Novità di Tableau

Consulta i resoconti delle nuove funzionalità per le versioni attualmente supportate.

Consultare le note sulla versione e i problemi noti

Come procedura consigliata, consulta le note sulla versione per la versione di Tableau Desktop che stai installando o a cui stai eseguendo l'upgrade. Questo è particolarmente importante per gli upgrade, in quanto può aiutare a comprendere l'impatto del cambiamento della versione, ma anche i clienti che installano Tableau Desktop per la prima volta possono trovare informazioni utili nell'elenco dei problemi risolti. Le note sulla versione sono disponibili sul sito Web di Tableau.

Aggiunte nella versione 2020.2

Connessione e preparazione dei dati

Utilizzare le relazioni per combinare i dati per l'analisi multi-tabella

Le relazioni sono un nuovo modo flessibile per combinare i dati per l'analisi multi-tabella in Tableau. Le origini dati ora supportano modelli di dati multi-tabella in un nuovo livello logico. Tableau riconosce le tabelle separate nell'origine dati ed esegue aggregazioni al livello di dettaglio nativo per ogni tabella.

Gli utenti Creator possono combinare le tabelle utilizzando le relazioni. L'utilizzo delle relazioni tra le tabelle logiche semplifica l'esplorazione e l'analisi dei dati di più tabelle al livello di dettaglio corretto, senza dover scrivere calcoli specializzati per controllare aggregazioni come medie e totali. Durante l'analisi, Tableau esegue query sui dati in base al contesto corrente di un foglio di lavoro e include solo i dati necessari per la vista corrente.

Esempio di origine dati che utilizza relazioni tra le tabelle. Le tabelle nel livello logico operano come contenitori per le tabelle nel livello fisico del modello di dati.

A supporto dell'analisi multi-tabella, diverse parti dell'interfaccia di Tableau sono state modificate. La pagina Origine dati (canvas, griglia dei dati), la finestra Visualizza dati e il riquadro Dati nel foglio di lavoro sono stati aggiornati per supportare un'esperienza di analisi multi-tabella. Per maggiori informazioni, consulta Modifiche alle diverse parti dell'interfaccia(Link opens in a new window).

Per maggiori informazioni sulle relazioni e sulle modifiche alle origini dati, consulta gli argomenti seguenti:

Guarda un video: per una panoramica dei miglioramenti delle origini dati e un'introduzione all'utilizzo delle relazioni in Tableau, guarda questo video di 5 minuti.

Configurare il proxy per la connessione a Snowflake

Puoi utilizzare il campo dei parametri del driver personalizzato per configurare una connessione tramite un proxy per Snowflake. Consulta Snowflake.

Connettersi ad Azure Synapse Analytics (nuovo nome del connettore)

Microsoft ha rinominato il proprio prodotto, di conseguenza è stato rinominato anche il connettore per Tableau. Il connettore Azure SQL Data Warehouse ora è denominato Azure Synapse Analytics. Consulta Azure SQL Synapse Analytics.

Connettersi al server Esri ArcGSI

Ora puoi connettere Tableau a un server Esri ArcGIS. Consulta Server Esri ArcGIS.

Connettersi ai campi spaziali in Oracle

Ora puoi connetterti ai campi di dati spaziali in un'origine dati Oracle. Per maggiori informazioni, consulta Connettersi ai dati spaziali in un database(Link opens in a new window).

Progettare le viste e analizzare i dati

Aggiungere un controllo insieme per consentire agli utenti di modificare rapidamente i membri di un insieme

Con un controllo insieme, i destinatari possono selezionare i membri di un insieme senza che sia necessaria la modalità di modifica. Gli utenti possono semplicemente aggiungere o rimuovere i membri dell'insieme interagendo direttamente con la scheda nella vista. In combinazione con le azioni di insieme, hai a disposizione due potenti funzionalità complementari che semplificano la visualizzazione dell'insieme che ti interessa.

Per maggiori informazioni, consulta Creare insiemi o il post di blog Powerful analytics in a user-friendly package with the set control.

Aggiungere o rimuovere valori da un insieme interagendo direttamente con la vista

Ora, utilizzando le azioni di insieme, tu e i tuoi destinatari potete usare la vista per aggiungere o rimuovere in modo incrementale valori in un insieme. È sufficiente interagire con la vista e scegliere quali indicatori includere o escludere. In combinazione con la nuova funzione Controllo insieme, hai a disposizione due potenti soluzioni per ottenere informazioni più approfondite sui dati.

