Modificare le origini dati

Per migliorare la funzionalità della cartella di lavoro, puoi modificare l’origine dati su cui è basata. Modificando l’origine dati, puoi eseguire varie attività, come l’aggiunta di tabelle tramite un’operazione di join. Per informazioni dettagliate sulle attività di modifica più comuni, puoi fare riferimento alle seguenti risorse:

  • Aggiunta di tabelle ai dati con un join: scopri come combinare più tabelle nella tua origine dati per ottenere informazioni complete ed effettuare analisi più informate. Per approfondire l’argomento, fai clic sul seguente collegamento: Creare un join dei dati
  • Connessione a una query SQL personalizzata (Tableau Desktop): scopri come connettere Tableau Desktop a una query SQL personalizzata, in modo da sfruttare la potenza di SQL per estrarre e manipolare i dati in base alle specifiche esigenze. Per maggiori informazioni su questo argomento, visita: Connettersi a una query SQL personalizzata
  • Utilizzo di una stored procedure (Tableau Desktop): ottieni informazioni dettagliate sull’utilizzo delle stored procedure in Tableau Desktop, che ti consentono di eseguire insiemi predefiniti di azioni o calcoli sui dati. Per approfondire l’argomento, fai clic sul seguente collegamento: Usare una procedura archiviata (Tableau Desktop)

Come modificare l'origine dati

  1. Nel menu Dati seleziona un’origine dati.

  2. Seleziona Modifica origine dati.

  3. Nella pagina Origine Dati, apporta le modifiche all'origine dati. La tabella di dati viene aggiornata con i dati della nuova origine dati.


Spostarsi nella griglia dati

All’interno della pagina Origine dati sono disponibili le opzioni per analizzare e visualizzare i dati. Una di queste opzioni è l’ordinamento, che ti consente di organizzare i dati in modo strutturato. Ordinando colonne e righe, puoi facilmente organizzare e dare un senso alle informazioni disponibili.

Ordinare le colonne

Ordinare le colonne è un modo semplice ed efficiente per mettere ordine nei dati. Che tu preferisca ordinarli in base alla tabella o all’origine dati, il processo è semplice. Nella griglia è possibile ordinare le colonne accedendo all’elenco a discesa Ordina campi e selezionando l’opzione di ordinamento desiderata.

Nota: quando alcune attività provocano l’aggiunta di nuove colonne alla griglia, è possibile che si verifichi uno stato di ordinamento modificato.

Ordinare le righe

Per disporre le righe in un ordine specifico, è sufficiente utilizzare il pulsante di ordinamento. Fai clic una volta per ordinare le righe in ordine crescente. Per ordinarle in ordine decrescente, fai clic una seconda volta sul pulsante di ordinamento. Per rimuovere la selezione, fai nuovamente clic sul pulsante di ordinamento.

Modificare i nomi delle colonne e reimpostare i nomi dei campi

In Tableau è fondamentale avere nomi di colonna chiari e significativi per rendere più efficaci l’analisi e la visualizzazione dei dati.

Rinominare una colonna

Per rinominare una colonna in Tableau, procedi come segue:

  1. Individua la colonna di cui desideri modificare il nome.
  2. Fai doppio clic sul nome attuale della colonna.
  3. Inserisci il nuovo nome per il campo.
  4. Premi INVIO o fai clic all’esterno del campo per salvare le modifiche.

Reimpostare i nomi

Se hai apportato modifiche al nome di un campo e desideri ripristinare il nome originale, Tableau fornisce un’opzione di reimpostazione. Completa la seguente procedura per reimpostare il nome.

  1. Fai clic sul menu a discesa della colonna.
  2. Seleziona Reimposta nome.

Verrà ripristinato il nome originale come specificato nei dati sottostanti.

Ripristinare le modifiche automatiche del nome di Tableau

Il comando Ripristina reimposta tutti i nomi di campo che sono stati modificati automaticamente dai miglioramenti della denominazione di Tableau. Per maggiori informazioni, consulta Ottimizzazione del rilevamento del tipo di campo e dell'assegnazione dei nomi(Il collegamento viene aperto in una nuova finestra).

Creare calcoli

I calcoli ti consentono di eseguire complesse manipolazioni dei dati e ottenere nuove informazioni dall’insieme di dati esistente. Tableau offre tre tipi principali di calcoli:

  • Espressioni di base
  • Espressioni Level of Detail (LOD)
  • Calcoli tabella

Per assistenza sulla scelta del calcolo da utilizzare, consulta Scelta del tipo di calcolo corretto.

Puoi creare calcoli, gruppi o contenitori in base ai campi esistenti nell’origine dati. Per iniziare, fai clic sulla freccia del menu a discesa della colonna e seleziona una delle opzioni.

Nota: se crei un calcolo aggregato, i valori visualizzati nella griglia non saranno significativi fino a quando il calcolo non viene utilizzato nel contesto del livello di dettaglio della vista.

Visualizzare i dati dell’estrazione

Quando si utilizza Connettore dati Web, è possibile visualizzare i dati estratti nella griglia. Sono inclusi i calcoli di sola estrazione come MEDIAN. È importante notare che in modalità Estrazione, l’ordine delle righe nell’origine dati potrebbe essere diverso dall’ordine delle righe in modalità Live.

Copiare i valori

Per copiare i valori nella griglia, procedi come segue.

  1. Seleziona i valori desiderati.
  2. Fai clic con il pulsante destro del mouse sui valori selezionati.
  3. Scegli Copia dal menu.

