?
  • Utilizzerai un account di servizio o le funzioni di sicurezza del database per connetterti ai dati?
  • Qual è l’approccio corretto per proteggere i dati in base alla classificazione del livello di riservatezza?
  • Il tuo livello di protezione dei dati soddisfa i requisiti legali, di conformità e normativi?
  • Hai intenzione di utilizzare l’Eredità condivisione di Salesforce o i predicati di sicurezza per la sicurezza a livello di riga di dati (CRM Analytics)?
  • Stai utilizzando Salesforce Shield e hai bisogno di creare report per i campi mascherati o gli insiemi di dati crittografati (CRM Analytics)?
  • Hai stabilito l’accesso a livello di risorsa per diversi utenti/gruppi/ruoli di Salesforce (CRM Analytics)?
  • Sono previsti requisiti per l’utilizzo di insiemi di dati di riepilogo/aggregati per mascherare l’analisi a livello di dettaglio?

 

Gestione dei metadati: la procedura completa di creazione, controllo, miglioramento, attribuzione, definizione e gestione di un livello di dati semantico fruibile in ambito aziendale

  • Qual è il processo per la cura delle origini dati?
  • L’origine dati è dimensionata per l’analisi da svolgere?
  • Qual è lo standard adottato dall’organizzazione per le convenzioni di denominazione e la formattazione dei campi?
  • Il modello di dati di Tableau (campi o XMD dell’insieme di dati per CRM Analytics) soddisfa tutti i criteri di selezione dei dati, comprese le convenzioni di denominazione intuitive?
  • La checklist dei metadati è stata definita, pubblicata e incorporata nei processi di convalida, promozione e certificazione?
  • Hai individuato e abilitato i campi interattivi a ogni livello degli insiemi di dati (CRM Analytics)?

 

Monitoraggio e gestione: procedura che consente di misurare la corretta esecuzione del lavoro

  • Sono disponibili pianificazioni per i tempi necessari all’aggiornamento delle estrazioni?
  • Come viene monitorato l’inserimento dei dati non elaborati dai sistemi di origine? I processi sono stati completati correttamente?
  • Esistono origini dati duplicate?
  • Quando è pianificata l’esecuzione degli aggiornamenti delle estrazioni? Quanto dura l’estrazione? L’aggiornamento ha avuto esito positivo?
  • Chi riceverà gli avvisi e le notifiche sull’esecuzione dei processi?
  • Le pianificazioni delle sottoscrizioni sono disponibili dopo il completamento degli aggiornamenti delle estrazioni?
  • Le origini dati vengono utilizzate? Da chi? Qual è il rapporto con la dimensione prevista del pubblico di destinazione?
  • Qual è la procedura per rimuovere le origini dati pubblicate obsolete?
  • Quale procedura utilizzi per pulire gli insiemi di dati inutilizzati, compresi quelli delle app private (CRM Analytics)?
  • È necessario orchestrare (programmare) le sincronizzazioni, i flussi di dati e i procedimenti di preparazione dei dati (CRM Analytics)?
  • Chi è responsabile del monitoraggio degli avvisi basati sui dati per le previsioni distribuite (CRM Analytics - Einstein Discovery)?
  • Chi è responsabile dell’aggiornamento dei modelli, compresi gli insiemi di dati stessi (CRM Analytics - Einstein Discovery)?

Governance dei contenuti

Gestione dei contenuti: procedure utilizzate per avere cartelle di lavoro e origini dati sempre aggiornate e pertinenti

  • Le cartelle di lavoro e le origini dati saranno condivise in azienda?
  • I siti verranno utilizzati per isolare contenuti riservati o reparti?
  • I progetti adotteranno un approccio organizzativo (reparti/team), funzionale (argomenti) o ibrido?
  • I progetti sandbox e quelli di produzione sono stati configurati per supportare contenuti ad hoc e convalidati?
  • Si usano le convenzioni di denominazione dei contenuti?
  • Gli autori pubblicano più copie della stessa cartella di lavoro selezionando filtri differenti?
  • I contenuti sono completi di descrizione e di tag? E rispettano gli stili visivi?
  • Quali sono i tempi di caricamento previsti e la procedura per gestire le eccezioni?
  • Esiste una procedura per riassegnare la proprietà dei contenuti?
  • Come gestirai le app e come pubblicherai le risorse di analisi (CRM Analytics)?
  • Consentirai agli utenti di salvare le loro risorse di analisi soltanto nelle loro app private (CRM Analytics)?
  • Sono presenti app di analisi distribuite da modelli o fornitori di servizi integrati che occorre gestire (CRM Analytics)?