Per maggiori informazioni, consulta Azioni di insieme.

Controllare i campi utilizzati per l'analisi da Interpreta i dati

È ora puoi specificare quali campi modellare durante l'analisi. Con la possibilità di selezionare i campi da includere ed escludere dalle spiegazioni, gli autori delle dashboard possono nascondere i risultati ridondanti e aggiungere i campi esclusi per impostazione predefinita.

Per maggiori informazioni, consulta Parti della finestra delle spiegazioni in Ispezionare una vista utilizzando Interpreta i dati.

Inoltre, Interpreta i dati ora fornisce spiegazioni su più valori estremi per consentire di esplorare più di un outlier alla volta.

Preparare, creare e visualizzare i dati sul Web

Caricare e aprire le cartelle di lavoro in un browser

Gli utenti possono ora caricare una cartella di lavoro Tableau nel sito Tableau senza eseguire la pubblicazione tramite Tableau Desktop, l'API REST o TabCmd. In un sito Tableau, gli utenti con un ruolo Creator o Explorer (autorizzato a pubblicare) possono selezionare Nuovo > Caricamento cartella di lavoro per caricare un file con estensione twb o twbx (fino a 50 MB) in un progetto. Per maggiori informazioni, consulta Caricare cartelle di lavoro in un sito Tableau.

Personalizzare le domande consigliate per Chiedilo ai dati

I proprietari delle origini dati e gli amministratori di Tableau possono personalizzare le domande consigliate per un'origine dati, adattandole alle esigenze degli utenti dell'organizzazione. Per maggiori informazioni, consulta Personalizzare le domande consigliate.

Aggiungere sinonimi per più origini dati con Chiedilo ai dati

Quando un campo o un valore ha un utilizzo simile in tutta l'organizzazione, puoi utilizzare i ruoli dati per applicare gli stessi sinonimi a più origini dati. Ad esempio, i ruoli dati rappresentano una scelta ideale se ogni filiale utilizza gli stessi nomi per i reparti aziendali o se le linee di prodotti contengono un insieme uniforme di sottoprodotti.

L'utilizzo dei ruoli dati per i sinonimi garantisce un notevole risparmio di tempo, poiché è possibile gestirli in modalità centralizzata in Tableau Online o Tableau Server. Da Chiedilo ai dati puoi pubblicare nuovi ruoli dati e applicare quelli esistenti creati in Chiedilo ai dati o Tableau Prep(Link opens in a new window).

Per maggiori informazioni, consulta Aggiungere sinonimi per più origini dati.

Organizzare i contenuti preferiti

Trascina e rilascia le schede per creare un ordinamento personalizzato per i tuoi preferiti. Questa opzione è disponibile quando si interagisce con i preferiti nella vista griglia in Tableau Online o Tableau Server. Per maggiori informazioni, consulta Contrassegnare come preferiti.

Favorites reorder drag and drop

Creare metriche per tenere traccia dei dati

Le metriche ti aiutano a tenere traccia delle modifiche ai dati. Puoi creare metriche da una vista in Tableau Online o Tableau Server. Utilizza le metriche per monitorare i numeri chiave, ad esempio le vendite giornaliere. Per maggiori informazioni, consulta Creare metriche e risolverne i problemi.

Multiple metrics cards

Collaborare con Tableau Online e Tableau Server

Miglioramenti del download come campi incrociati per le dashboard

È puoi eseguire il download come campi incrociati per le dashboard, senza prima selezionare un foglio. In precedenza, il pulsante era disabilitato finché non veniva selezionato un foglio da esportare in un file .csv. Ora puoi selezionare Scarica -> Campi incrociati per selezionare il foglio appropriato da un elenco di opzioni. Per maggiori informazioni sull'esportazione in campi incrociati, consulta Esportare i dati.

Miglioramenti della modifica di legende e informazioni

Ora, con Tableau 2020.2, il ridimensionamento e la modifica della posizione delle informazioni verranno mantenuti anche quando ti disconnetti. Per maggiori informazioni, consulta Formattare titoli, didascalie, informazioni e legende(Link opens in a new window).

