Links to "Create a virtual connection" help topic Links to "Create data policy for row-level security" help topic Links to "Test Row-Level Security with Preview as User" help topic Links to "Publish a Virtual Connection or Save a Draft" help topic Links to "Schedule Extract Refreshes for Virtual Connections" help topic Links to "Set Permisssion on a Virtual Connection" section in the Publish help topic Links to the "Use a Virtual Connection" help topic

Le connessioni virtuali sono un tipo di contenuto di Tableau, in aggiunta a origini dati, cartelle di lavoro, metriche e flussi, per aiutarti a vedere e comprendere i tuoi dati. Le connessioni virtuali forniscono un punto di accesso centrale ai dati. Un'altra funzionalità chiave introdotta con le connessioni virtuali sono i criteri dati, che supportano la sicurezza a livello di riga a livello di connessione, anziché a livello di cartella di lavoro o origine dati. I criteri dati di sicurezza a livello di riga vengono applicati a qualsiasi cartella di lavoro, origine dati o flusso che utilizza la connessione virtuale.

Con le connessioni virtuali, invece di avere una connessione per ogni contenuto Tableau (origine dati, cartella di lavoro, flusso), per cui ogni connessione richiede una specifica estrazione e gestione della sicurezza, puoi creare una connessione gestita comune, in grado di accedere a più tabelle nello stesso database. Puoi gestire l'estrazione dei dati e la sicurezza in una singola posizione, a livello di connessione.

Il diagramma mostra come le connessioni virtuali gestiscono in modo centralizzato la connessione e la sicurezza

Per informazioni sulle opzioni di sicurezza a livello di riga, consulta Panoramica delle opzioni di sicurezza a livello di riga in Tableau.

Non a tutte le connessioni virtuali è associato un criterio dati. Puoi anche utilizzare una connessione virtuale solo come posizione centralizzata per gestire le credenziali della connessione.

Termini chiave

  • Connessione virtuale. Una risorsa condivisibile che fornisce un punto di accesso centrale ai dati.
  • Tabella di connessione virtuale. Una tabella in una connessione virtuale.
  • Criterio dati. Un criterio applicato a una o più tabelle in una connessione virtuale per filtrare i dati per gli utenti. Ad esempio, puoi utilizzare un criterio dati per applicare la sicurezza a livello di riga alle tabelle in una connessione virtuale.
  • Tabella dei criteri. Una tabella di fatti o dati in un criterio dati che viene filtrato.
  • Colonna del criterio. Colonna utilizzata per filtrare i dati nelle tabelle dei criteri. Una colonna del criterio può trovarsi in una tabella dei criteri o in una tabella dei diritti.
  • Tabella dei diritti. Una tabella che include sia una colonna del criterio che puoi utilizzare per filtrare le tabelle dei criteri, sia un'altra colonna che puoi correlare (mappare) a una colonna in una tabella dei criteri.
  • Condizione del criterio. Un'espressione o un calcolo che viene valutato per ogni riga al momento dell'esecuzione della query. Se la condizione del criterio è TRUE, la riga viene mostrata nella query.

Ottenere in licenza connessioni virtuali e criteri dati

Le connessioni virtuali e le politiche dei dati sono concesse in licenza tramite Data Management. Per informazioni su come funziona la licenza di Data Management, consulta Licenza di Data Management.

Abilitare connessioni virtuali e criteri dati

Le connessioni virtuali e i criteri dati vengono abilitati automaticamente in Tableau Server e Tableau Cloud con Data Management.

Autorizzazioni

Le autorizzazioni per le connessioni virtuali funzionano in modo molto simile alle autorizzazioni per gli altri contenuti di Tableau. Dopo aver pubblicato una connessione virtuale, chiunque può visualizzare la connessione. Tuttavia, solo il creatore della connessione e gli amministratori possono accedere ai dati utilizzando la connessione, finché il creatore della connessione non concede esplicitamente più autorizzazioni.

Quando crei una connessione virtuale, devi impostare le autorizzazioni per la funzionalità Connetti per consentire ad altri utenti di connettersi ai dati tramite la connessione virtuale. La funzionalità Connetti ti consente di condividere una connessione virtuale e consente agli utenti di eseguire query su di essa. Un utente con le autorizzazioni di connessione può visualizzare le tabelle in una connessione virtuale e creare contenuti utilizzando le tabelle. Per maggiori informazioni, consulta Impostare le autorizzazioni per una connessione virtuale.

Autorizzazioni e criteri dati

Le autorizzazioni definiscono le operazioni che una persona può eseguire o meno con un contenuto in Tableau. Le autorizzazioni sono costituite da funzionalità, ovvero dalla possibilità di eseguire operazioni come visualizzare i contenuti, eseguire la modifica Web, scaricare origini dati o eliminare contenuti. Le regole di autorizzazione definiscono quali funzionalità sono consentite o negate a un utente o a un gruppo per un contenuto. L'interazione tra il livello di licenza, il ruolo del sito e le regole di autorizzazione (che possono essere diverse) determinano le attività che una persona può eseguire o meno, ovvero le sue autorizzazioni effettive. Per informazioni dettagliate, consulta Autorizzazioni.

I criteri dati filtrano i dati in una connessione virtuale, assicurando che le persone vedano solo i dati che sono autorizzate a visualizzare. Viene applicato un criterio dati che filtra i dati quando sono visualizzati nel contenuto di Tableau (ad esempio, una cartella di lavoro o un flusso). La condizione del criterio in un criterio dati è un calcolo o un'espressione che definisce l'accesso ai dati. Le funzioni utente vengono spesso utilizzate per limitare l'accesso a utenti o gruppi. L'accesso può essere basato sul nome utente, sul gruppo a cui appartiene un utente o sul valore di un'area. Per informazioni dettagliate, consulta Creare un criterio dati per la sicurezza a livello di riga.