Esaminare i metadati

Utilizza la griglia dei metadati di Tableau per analizzare e modificare in modo efficiente l’organizzazione dell’origine dati. La griglia dei metadati offre un modo per valutare le colonne nei dati e i rispettivi tipi di dati. Puoi eseguire attività di gestione di routine come rinominare le colonne, nasconderle, cambiare i tipi di dati e modificare il ruolo geografico di una colonna.

Nota: nel caso di origini dati multidimensionali, le attività specifiche di gestione dei metadati possono essere diverse.

Vista dei metadati predefinita

Dopo aver configurato correttamente l’origine dati, le informazioni verranno visualizzate nella griglia. In caso di connessione a un’origine dati cubo (multidimensionale), i dati verranno presentati automaticamente. La vista predefinita può essere diversa per tipi di origini dati alternativi come Salesforce o le estrazioni dati Tableau.

Esaminare i metadati

La griglia dei metadati visualizza le colonne dell’origine dati come righe, fornendo informazioni essenziali su ciascuna colonna. Per ogni riga puoi trovare dettagli come il tipo di dati della colonna, il nome del campo nell’origine dati Tableau, il nome della tabella fisica nell’origine dati sottostante e il nome del campo remoto.

Gestire i metadati

A seconda del tipo di dati a cui sei connesso, puoi eseguire attività di gestione di routine come nascondere più colonne contemporaneamente o rinominare rapidamente le colonne.

Modificare la posizione dell’origine dati in una cartella di lavoro

Mentre lavori con i dati nella cartella di lavoro, potrebbe arrivare il momento in cui è necessario modificare la posizione dell’origine dati. Se il nome o la posizione dell’origine dati è cambiata o se desideri applicare l’analisi a un’origine dati simile, questa sezione ti guiderà attraverso il processo di reindirizzamento della cartella di lavoro nella posizione corretta senza perdere nulla del tuo lavoro.

Modificare la posizione di un’origine dati

  1. Fai clic con il pulsante destro del mouse (Control-clic su un Mac) sull’origine dati nel riquadro Dati.
  2. Dal menu scegli Modifica connessione.
  3. Nella finestra di dialogo Modifica connessione sono disponibili due opzioni:
    • Passa alla nuova posizione dell’origine dati esplorando il file system del computer.
    • Seleziona una nuova origine dati facendo clic sul pulsante Sfoglia e scegliendo un file diverso.
  4. Dopo aver selezionato la nuova posizione o origine dati, seleziona OK per salvare le modifiche.

Sostituire i riferimenti ai campi

Quando esegui la connessione a una nuova origine dati, tutti i fogli di lavoro della cartella di lavoro, che precedentemente utilizzavano l’origine dati originale, ora sono collegati alla nuova origine dati. Se tuttavia la nuova origine dati non contiene gli stessi nomi dei campi della cartella di lavoro originale, i campi sono considerati non validi e vengono contrassegnati con un punto esclamativo. Per risolvere il problema, puoi sostituire facilmente i riferimenti di questi campi.

Ad esempio, supponiamo di avere una cartella di lavoro connessa a un’origine dati che include un campo denominato “Nome cliente”. In seguito, modifichi l’origine dati in modo da connetterla a una nuova origine dati con tutti gli stessi dati, ma in cui il campo è stato modificato in “Nome”. In questo caso, il campo “Nome cliente” verrà comunque visualizzato nel riquadro Dati, ma sarà contrassegnato come non valido.

Per rendere nuovamente valido il campo, puoi sostituire i suoi riferimenti. In altre parole, puoi mappare il campo non valido a un campo valido nella nuova origine dati. Ad esempio, puoi mappare “Nome cliente” a “Nome”.

Sostituire i riferimenti ai campi

  1. Fai clic con il pulsante destro del mouse (oppure Control-clic su un Mac) sul campo non valido nel riquadro Dati.
  2. Seleziona Sostituisci riferimenti.
  3. Nella finestra di dialogo Sostituisci riferimenti, scegli un campo della nuova origine dati che corrisponde al campo non valido.

Rinomina l’origine dati

Quando stabilisci una connessione a un’origine dati in Tableau Desktop, ti verrà chiesto di assegnarle un nome. Questo nome viene utilizzato per identificare l’origine dati in Tableau e può essere utile quando più origini dati sono connesse a una singola cartella di lavoro. Ti consente di tenere traccia dei dettagli specifici di ciascuna connessione.

Rinominare un’origine dati

  1. Vai al menu Dati.
  2. Seleziona Rinomina.

Denominando le connessioni in modo appropriato, puoi facilmente distinguere tra diverse origini dati e gestirle in modo efficiente. Inoltre, puoi esaminare le proprietà di una connessione selezionando un’origine dati nel menu Dati e quindi scegliendo Proprietà.

Duplicare l’origine dati (Tableau Desktop)

Puoi apportare modifiche a un’origine dati, ad esempio aggiungere più tabelle, nascondere e mostrare campi o impostare campi predefiniti. Queste modifiche, influiscono su tutti i fogli che utilizzano l'origine dati. Puoi duplicare l’origine dati in modo da apportare le modifiche senza influire sui fogli esistenti. Per duplicare un’origine dati in Tableau Desktop, procedi come segue:

  1. Apri la cartella di lavoro in Tableau Desktop.
  2. Vai al menu Dati nella parte superiore dello schermo.
  3. Seleziona l’origine dati da duplicare.
  4. Dal menu a discesa scegli Duplica.

Nota: dopo aver duplicato un’origine dati, al nome del duplicato verrà aggiunta l’indicazione “copia”. In tal modo, è possibile distinguere tra l’origine originale e quella duplicata.

Grazie per il tuo feedback.