Componenti aggiuntivi

Aggiornamenti di Tableau Catalog - parte del componente aggiuntivo Data Management

Tableau Catalog è incluso nel componente aggiuntivo Data Management, concesso in licenza separatamente per Tableau Server e Tableau Online. Per maggiori informazioni su Tableau Catalog, consulta "Informazioni su Tableau Catalog" nella Guida di Tableau Server o Tableau Online.

Le funzionalità seguenti sono incluse in questa versione:

Aumentare la visibilità degli avvisi importanti: puoi impostare un avviso sulla qualità dei dati per la visibilità elevata, in modo che sia mostrata una notifica agli utenti di una visualizzazione interessata dall'avviso. Inoltre, l'avviso verrà visualizzato in un colore giallo più prominente in altre aree di Tableau. Per maggiori informazioni, consulta "Impostare un avviso sulla qualità dei dati" nella Guida di Tableau Server(Link opens in a new window) o Tableau Online(Link opens in a new window) e "Utilizza Dettagli dati per visualizzare le informazioni della vista" in Esplorare e analizzare i dati in una vista.

Le dashboard vengono visualizzate nel riquadro Derivazione: quando selezioni l'elemento Dashboard nella derivazione, puoi visualizzare un elenco delle dashboard a valle. Per maggiori informazioni, consulta "Utilizzare la derivazione per l'analisi d'impatto" nella Guida di Tableau Server(Link opens in a new window) o Tableau Online(Link opens in a new window).

Filtrare le risorse esterne in base ai certificati e agli avvisi sulla qualità dei dati: oltre a usare la ricerca per limitare le scelte in Risorse esterne, ora puoi filtrare database, file e tabelle in base ai certificati e agli avvisi sulla qualità dei dati.

Più filtri durante la connessione: quando ti connetti ai dati, puoi filtrare i database e le tabelle in base al tipo di connessione.

Aggiunte nelle versioni precedenti

Aggiunto nella versione 2020.1

Installare e distribuire Tableau

Personalizzare il riquadro Individua

Ora puoi personalizzare il riquadro Individua nella pagina iniziale di Tableau Desktop per mostrare contenuti personalizzati anziché i collegamenti, i post di blog e le notizie su Tableau visualizzati per impostazione predefinita. Basta creare una pagina Web ospitata in un server Web specificato e quindi utilizzare la nuova proprietà di installazione DISCOVERPANEURL per fare riferimento a tale pagina. All'avvio di Tableau Desktop, verrà mostrato il contenuto personalizzato. Per aiutarti a iniziare rapidamente, Tableau Desktop contiene un modello(Link opens in a new window) con lo stesso layout del riquadro Individua fornito da Tableau. È sufficiente scaricare il modello e sostituire i collegamenti con contenuti personalizzati.

Utilizza questa funzionalità per fornire collegamenti e informazioni su contenuti specifici per la tua organizzazione, in modo da rendere più facile per gli utenti iniziare rapidamente a utilizzare Tableau.

Per configurare Tableau Desktop in modo da mostrare il contenuto del riquadro Individua personalizzato, durante l'installazione dalla riga di comando (Windows), includi la proprietà DISCOVERPANEURL="https://yourwebpageURL". Se vuoi aggiornare il contenuto del riquadro Individua al termine dell'installazione, aggiungi la chiave DiscoverPane con DiscoverPaneURL impostato sull'URL personalizzato nel Registro di sistema (Windows) o nel file .plist (MacOS) per ciascun computer in cui è installato Tableau Desktop.

Nota: questa funzionalità è attualmente disponibile solo per Tableau Desktop.

Per ulteriori informazioni, consulta Proprietà del programma di installazione(Link opens in a new window) o Modificare le impostazioni di installazione dopo l'installazione(Link opens in a new window) nella Guida alla distribuzione di Tableau Desktop e Tableau Prep.

Assistenza per la gestione delle licenze basate sull'accesso

La Gestione delle licenze basata sull'accesso aiuta a gestire le licenze per gli utenti con ruoli Creator su Tableau Server e Tableau Online. Gli utenti con ruoli Explorer o Viewer non possono utilizzare questa funzionalità. Se utilizzi abbonamenti basati su ruoli con Tableau Server o Tableau Online, puoi semplificare la gestione delle licenze utilizzando la gestione delle licenze basata sull'accesso per eliminare codici prodotto distinti per Tableau Desktop e Tableau Prep Builder. È sufficiente gestire uno o più codici prodotto per Tableau Server in locale o, nel caso di Tableau Online, non è necessario gestire alcun codice prodotto.

