A volte potrebbe essere necessario aggiornare una cartella di lavoro o un foglio affinché utilizzi un'origine dati diversa. Anziché creare nuovamente la cartella di lavoro utilizzando una nuova origine dati, è possibile sostituirla.

Suggerimento: quando un'origine dati viene sostituita, tutti i fogli che utilizzano l'origine dati verranno aggiornati. Se vuoi sostituire l'origine dati per un singolo foglio, devi utilizzare una soluzione alternativa. (1) Copia il foglio in una nuova cartella di lavoro ed eliminalo dalla cartella di lavoro precedente. (2) Nella nuova cartella di lavoro sostituisci l'origine dati. (2) Copia di nuovo il foglio nella cartella di lavoro originale. Verranno copiati anche l'origine dati e tutti gli elementi rilevanti per il foglio, ad esempio parametri e insiemi. Per maggiori informazioni, consulta Copia e incolla i fogli tra cartelle di lavoro.

La sostituzione di un'origine dati non comporta l'unione o la modifica delle origini dati. Semplicemente, la sostituzione reindirizza i campi utilizzati nel foglio di lavoro per eseguirne il mapping nei campi corrispondenti della nuova origine dati. Tutti i campi creati dall'utente nell'origine dati originale (ad esempio, campi calcolati, gruppi, insiemi, ecc.), che sono inclusi nella vista, vengono copiati correttamente nella nuova origine dati. I campi che non sono inclusi nella vista che non esistono nella nuova origine dati non vengono copiati automaticamente e dovranno essere copiati manualmente e incollati nella nuova origine dati prima di sostituire quella vecchia. Anche le strutture delle cartelle non verranno copiate.

Le due origini dati non devono necessariamente essere identiche, ma le eventuali differenze tra le origini dati influiranno sui fogli nella cartella di lavoro e sui campi nella vista. Più specificatamente, qualsiasi campo, gruppo, insieme e campo calcolato che non esiste nella nuova origine dati (o che esiste con un nome diverso) verrà rimosso dal riquadro Dati. Per maggiori informazioni su come sostituire i riferimenti ai campi per correggere i campi non validi, consulta Modificare le origini dati.

 

  1. Apri una cartella di lavoro che si connette all'origine dati originale.

  2. Seleziona Dati > Nuova origine dati, quindi connettiti alla nuova origine dati.

  3. Nella pagina Origine Dati, trascina una tabella nel canvas per configurare l'origine dati (questa operazione non viene eseguita in modo automatico).

  4. Passa alla scheda del foglio e seleziona Dati > Sostituisci origine dati.

    Nota: per rendere disponibile l'opzione Sostituisci origine dati è necessaria la presenza di almeno un campo nella vista.

  5. Nella finestra di dialogo Sostituisci origine dati, seleziona l'origine dati Corrente e l'origine dati Sostitutiva.

  6. Al termine, fai clic su OK.

Tutti i fogli di lavoro, le dashboard e le storie che utilizzavano l'origine dati originale vengono aggiornati per utilizzare la nuova origine dati. Per ripristinare le modifiche e tornare all'origine dati originale, fai clic su Annulla dalla barra degli strumenti.

Puoi sostituire un'origine dati con un'altra origine dati solo quando entrambe sono origini dati relazionali o multidimensionali (cubi). In Tableau, le origini dati del cubo sono supportate solo per Windows.

Origini dati pubblicate

Quando pubblichi un'origine dati da una cartella di lavoro, la cartella di lavoro corrente in Tableau Desktop si connetterà automaticamente all'origine dati pubblicata e chiuderà automaticamente l'origine dati locale. Pertanto quando si pubblica un'origine dati non è necessario sostituirla. Per ulteriori informazioni, consulta Pubblicare un'origine dati.

Inoltre, la sostituzione di un'origine dati non è attualmente disponibile per il Web authoring in Tableau Online o Tableau Server.

Grazie per il tuo feedback.