Questo articolo descrive come connettere Tableau ai dati di Salesforce.com e impostare un'origine dati.

Note:
- A partire da Tableau Desktop versione 2020.4, viene utilizzato OAuth per tutti gli accessi. L'accesso con nome utente e password non è un'opzione disponibile.
- Tableau Prep Builder versione 2020.2.1 supporta la connessione ai dati di Salesforce.com. Tuttavia, non tutte le opzioni del connettore descritte in questo articolo sono supportate. Per informazioni sugli elementi supportati da Tableau Prep Builder, consulta Connettersi ai dati di Salesforce(Il collegamento viene aperto in una nuova finestra) nella Guida di Tableau Prep Builder.

Prima di connetterti

Prima di iniziare, raccogli queste informazioni di connessione:

  • Credenziali per l'accesso a Salesforce.com tramite OAuth

Raccomandazione

Configurare un client OAuth personalizzato per utilizzare i criteri IT dell'azienda

Puoi controllare completamente la tua configurazione OAuth in base ai criteri IT desiderati con un client OAuth personalizzato. L'opzione per l'utilizzo di un client OAuth personalizzato evita di essere vincolati ai cicli di rilascio di Tableau e alla pianificazione della rotazione del client OAuth di Tableau. Per informazioni su come configurare un client OAuth personalizzato, consulta Configurare OAuth personalizzato per un sito.

Effettuare la connessione e impostare l'origine dati

  1. Avvia Tableau e, in Connetti, seleziona Salesforce. Per un elenco completo delle connessioni dati, seleziona Altro in A un server. Quindi procedi come segue:

    1. Immetti le credenziali di accesso per Salesforce.com.

    2. Seleziona Accedi.

    3. Nella finestra di dialogo Consenti accesso, seleziona Consenti.

      Se la connessione non riesce, verifica che le informazioni di autenticazione siano corrette. Se ancora non riesci a connetterti, significa che il tuo computer ha problemi a localizzare il server o potrebbe non disporre dell'autorizzazione ad accedere ai dati. Contatta l'amministratore di rete o l'amministratore di Salesforce.

  2. Nella pagina dell'origine dati, esegui le seguenti operazioni:

    1. (Facoltativo) Seleziona il nome dell'origine dati predefinita nella parte superiore della pagina, quindi immetti un nome univoco per l'origine dati da utilizzare in Tableau. Ad esempio, utilizza un nome dell'origine dati convenzionale che aiuti gli altri utenti a capire a quale origine dati collegarsi.

    2. Seleziona una connessione standard o crea una connessione personalizzata.

      In Connessione standard, puoi selezionare da un elenco di query predefinite che rappresentano gli oggetti utilizzati di solito e trascinare quella selezionata sull'canvas. In alternativa, in Tabella, seleziona una tabella singola che include eventuali oggetti personalizzati creati dall'azienda e trascinala sull'canvas.

    3. Seleziona la scheda foglio per avviare l'analisi.

Utilizzare un sottoinsieme di colonne

A partire dalla versione 2020.1 di Tableau Desktop, è possibile utilizzare un sottoinsieme di colonne.

Se vuoi selezionare un sottoinsieme di colonne con cui lavorare, fai doppio clic su Nuovo SQL personalizzato e utilizza questa sintassi:

SELECT <column1, column2, […]columnN> FROM <table>

Ad esempio, per lavorare con tre colonne della tabella Org (AccountRep, Department e CostCode) potresti digitare:

SELECT AccountRep, Department, CostCode from Org

Per maggiori informazioni, consulta Connettersi a una query SQL personalizzata.

Aggiornare i dati Salesforce

Dopo aver fatto clic sulla scheda foglio, Tableau importa i dati creando un'estrazione. Tableau Desktop supporta solo estrazioni per Salesforce.

Nota:l'estrazione iniziale può richiedere più o meno tempo a seconda della quantità di dati inclusi.