Connessione e preparazione dei dati

Aggiornamenti del connettore Salesforce

Abbiamo aggiornato il connettore Salesforce per fornire prestazioni più rapide, maggiore flessibilità e ancora più dati da utilizzare. In primo luogo, abbiamo cambiato il modo in cui ci connettiamo ai dati di Salesforce: il connettore ora cambia dinamicamente le API a seconda delle dimensioni dell'insieme di dati, aumentando notevolmente le prestazioni. Inoltre, il connettore Salesforce ora supporta l'utilizzo del linguaggio SOQL nello stesso modo in cui oggi può essere utilizzato SQL personalizzato, aggiungendo flessibilità alle analisi. Infine, ora puoi connetterti ad altri oggetti di dati come Salesforce Activity History e Campaign Influence, ottenendo ancora più dati da visualizzare e interpretare in Tableau.

Progettare le viste e analizzare i dati

Aggiornare automaticamente i parametri con i parametri dinamici

Ora puoi impostare il valore corrente di un parametro come risultato di un calcolo indipendente dalla vista e con un singolo valore. È inoltre possibile aggiornare l'elenco dei valori (o dominio) di un parametro sulla base di una colonna di un'origine dati. Di conseguenza, ogni volta che la cartella di lavoro viene aperta e Tableau si collega all'origine dati a cui fa riferimento il parametro, in ogni posizione nella cartella di lavoro che fa riferimento al parametro verrà utilizzato il valore o il dominio più recente.

Per maggiori informazioni, consulta questo post di blog sui parametri dinamici. Inoltre, consulta Creare parametri.

Visualizzare un'area su una mappa con la funzione Buffer

Trovare l'area intorno a un punto una volta richiedeva calcoli complicati, la cui precisione non era garantita. Con la nuova funzione Buffer, possiamo definire la distanza esatta da un punto che vogliamo visualizzare. Quest'area rifletterà accuratamente l'area effettiva di una mappa, anche quando si visualizzano punti distorti dalla proiezione della mappa. Per maggiori informazioni, consulta Funzioni spaziali(Link opens in a new window).

Animare le transizioni degli indicatori

Puoi animare le visualizzazioni per evidenziare meglio le variazioni nei dati, rivelare i picchi e gli outlier e vedere come i punti dati si raggruppano e si separano.

Le animazioni forniscono una transizione visiva tra le impostazioni di filtro, ordinamento e zoom, le diverse pagine e le modifiche di filtri, parametri e azioni impostate. Quando le visualizzazioni si animano in risposta a questi cambiamenti, gli utenti possono vedere più chiaramente le variazioni nei dati, prendendo decisioni più informate. Per maggiori informazioni, consulta Formattare le animazioni.

Esportare le dashboard in PDF, PowerPoint o immagini

Il nuovo oggetto Esporta consente ai destinatari di creare rapidamente un file PDF, una diapositiva di PowerPoint o un'immagine PNG di una dashboard. Le opzioni di stile e di formattazione sono simili a quelle per gli oggetti Navigazione (precedentemente noti come oggetti "Pulsante"). Puoi scegliere di visualizzare un testo o un'immagine, specificare colori personalizzati per i bordi e lo sfondo e fornire riquadri delle informazioni.

Per maggiori informazioni, consulta Aggiungere oggetti della dashboard e impostarne le opzioni.

Visualizzare lo stato in Interpreta i dati

La finestra Interpreta i dati ora include una barra di stato che fornisce avvisi con spiegazioni, messaggi e un riepilogo dei campi esaminati. Si dovrebbe anche sperimentare un miglioramento delle prestazioni quando si utilizza Interpreta i dati su insiemi di dati ampi (con più di 500 colonne). Inoltre, la finestra Interpreta i dati ora può essere ridimensionata.

Per maggiori informazioni, consulta Ispezionare una vista utilizzando Interpreta i dati e Interpreta i dati: informazioni sullo stato.

