Gli amministratori e i proprietari delle origini dati possono gestire le informazioni che descrivono come una fonte dati pubblicata si collega ai dati sottostanti. Tali informazioni includono il nome o l'indirizzo del server database, la porta del server, il nome utente del database e se la password è incorporata nella connessione.

Nota: la possibilità di modificare le connessioni è determinata principalmente dal ruolo del sito, piuttosto che dai permessi sull'origine dei dati. Per modificare le connessioni, il ruolo del sito deve essere Amministratore del server, Amministratore del sitoo Creator. Se il ruolo del sito Creator, devi essere anche il proprietario della origine dati.

  1. Accedi al sito con le origini dati che desideri modificare e nella scheda Contenuto seleziona EsploraOrigini dati.

  2. Seleziona il nome dell'origine dati con la connessione che desideri aggiornare.

    Visualizzare i filtri per cercare l'origine dati o restringere l'ambito dell'elenco di origine dati. I valori digitati nei campi Nome server e Nome utente database vengono considerati espressioni regolari.

  3. Nella vista Connessioni, seleziona il menu Azioni () per l'origine dati, quindi seleziona Modifica connessione.

    Per modificare più origini dati, seleziona le origini dati da modificare, quindi fai clic sul menu Azioni e su Modifica connessione.

  4. Aggiornare le informazioni di connessione.

    Per il nome del server, se desideri utilizzare un indirizzo IP, verifica che il database o il relativo driver supporti tale tipo di connessione. In caso contrario, immettere il nome del server database.

    Consulta anche Tipi di autenticazione per dati Google, Salesforce e WDC più avanti in questo argomento.

  5. Fai clic su Salva.

  6. Aggiorna la pagina del browser per rendere effettive le modifiche.

Tipi di autenticazione per dati Google, Salesforce e WDC

Google BigQuery, Google Analytics, Salesforce.com e molti connettori dati Web (WDC) utilizzano lo standard di autenticazione OAuth, che utilizza token di accesso sicuri anziché credenziali utente (username e password) “non elaborate". Con OAuth, le credenziali del database non devono essere archiviate in Tableau e tutti gli utenti si connettono tramite questo token di accesso, inclusi gli utenti di Tableau Desktop che desiderano creare o modificare cartelle di lavoro collegate all'origine dati.

Le sezioni seguenti descrivono le opzioni di connessione di Google e Salesforce. Le opzioni del connettore dati Web variano, ma tutte le operazioni implicano l'accesso al modulo Web per stabilire il token di accesso.

Opzioni di autenticazione Google

Quando modifichi le connessioni Google BigQuery o Google Analytics, seleziona una delle seguenti opzioni nella finestra di dialogo Modifica connessione :

  • Seleziona Incorpora credenziali Google BigQuery (o Google Analytics) nella connessione per l’autenticazione tramite un account designato, quindi seleziona un account esistente dall'elenco o seleziona autentica account ora... per aggiungerne uno nuovo.

    Quando aggiungi un nuovo account, viene visualizzata la pagina di accesso Google. Dopo aver fornito le credenziali del database, Google ti chiede di confermare l'accesso di Tableau ai dati. Quando fai clic su Accetto, Google restituisce un token di accesso da utilizzare per la connessione ai dati.

    Nota: se crei estratti dell'origine dati Google, seleziona questa prima opzione, in modo da poter pianificare le attività di aggiornamento.

  • Seleziona Chiedi all’utente le credenziali Google BigQuery/Analytics per richiedere agli utenti di connettersi ai propri token di accesso individuali o effettuare l'accesso ogni volta che si connettono.

Opzioni di autenticazione Salesforce.com

Nota: questo vale solo se Tableau Server è configurato per l'utilizzo delle credenziali salvate per Salesforce con OAuth. Se il server non è configurato in questo modo, utilizza il processo standard precedente per modificare le connessioni. Per maggiori informazioni sulla configurazione di Tableau Server per l'utilizzo delle credenziali salvate con OAuth, consulta Modificare Salesforce.com OAuth per l'utilizzo di credenziali salvate.

Quando modifichi le connessioni Salesforce.com, seleziona una delle seguenti opzioni nella finestra di dialogo Modifica connessione :

  • Seleziona Nome utente e password di Salesforce incorporati nella connessione per utilizzare un metodo di autenticazione tradizionale.

  • Seleziona Credenziali di Salesforce incorporate nella connessione per utilizzare una connessione OAuth e pianificare le attività di aggiornamento, quindi seleziona un account esistente dall'elenco o fai clic su Aggiungi un account Salesforce per aggiungerne uno nuovo.

    Quando aggiungi un nuovo account, viene visualizzata la pagina di accesso Salesforce.com. Dopo aver fornito le credenziali del database, Salesforce.com ti chiede di confermare l'accesso di Tableau ai dati. Quando consenti l'accesso di Tableau, Salesforce.com crea un token di accesso tramite il quale si collega ai dati.

  • Seleziona Nessuna autenticazione Salesforce per richiedere agli utenti di accedere a Salesforce.com ogni volta che si connettono. (Questa opzione non consente l'aggiornamento programmato degli estratti).

Monitorare i progressi

Quando salvi le modifiche nella finestra di dialogo Modifica connessione, la finestra visualizza i progressi. Se chiudi la finestra di dialogo, le modifiche continuano a essere eseguite in background fino al completamento. Tableau Server effettuerà il maggior numero possibile di modifiche. Gli eventuali errori verranno ignorati, ma non impediranno altri cambiamenti. Se ad esempio si tenta di modificare il nome del server e di aggiungere una password a diverse connessioni, i nomi dei server verranno modificati assieme alle password delle cartelle di lavoro. Poiché tuttavia non è puoi aggiungere una password a un'origine dati, le password per le origini dati non verranno modificate.

Per informazioni sulla verifica dello stato di queste attività, consulta le Attività in background per estrazioni.

Grazie per il tuo feedback.