L'accesso è governato da autorizzazioni e criteri dati. In poche parole, le autorizzazioni determinano quali contenuti puoi visualizzare, accedere, utilizzare o creare, mentre i criteri dati determinano quali dati puoi visualizzare.

Come interagiscono le autorizzazioni e i criteri dati

Le autorizzazioni di Tableau vengono applicate innanzitutto ai contenuti di Tableau. Le persone possono eseguire solo le operazioni per cui dispongono delle funzionalità per i contenuti di Tableau: i criteri dati non sovrascrivono le autorizzazioni di Tableau. Dopo aver valutato le autorizzazioni, viene applicato il criterio dati per determinare quali dati nella connessione virtuale può visualizzare la persona in base alla condizione del criterio.

L'esempio seguente descrive gli effetti delle autorizzazioni e dei criteri dati su una connessione virtuale che contiene dati sugli stipendi:

  • La connessione virtuale è nel progetto HR, che è limitato agli utenti di Tableau nel gruppo HR. Chiunque al di fuori del gruppo HR non può visualizzare il contenuto nel progetto HR, il che significa che non può esplorare, connettersi o visualizzare la connessione virtuale.
  • Per la connessione virtuale, sono state concesse le autorizzazioni Connetti solo ai membri del gruppo Partner aziendali HR. Tutti gli altri utenti nel gruppo HR possono sapere che la connessione virtuale esiste, ma non possono visualizzare i dati in essa contenuti. Quando visualizzano una cartella di lavoro che usa tale connessione virtuale, non possono vedere alcun dato.
  • La connessione virtuale contiene anche un criterio dati che filtra i dati sugli stipendi in base al singolo utente, in modo che gli utenti Partner aziendali HR possano visualizzare solo le righe che riguardano i dipendenti nella propria business unit. Quando visualizzano una cartella di lavoro che utilizza tale connessione virtuale, vedono solo i dati per la propria business unit.

Caratteristiche e funzionalità

Per il gestore dei dati, le connessioni virtuali forniscono:

  • Account di servizio gestiti in modo sicuro. Se utilizzi un modello con "account di servizio", ora invece di dover condividere le informazioni sull'account di servizio con qualsiasi utente che desideri accedere ai dati, puoi fornire le credenziali dell'account di servizio ai pochi analisti autorizzati a creare connessioni virtuali.
  • Gestione agile del database fisico. È necessario apportare modifiche al database (ad esempio, viene aggiunto un campo o viene modificato il nome di una tabella) solo una volta nella connessione virtuale, anziché in ogni parte del contenuto in cui vengono utilizzati i dati.
  • Riduzione della proliferazione dei dati. Gestendo in modo centralizzato le pianificazioni di aggiornamento delle estrazioni, gli aggiornamenti vengono pianificati una sola volta, assicurando che chiunque acceda ai dati dalla connessione virtuale visualizzi i dati aggiornati.
  • Sicurezza centralizzata a livello di riga. Puoi creare criteri dati che applicano la sicurezza a livello di riga sia alle estrazioni di Tableau che alle query live a livello di connessione. I criteri dati vengono applicati a qualsiasi cartella di lavoro, origine dati o flusso che utilizza la connessione virtuale.

Gli utenti dei dati possono trarre vantaggio dalle connessioni virtuali sapendo di avere:

  • Accesso appropriato solo ai dati che sono autorizzati a visualizzare, perché la sicurezza a livello di riga è già applicata ai dati.
  • Flessibilità nell'utilizzo dei dati, che sono stati curati e protetti. La connessione virtuale archivia e condivide le informazioni di connessione. Tutto quello che devi fare è creare un'origine dati con un modello di dati specifico per le tue esigenze.
  • Sicurezza rispetto all'aggiornamento dei dati, perché la pianificazione dell'aggiornamento dell'estrazione è già stata impostata.
  • Possibilità di condividere i contenuti liberamente, evitando di mettere a rischio la sicurezza perché i criteri dati vengono sempre applicati.

Flusso di lavoro dell'editor delle connessioni virtuali

L'editor delle connessioni virtuali consente di creare:

  • Connessioni virtuali, che sono un tipo di contenuto di Tableau che fornisce un punto di accesso centrale condivisibile ai dati.
  • Criteri dati che supportano la sicurezza a livello di riga a livello di connessione.

Dopo aver creato una connessione virtuale e i relativi criteri dati, puoi pubblicarla e impostare le autorizzazioni per la condivisione con altri utenti. Puoi anche pianificare aggiornamenti delle estrazioni, in modo che tutto il contenuto che utilizza la connessione virtuale acceda ai dati aggiornati.

Il diagramma seguente mostra il flusso di lavoro per creare una connessione virtuale. In qualsiasi momento durante il processo, puoi pubblicare o salvare una bozza della connessione, ma la connessione deve essere pubblicata prima di poter pianificare gli aggiornamenti delle estrazioni oppure utilizzare (o modificare) una connessione virtuale. È inoltre necessario impostare le autorizzazioni prima che altri utenti possano utilizzare la connessione.

Diagramma del flusso di lavoro per la creazione di una connessione virtuale

Fai clic su una fase del processo per passare all'argomento della Guida corrispondente.

Fase successiva

La prima fase è la Creare una connessione virtuale.

Grazie per il tuo feedback.