Preparare, creare e visualizzare i dati sul Web

Aggiungere automaticamente i layout telefono alle nuove dashboard

L'ambiente di Web authoring ora include il comando Dashboard > Aggiungi Layout telefono alle nuove dashboard, che è selezionato per impostazione predefinita. Nella maggior parte dei casi, il layout telefono generato automaticamente sarà ideale per gli schermi più piccoli, ma è sempre possibile modificarlo in Tableau Desktop. Per maggiori informazioni, consulta Crea layout di dashboard per diversi tipi di dispositivi.

Formattazione delle informazioni migliorata sul Web

La formattazione del tuo lavoro sul Web è diventata più semplice grazie ai miglioramenti apportati alla formattazione delle informazioni. Ora è possibile includere Vista in Informazioni e rientri personalizzati quando si formattano le cartelle di lavoro nell'ambiente di Web authoring. Per maggiori informazioni, consulta Creare viste nelle informazioni (Vista in Informazioni)(Link opens in a new window).

Componenti aggiuntivi

Aggiornamenti di Tableau Catalog - parte del componente aggiuntivo Data Management

Tableau Catalog è incluso nel componente aggiuntivo Data Management, concesso in licenza separatamente per Tableau Server e Tableau Online. Per maggiori informazioni su Tableau Catalog, consulta "Informazioni su Tableau Catalog" nella Guida di Tableau Server o Tableau Online.

Le funzionalità seguenti sono incluse in questa versione:

Ulteriori connettori - Connettiti ad altri dati provenienti da risorse esterne. Abbiamo aggiunto il supporto per i seguenti connettori: Google Big Query, Google Drive, Google Sheets, Box, Dropbox e OneDrive.

Creare cartelle di lavoro - Crea una cartella di lavoro dalla pagina Risorse esterne o da una pagina di database o tabella per le connessioni supportate da Catalog. Per maggiori informazioni, consulta "Gli utenti di Tableau Catalog creano cartelle di lavoro da risorse esterne" in Creator: introduzione al Web authoring.

Filtro per Certificato e avvisi sulla qualità dei dati - Filtra le origini dati, i database, i file e le tabelle per Certificato, filtra le origini dati in base alle connessioni e filtra i database e le tabelle in base agli avvisi sulla qualità dei dati. Per maggiori informazioni, consulta "Aprire la pagina Connetti ai dati" in Creator: connettersi ai dati sul Web o "Connettersi da Tableau Desktop" in Connettersi ai dati usando Tableau Server o Tableau Online.

Riquadro Dettagli dati migliorato -

  • Visualizza un grafico sparkline che mostra il numero di visualizzazioni di un foglio o una dashboard nelle ultime 12 settimane.
  • Visualizza facilmente gli avvisi presenti in una vista.
  • Espandi un campo per visualizzarne i metadati, ad esempio una descrizione o un calcolo.
  • Quando un campo in una cartella di lavoro eredita la propria descrizione, visualizza da dove proviene la descrizione.

    Per maggiori informazioni, consulta "Utilizza Dettagli dati per visualizzare le informazioni della vista" in Esplorare e analizzare i dati in una vista.

Aggiunte nella versione 2019.4

Connessione e preparazione dei dati

Progettare le viste e analizzare i dati

Preparare, creare e visualizzare i dati sul Web

Collaborare con Tableau Online e Tableau Server

Installare e distribuire Tableau

Condividere i dati sull'utilizzo con Tableau

Tableau raccoglie dati che ci aiutano a capire come vengono utilizzati i nostri prodotti in modo da poter migliorare le caratteristiche esistenti e svilupparne di nuove. Tutti i dati sull'utilizzo vengono raccolti e trattati in conformità con l'Informativa sulla privacy di Tableau(Link opens in a new window). Se comunque non vuoi partecipare, puoi negare il consenso.

L'opzione per negare il consenso è stata modificata. La raccolta dei dati sull'utilizzo è abilitata per impostazione predefinita. Se non desideri partecipare, seleziona la casella di controllo Non inviare dati sull'utilizzo del prodotto nella finestra di dialogo del programma di installazione o per la personalizzazione del programma di installazione (MacOS) oppure dal menu Guida dopo l'installazione.

Per maggiori informazioni, consulta Disattivare la reportistica di utilizzo(Link opens in a new window) nella guida alla distribuzione di Tableau Desktop e Tableau Prep.

Driver di database predefiniti non più installati automaticamente per MacOS

Durante l'installazione di Tableau Desktop su Mac, viene installato automaticamente solo il driver del database PostgreSQL. Se hai bisogno di altri driver per connetterti ai tuoi dati, puoi installarli dalla pagina Download dei driver(Link opens in a new window).