 

Autorizzazione: procedura di definizione del modello di autorizzazione per l’accesso ai dati e ai contenuti

  • Qual è il livello minimo del ruolo sul sito per la sincronizzazione dei gruppi Active Directory/LDAP?
  • Hai impostato su Nessuno tutte le autorizzazioni per il gruppo Tutti gli utenti, nel progetto predefinito?
  • Sono necessarie restrizioni esplicite (autorizzazioni negate) nel gruppo Tutti gli utenti da propagare a ogni account utente?
  • Hai creato gruppi che corrispondono a una serie di funzionalità di creazione e visualizzazione per ogni progetto?
  • Hai esaminato le autorizzazioni di determinati utenti per testare il tuo modello di autorizzazioni?
  • Hai bloccato le autorizzazioni nel progetto padre per garantire la sicurezza in tutta la gerarchia del progetto?
  • Hai stabilito nomi utente e password per gli account di servizio delle origini dati pubblicate?
  • Esegui il provisioning degli utenti nell’organizzazione di Salesforce per la quale CRM Analytics è abilitato (CRM Analytics)?
  • Come gestisci e assegni gli insiemi di autorizzazioni relativi alle PSL e alle autorizzazioni di CRM Analytics (CRM Analytics)?
  • Sono disponibili autorizzazioni di pianificazione per le app e sono associate agli utenti/ruoli/gruppi dell’organizzazione Salesforce (CRM Analytics)?
  • Come proteggi l’accesso ai connettori con le credenziali degli account per le origini dati (CRM Analytics)?
  • È consentito l’accesso in lettura per il profilo utente Integrazione Analytics per gli oggetti e i campi personalizzati richiesti (CRM Analytics)?

 

Convalida dei contenuti: procedura con cui si verifica che i contenuti siano corretti

  • Chi partecipa al processo di convalida?
  • I contenuti sono accurati, completi, attendibili, pertinenti e aggiornati?
  • I nuovi contenuti sostituiscono quelli esistenti?
  • I dati e i calcoli sottostanti sono corretti?
  • I contenuti riflettono la strategia di branding aziendale?
  • I contenuti hanno un layout logico?
  • Per le visualizzazioni dati, tutti gli assi e i numeri sono formattati correttamente?
  • Le dashboard si caricano in tempi accettabili?
  • I filtri e le azioni della dashboard funzionano nelle viste di destinazione?
  • La dashboard è utile nei casi limite (filtro su tutto, nessuno, un valore ecc.)?
  • Chi si occupa di ottimizzare i modelli e verificare le metriche dei modelli (CRM Analytics - Einstein Discovery)?

 

Promozione dei contenuti: procedura con cui si trasferiscono i contenuti dal progetto sandbox alla produzione

  • Chi partecipa al processo di promozione?
  • I ruoli che promuovono i contenuti hanno una checklist di criteri da valutare?
  • Hai tracciato confini chiari tra contenuti certificati e contenuti ad hoc per un progetto?
  • Il processo è abbastanza flessibile da supportare iterazioni e innovazione?
  • Disponi di flussi di lavoro per gestire sia le origini dati dirette che quelle con limitazioni, oltre alle cartelle di lavoro?
  • Quali metodi di migrazione verranno utilizzati per distribuire le risorse di analisi dal sandbox in produzione (Tableau CRM)?
  • Le previsioni verranno diffuse in modalità dark launch? Distribuirai le previsioni a utenti specifici in più fasi (CRM Analytics)?

 

Certificazione dei contenuti: procedura con cui si verifica che i contenuti siano stati controllati e che siano affidabili nello stato operativo

  • Chi è responsabile della definizione dei contenuti certificati?
  • Sono stati soddisfatti tutti i criteri per arrivare allo stato di certificazione?
  • Tutti i campi sono compilati (informazioni, note sulla certificazione, tag)?
  • Nel caso delle storie e dei modelli, chi certifica le metriche del modello da distribuire come previsioni (CRM Analytics)?

 

Utilizzo dei contenuti: procedure con cui si misura il coinvolgimento degli utenti

  • Quanto traffico genera ciascuna vista?
  • Qual è la definizione di contenuto non aggiornato? Con che frequenza vengono eliminati i contenuti inutilizzati?
  • Che portata ha l’utilizzo indiretto (avvisi e sottoscrizioni)?
  • Le sottoscrizioni vengono consegnate in tempo?
  • Le dimensioni effettive del pubblico di destinazione corrispondono alle aspettative?
  • I contenuti seguono una tendenza settimanale, mensile, trimestrale?
  • Qual è la frequenza degli accessi? Quanti giorni sono passati dall’ultimo accesso da parte degli utenti?
  • Quali sono le dimensioni della distribuzione delle cartelle di lavoro e delle origini dati?
  • Hai intenzione di utilizzare l’app Adoption Analytics per monitorare l’utilizzo (CRM Analytics)?
Grazie per il tuo feedback.Il tuo feedback è stato inviato. Grazie!