Dopo l'estrazione iniziale, puoi eseguire un aggiornamento completo o incrementale dell'estrazione. Gli aggiornamenti incrementali dei dati di Salesforce includono qualsiasi oggetto di Salesforce aggiunto o modificato dopo l'ultimo aggiornamento incrementale. I risultati restituiti sono limitati ai 30 giorni precedenti.

Per aggiornare, seleziona Dati> [nome origine dati] > Estrazione> Aggiorna (incrementale) | Aggiorna (completo).

Utilizzare gli acceleratori

Puoi utilizzare un acceleratore per creare rapidamente dashboard informative realizzate appositamente per le principali metriche di business su Tableau Desktop e Tableau Cloud. Per ulteriori informazioni, consulta Utilizzare gli acceleratori per visualizzare rapidamente i dati.

Usare join in Salesforce

Quando imposti l'origine dati nella pagina Origine dati, quando trascini una tabella sull'canvas, l'elenco delle tabelle da cui puoi selezionare per creare un join viene filtrato. Puoi creare join su qualsiasi campo stringa e su campi che sono riferimenti limitati tra tabelle. Sono supportati solo i join a sinistra e interni. Puoi anche aggiungere join in un secondo momento. Per maggiori informazioni, consulta Creare un join dei dati.

Tieni presente che le connessioni Salesforce non supportano join non di uguaglianza e devono utilizzare l'operatore di uguaglianza (=).

Limiti del join tra database con Salesforce

Salesforce supporta anche la combinazione di tabelle da database diversi tramite un join tra database. Per maggiori informazioni, consulta la sezione "Combinare le tabelle da database diversi" nella sezione Creare un join dei dati.

Quando si include una connessione Salesforce in un'origine dati multi-connessione, l'origine dati non supporta le funzionalità seguenti:

  • Connessioni live

  • Filtri di estrazione

  • Aggiornamenti incrementali dell'estrazione

  • Visualizzazione dei dati nella griglia di dati

Risolvere i problemi delle connessione di Salesforce

Tableau sfrutta le diverse API force.com per connettersi ai dati di Salesforce.com, Force.com e Database.com. Questi servizi hanno alcune limitazioni sul tipo e sulla quantità di dati a cui è possibile accedere in un determinato momento. In caso di problemi di connessione, l'elenco di limitazioni comuni seguente potrebbe esserti di aiuto.

Configurazione del profilo utente e dell'account aziendale

Per connettere Tableau ai dati di Salesforce, è necessario abilitare tutti i seguenti elementi nell'account dell'azienda e nel tuo profilo utente:

  • API SOAP per l'accesso

  • API REST per ottenere i metadati

  • API BULK per scaricare oggetti

  • API REST scaricare oggetti non supportati dall'API BULK

  • API SOAP replica per il recupero delle modifiche nei dati

Per ottimizzare le prestazioni e garantire che le API siano disponibili per tutti i clienti, Salesforce.com bilancia il carico limitando il numero di richieste API simultanee e il numero totale di richieste API complessive. Se durante la connessione con Tableau si raggiungono questi limiti, si visualizza un errore. Per maggiori informazioni su questi limiti, consulta la documentazione per sviluppatori di Salesforce.com.

Nota: alcune edizioni di Salesforce potrebbero non consentire l'accesso alle API. Contatta l'amministratore di Salesforce per verificare che il tuo l'account disponga dell'accesso al suddetto elenco di API.

Errori durante l'estrazione

Quando ti connetti a Salesforce con Tableau, i dati vengono estratti automaticamente in un file di estrazione dati Tableau. In alcuni casi, non è possibile estrarre alcuni campi a causa dei limiti dei caratteri. Nello specifico, i campi di testo con più di 4096 caratteri e i campi calcolati non sono inclusi nell'estrazione. Se nei tuoi dati sono presenti campi calcolati, sarà necessario ricrearli in Tableau dopo aver creato l'estrazione.

Inoltre, l'API Force.com limita le query a 10.000 caratteri totali.

Vedi anche

Grazie per il tuo feedback.