Consulta le informazioni sulle nuove funzionalità per la versione corrente.

Note sulla versione di Tableau Desktop(Il collegamento viene aperto in una nuova finestra) | Problemi noti(Il collegamento viene aperto in una nuova finestra)

Novità della versione 2021.4

Progettare le viste e analizzare i dati

Copiare e incollare gli oggetti dashboard

Ora puoi copiare e incollare oggetti all'interno della dashboard corrente o dalle dashboard in altri fogli e file. Tieni tuttavia presente che non puoi copiare fogli in una dashboard, elementi basati su un foglio specifico (come i filtri) o oggetti in un layout di dispositivo. Per l'elenco completo degli elementi non supportati e istruzioni dettagliate, consulta Copiare oggetti.

Condividere le visualizzazioni di Chiedilo ai dati con Slack

Se l'amministratore di Tableau ha configurato l'integrazione per Slack, puoi condividere rapidamente le visualizzazioni di Chiedilo ai dati con chiunque abbia accesso a una lente. Nell'angolo superiore destro del browser fai clic sull'icona Condividi, quindi immetti gli specifici nomi utente nella casella di testo.

Per maggiori informazioni, consulta Condividere le visualizzazioni di Chiedilo ai dati tramite e-mail, Slack o un collegamento.

Utilizzare termini precedentemente riservati alle funzioni di analisi in Chiedilo ai dati

In precedenza, i termini analitici trovati nei nomi e nei valori dei campi dell'origine dati venivano ignorati da Chiedilo ai dati. Ora invece termini come "media", "gruppo", "filtro", "limite", "ordinamento" e "data" vengono gestiti proprio come qualsiasi altra forma di dati, consentendoti di analizzare le origini dati senza che sia necessario esaminarne il contenuto.

Eseguire query sui campi con i calcoli tabella in Chiedilo ai dati

Chiedilo ai dati ora ti consente di eseguire query sui campi con i calcoli tabella. Tieni presente che non puoi includere filtri, limiti o confronti di tipo "differenza anno su anno" nelle espressioni di query per questi calcoli.

Aggiungere le lenti di Chiedilo ai dati ai Preferiti

Ora puoi aggiungere le lenti di Chiedilo ai dati all'elenco Preferiti per un sito, in modo da potervi accedere facilmente. Per maggiori informazioni, consulta Contrassegnare come preferiti.

Fornire feedback agli autori delle lenti di Chiedilo ai dati

Se hai domande sulla struttura di una lente o su come utilizzarla al meglio con Chiedilo ai dati, puoi inviare feedback direttamente all'autore.

A sinistra della casella della query per Chiedilo ai dati, fai clic sull'icona "i".

Quindi, nella parte inferiore della finestra di dialogo dei suggerimenti fai clic su Contatta l'autore della lente.

Questa opzione è abilitata per impostazione predefinita, ma gli autori delle lenti possono nasconderla seguendo la procedura in Consentire agli utenti di inviare tramite e-mail domande su una lente.

Rinominare campi e tabelle durante l'authoring delle lenti di Chiedilo ai dati

Se i nomi dei campi e delle tabelle in un'origine dati non riflettono termini riconoscibili per gli utenti, gli autori delle lenti ora possono rinominare questi elementi per ciascuna lente.

A sinistra, passa il puntatore del mouse su singole tabelle o campi, quindi fai clic sull'icona a forma di matita:

Quindi, specifica un nome più rappresentativo facendo clic sull'icona a forma di matita a destra.

Per maggiori informazioni, consulta Creare o configurare la pagina di una lente sul sito Tableau.

Riprodurre animazioni in dashboard, storie e fogli di lavoro

Ora puoi riprodurre le animazioni in dashboard, storie e fogli di lavoro ovunque utilizzi Tableau. Fai clic sul pulsante Riproduci per riavvolgere e riprodurre l'animazione più recente. Puoi anche scegliere la velocità con cui riprodurre l'animazione: velocità effettiva, velocità 2x o velocità 1/2. Le animazioni ti consentono di vedere i cambiamenti dei dati nel contesto, in modo da poter trarre migliori conclusioni sui tuoi dati. Per maggiori informazioni, consulta Formattare le animazioni.

Animazione della selezione del pulsante Riproduci e della modifica della velocità di riproduzione

Utilizzare più origini dati con livelli geografici per le mappe

Ora puoi creare mappe con livelli geografici utilizzando più origini dati. È sufficiente trascinare qualsiasi campo geografico da qualsiasi origine dati connessa nel controllo Aggiungi un livello indicatori. Per maggiori informazioni, consulta Creare livelli geografici per le mappe.

Funzionalità uniche in Tableau Online e Tableau Server

Identificare gli outlier con Monitoraggio modifiche dati (anteprima limitata)

Monitoraggio modifiche dati è disponibile come anteprima limitata. Se sei un amministratore di Tableau e desideri partecipare all'anteprima con la tua organizzazione, registrati qui.

Monitoraggio modifiche dati mostra i dati che non rientrano negli intervalli previsti, rivelando le modifiche che potrebbe essere utile esplorare ulteriormente. Qui viene fornita una panoramica del processo. Per informazioni dettagliate su quali viste vengono monitorate e com'è possibile interagire con esse, consulta Identificare gli outlier con Monitoraggio modifiche dati (anteprima limitata).

In Tableau Online e Tableau Server, le modifiche ai dati consigliate verranno visualizzate con questa icona nella pagina Home e nella pagina Suggerimenti. Fai clic sulla miniatura di una vista consigliata per aprirla e accedere a Monitoraggio modifiche dati.

Quando viene visualizzata la vista, il riquadro Monitoraggio modifiche dati viene aperto sulla destra mostrando un elenco di modifiche impreviste. Nell'elenco, passa il puntatore del mouse su ogni modifica per evidenziare l'indicatore correlato nella vista.