Connessione e preparazione dei dati

Aggiunto il supporto per sei connettori dati

Utilizza i seguenti connettori per connettere Tableau ai dati:

Aggiunto il supporto per i plug-in connettore

Puoi connetterti ai dati utilizzando connettori creati con Tableau Connector SDK. Per maggiori informazioni, consulta Plug-in connettore creati con Tableau Connector SDK. Per informazioni su Tableau Connector SDK, consulta Tableau Connector SDK(Link opens in a new window) su GitHub.

Convertire una gerarchia di livelli SAP HANA in Tableau

Quando connetti Tableau a una vista di calcolo SAP HANA con una gerarchia di livelli, nel riquadro Dati viene visualizzata la struttura della gerarchia di livelli SAP HANA. Se desideri modificare la gerarchia di livelli SAP HANA in Tableau, dovrai convertirla in una gerarchia utenti. Per maggiori informazioni, consulta Convertire una gerarchia di livello SAP HANA in una gerarchia utenti.

Progettare le viste e analizzare i dati

Creazione di tabelle con un massimo di 50 colonne e scorrimento orizzontale

Ora puoi creare tabelle con un massimo di 50 colonne. Inoltre, ora è possibile scorrere orizzontalmente le tabelle larghe con campi distinti.

Per modificare il numero massimo di etichette di riga e di righe orizzontali, gli autori devono utilizzare la finestra di dialogo Opzioni tabella in Tableau Desktop.

Per maggiori informazioni, consulta Definire la struttura della tabella. Consulta inoltre questo post sulle tabelle con 50 colonne(Link opens in a new window) di Marc Reid, Tableau Public Ambassador, su datavis.blog(Link opens in a new window).

Ulteriori dati considerati da Explain Data

Explain Data ora analizza le misure non visualizzate nell'origine dati che potrebbero avere un impatto sul valore di un indicatore. Le spiegazioni mostrano la relazione tra la misura di destinazione e la misura non visualizzata per tutti gli indicatori nella visualizzazione di origine.

Ora è possibile analizzare i campi calcolati con il tipo di aggregazione AGG (come i calcoli di rapporti). Per tutte le spiegazioni di dimensioni e misure non visualizzate, i campi calcolati non visualizzati sono considerati come candidati per le spiegazioni.

Passare da un foglio alle dashboard e alle storie correlate

Per passare rapidamente alle dashboard e alle storie in cui appare un foglio, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla scheda del foglio e apri il nuovo menu In uso in. Questa opzione è simile al comando Passa al foglio disponibile per dashboard e storie. Utilizzando insieme le due funzioni, puoi ottimizzare rapidamente i design e i dati dei fogli per adattare meglio i layout delle dashboard e i punti delle storie.

Per maggiori informazioni, consulta Spostarsi tra fogli, dashboard e storie.

Identificare e selezionare facilmente i contenitori di layout padre

Dal menu per ogni oggetto della dashboard, ora vengono visualizzati i nomi personalizzati per i contenitori di layout padre, che consentono di identificarli e selezionarli facilmente.

Per maggiori informazioni, consulta Raggruppa gli elementi con contenitori di layout.

Aggiungere automaticamente i layout telefono alle dashboard esistenti

Per creare automaticamente i layout telefono ogni volta che apri dashboard precedenti che ne sono prive, scegli Dashboard > Aggiungi Layout telefono alle dashboard esistenti

Per maggiori informazioni, consulta Aggiungere automaticamente i layout telefono.

Garantire la sicurezza dei dati con le estensioni di dashboard in modalità sandbox

Le nuove estensioni di dashboard in modalità sandbox vengono eseguite in un ambiente protetto senza alcun accesso ad altre risorse o servizi sul Web. Un autore può incorporare rapidamente le estensioni in modalità sandbox nelle dashboard perché non richiedono l'approvazione dell'amministratore di Tableau.

Per visualizzare tutte le estensioni in modalità sandbox disponibili, passa a extensiongallery.tableau.com(Link opens in a new window).

Per maggiori informazioni, consulta Utilizzare le estensioni di dashboard.