Fai clic su una modifica nell'elenco per vedere come sono cambiati nel tempo i valori delle misure. Quando viene visualizzato il grafico, puoi trascinare il puntatore del mouse sopra di esso per visualizzare gli specifici valori acquisiti in ogni punto temporale.

Avviare la ricerca con i collegamenti rapidi per tipi di contenuto popolari e proprietari recenti

Risparmia tempo e scopri dati e analisi più velocemente utilizzando i collegamenti rapidi nella finestra Ricerca rapida sul tuo sito Tableau. Prima di digitare una query di ricerca, puoi selezionare i collegamenti rapidi con tipi di contenuti popolari o i proprietari di contenuti recenti che hai visualizzato. Puoi anche digitare una query di ricerca per eseguire ricerche tra tutti i tipi di contenuto e gli utenti del sito. Per maggiori informazioni, consulta Cercare il proprio sito Tableau.

Incorporare le metriche nelle pagine Web

Incorpora le metriche per includerle nelle pagine Web e nelle app per cui sono rilevanti. Per incorporare una metrica, copia il codice di incorporamento fornito sul sito Tableau o scrivi un codice di incorporamento personalizzato. Una metrica incorporata segue le stesse restrizioni di accesso e autorizzazione del sito da cui è incorporata la metrica in Tableau Online o Tableau Server, quindi i dati della metrica sono al sicuro. Per maggiori informazioni, consulta Incorporare le metriche nelle pagine Web.

Configurare nuovi confronti e stati per le metriche

Quando crei una metrica, puoi regolare l'intervallo di date, configurare il confronto cronologico e impostare gli indicatori di stato. Il confronto e lo stato che imposti vengono visualizzati nella scheda della metrica, offrendo agli utenti un indicatore intuitivo dell'andamento della metrica rispetto a un momento precedente o a un valore specifico definito da te. Per maggiori informazioni, consulta Creare metriche e risolverne i problemi.

Griglia delle metriche dei profitti con stati positivi e negativi

Modificare le origini dati pubblicate

In Tableau Online e Tableau Server ora puoi modificare le origini dati pubblicate. In precedenza, era possibile modificare solo le origini dati incorporate nelle cartelle di lavoro.

Che tu stia creando una nuova origine dati pubblicata o modificando un'origine dati pubblicata esistente, puoi creare join e modificare lo schema dalla pagina Origine dati. Quindi, utilizza l'area temporanea per testare le modifiche, creare cartelle, organizzare gerarchie e rinominare campi e alias prima di pubblicare l'origine dati, il tutto senza mai uscire da Tableau. Per maggiori informazioni, consulta Modificare un'origine dati pubblicata.

Componenti aggiuntivi

Connessioni virtuali e criteri dati - parte di Data Management Add-on

Le connessioni virtuali sono un tipo di contenuto di Tableau che fornisce un punto di accesso centrale ai dati. Puoi utilizzare una connessione virtuale per creare un'origine dati, una cartella di lavoro o un flusso. Puoi avere la certezza che i dati siano sempre aggiornati, perché la pianificazione dell'aggiornamento dell'estrazione è già stata impostata. Inoltre, puoi condividere i contenuti liberamente, sapendo che non metterai a rischio la sicurezza perché i criteri dati che applicano la sicurezza a livello di riga vengono sempre applicati. Per maggiori informazioni, consulta "Utilizzare una connessione virtuale" nella Guida di Tableau Server(Il collegamento viene aperto in una nuova finestra) o Tableau Server(Il collegamento viene aperto in una nuova finestra).

Tableau Catalog - parte di Data Management Add-on

Informazioni su SQL personalizzato nelle pagine della derivazione dei contenuti: le pagine della derivazione di Catalog mostrano informazioni che aiutano gli utenti a comprendere meglio il codice SQL personalizzato nei contenuti.

  • Un banner nelle pagine della derivazione identifica il contenuto che utilizza SQL personalizzato.
  • Puoi esaminare la query SQL personalizzata.
  • Viene visualizzato un avviso per le query SQL personalizzate che potrebbero causare una derivazione incompleta.

Per maggiori informazioni, consulta Connettersi a una query SQL personalizzata.

Tableau Catalog supporta il dialetto T-SQL nelle query SQL personalizzate: il supporto per il dialetto T-SQL consente a Tableau Catalog di fornire una derivazione più completa quando viene utilizzato SQL personalizzato. Per maggiori informazioni, consulta Connettersi a una query SQL personalizzata.

I collegamenti degli avvisi sulla qualità dei dati nelle e-mail aprono automaticamente il riquadro Dettagli dati: facendo clic su un avviso sulla qualità dei dati in un'e-mail di sottoscrizione, la vista viene aperta mostrando il riquadro Dettagli dati. È inoltre disponibile un nuovo parametro di incorporamento, showDataDetails, per aprire la vista con il riquadro Dettagli dati visualizzato. Per maggiori informazioni, consulta Parametri del codice di incorporamento per le viste.

Le descrizioni ereditate vengono visualizzate nei campi nelle pagine della derivazione: quando esiste una descrizione per un campo a monte del campo, la descrizione viene visualizzata nei campi nelle pagine della derivazione con le informazioni sulla posizione da cui viene ereditata. Per maggiori informazioni, consulta Gestire i contenuti Web.

Creare facilmente flussi Prep basati su risorse esterne: ora puoi utilizzare database e tabelle come punti di partenza per nuovi flussi nel Web authoring di Prep. Per maggiori informazioni, consulta Avviare un nuovo flusso(Il collegamento viene aperto in una nuova finestra) nella Guida di Tableau Prep.

Grazie per il tuo feedback.