Miglioramenti dell'ordinamento nidificato

Puoi eseguire un ordinamento nidificato su dimensioni e misure distinte con la stessa facilità offerta dalla funzione Ordinamento nidificato(Link opens in a new window) di Tableau Desktop.

Flusso di lavoro migliorato in caso di utilizzo di mappe di sfondo WMS o Mapbox

Aggiungi mappe di sfondo Mapbox o Web Map Service alla tua visualizzazione con la nuova finestra di dialogo semplificata per le mappe. Ogni mappa di sfondo è ora accessibile direttamente dal menu Mappe di sfondo.

Per maggiori informazioni, consulta Utilizzare i server Web Map Service (WMS)(Link opens in a new window) o Utilizzare le mappe Mapbox(Link opens in a new window).

Preparare, creare e visualizzare i dati sul Web

Scoprire le viste consigliate

La nuova pagina Suggerimenti su Tableau Server e Tableau Online suggerisce alcune viste da esplorare. I suggerimenti aiutano a trovare contenuti utili sul sito che altrimenti potresti non visualizzare. Per maggiori informazioni, consulta Scoprire le viste consigliate sul proprio sito di Tableau.

Recommendations

Scegliere tra le categorie di suggerimenti per Chiedilo ai dati

Per aiutarti a rispondere rapidamente alle domande con Chiedilo ai dati, abbiamo raggruppato i suggerimenti in quattro categorie: Analisi dei dati di base, Data e ora, Filtri e Tipi di visualizzazione. Questi suggerimenti costituiscono un ottimo punto di partenza per la tua analisi, che puoi rivedere facilmente in seguito, se necessario.

Per maggiori informazioni, consulta Creare automaticamente le viste con Chiedilo ai dati.

Condividere i collegamenti alle viste di Chiedilo ai dati

Puoi condividere rapidamente le viste di Chiedilo ai dati senza nemmeno salvare un foglio. Basta fare clic sull'icona del collegamento sopra la casella di query e copiare un collegamento visualizzabile da chiunque abbia accesso all'origine dati.

Confrontare le differenze nel tempo con Chiedilo ai dati

Chiedilo ai dati ora consente di confrontare i periodi di tempo con frasi come "anno su anno", "trimestre su trimestre", o simili confronti per mese, settimana o giorno. Le differenze possono essere espresse in cifre assolute o in percentuale.

Per maggiori informazioni, consulta Confrontare le differenze nel tempo.

Visualizzare fogli ottimizzati sui telefoni

Quando si visualizzano singoli fogli su un telefono cellulare, Tableau visualizza automaticamente una disposizione verticale di filtri, leggende e altre schede.

Modificare le informazioni sul Web

Ora è possibile formattare, modificare e utilizzare le informazioni durante la modifica delle cartelle di lavoro sul Web utilizzando lo stesso processo disponibile in Tableau Desktop.

Per maggiori informazioni, consulta Formattare titoli, didascalie, informazioni e legende.

Personalizzare le mappe sul Web con i livelli mappa

I livelli mappa consentono di personalizzare l'aspetto di una mappa utilizzando le funzionalità di modifica Web di Tableau.

Per maggiori informazioni, consulta Personalizzare l'aspetto della mappa.

Collaborare con Tableau Online e Tableau Server

Condividere rapidamente i contenuti tramite il sito Tableau

Una nuova funzionalità di condivisione consente di condividere contenuti con altri utenti tramite il sito di Tableau, senza la necessità di inviare un'e-mail distinta. Inoltre, se apporti modifiche a una vista, selezionando filtri o indicatori, tali modifiche ora vengono acquisite al momento della condivisione. Per maggiori informazioni, consulta Condividere contenuti Web.

Share menu option

Richiedere l'accesso ai contenuti

Ora puoi richiedere l'accesso ai contenuti che non sei autorizzato a visualizzare in un progetto, una cartella di lavoro o una vista. Quando qualcuno richiede l'accesso, Tableau invia un'e-mail alla persona che controlla le autorizzazioni per tale contenuto. Ad esempio, se una cartella di lavoro richiesta è contenuta in un progetto in cui le autorizzazioni sono controllate a livello di progetto (progetti bloccati), il proprietario del progetto riceve un'e-mail con informazioni sulla richiesta, un collegamento al contenuto richiesto e istruzioni su come concedere l'accesso o gestire le autorizzazioni.

Per maggiori informazioni sulle opzioni di accesso, consulta Gestire gli elementi Web

Miglioramenti dell'accessibilità per gli utenti Viewer in Tableau Online e Tableau Server

Quando selezioni un collegamento a una vista o una cartella di lavoro in Tableau Online o Tableau Server, puoi utilizzare un'utilità per la lettura dello schermo o una tastiera per spostarti nei menu della barra degli strumenti per collaborazione, interagire con una vista accessibile o utilizzare l'opzione "Vai al contenuto" per evitare di visualizzare il pannello di navigazione e la barra degli strumenti e passare direttamente alla vista. Questo aggiornamento aggiunge anche un indicatore dello stato attivo per la navigazione da tastiera. In precedenza, era necessario incorporare viste per rendere l'esperienza accessibile a questo livello. Per maggiori informazioni, consulta Accessibilità da tastiera per le viste di Tableau o Domande frequenti: accessibilità(Link opens in a new window) per i report di conformità sull'accessibilità (VPAT) di Tableau.

Aggiunte nella versione 2019.3

Personalizzare la lingua

Nuova struttura della guida

Connessione e preparazione dei dati

Progettare le viste e analizzare i dati

Preparare, creare e visualizzare i dati sul Web

Salvare e pubblicare origini dati e cartelle di lavoro

Collaborate with Tableau Online and Tableau Server

Aggiunto il supporto per l'italiano

Tableau ha aggiunto il supporto per l'italiano. Adesso puoi configurare Tableau per visualizzare l'interfaccia utente in una delle undici lingue supportate:

  • Cinese (semplificato)
  • Cinese (tradizionale)
  • Inglese (Regno Unito)
  • Inglese (Stati Uniti)
  • Francese
  • Tedesco
  • Italiano
  • Giapponese
  • Coreano
  • Portoghese
  • Spagnolo

Per maggiori informazioni, consulta Impostare la lingua di visualizzazione per Tableau Desktop o Modificare lingua e impostazioni locali per Tableau Online e Tableau Server.

Oltre a supportare l'italiano in tutti i prodotti Tableau, la guida è disponibile anche in queste lingue. Per leggere la guida nella lingua che preferisci, vai in fondo alla pagina principale della Guida di Tableau e seleziona la lingua dal piè di pagina.

Menu of language options

Struttura della Guida

Inviare un feedback più facilmente

Un'icona blu Invia feedback è visualizzata nell'angolo in basso a destra di ogni pagina della Guida per facilitare l'invio di feedback sui contenuti di un argomento. Fai clic sull'icona per farci sapere se un argomento ti è utile e anche per comunicarci cosa dovremmo migliorare.

Connessione e preparazione dei dati

Utilizzare le connessioni al database per creare join tra database

Nelle versioni precedenti, durante l'esecuzione di join tra database tra un file e un database, Tableau spostava tutti i dati dalle origini dati in Hyper ed eseguiva il join in tale posizione. A seconda delle dimensioni degli insiemi di dati, questa operazione potrebbe richiedere un tempo maggiore.

Adesso, per migliorare le prestazioni, puoi invece scegliere di consentire a Tableau di eseguire il join utilizzando il database connesso. Se scegli questa opzione, Tableau decide quale opzione è più veloce (Hyper o il database connesso). Se Tableau utilizza il database connesso per eseguire il join, i dati dell'origine dati del file vengono copiati in tabelle temporanee nel database connesso. Prima di selezionare questa opzione, assicurati che il database provenga da una fonte attendibile.

Per visualizzare questa nuova opzione, nella scheda Origine dati, aggiungi una connessione da un tipo di file supportato e una connessione da un'origine dati supportata. Per questa versione sono supportati i seguenti tipi di file e origini dati:

Tipi di file:

  • Microsoft Excel
  • PDF
  • File di testo (.csv, .txt, .tsv o .tab)

Origini dati:

  • Microsoft SQL Server
  • Oracle
  • PostgreSQL
  • Vertica

L'opzione Join tra database viene visualizzata nell'angolo in alto a destra del canvas. Per modificare il modo in cui vengono eseguiti i join tra database, fai clic su Modifica.

Nella finestra di dialogo Join tra database, seleziona l'opzione che desideri utilizzare.

L'opzione selezionata viene visualizzata nel canvas. Puoi modificare la selezione in qualsiasi momento. Questa opzione è disponibile in Tableau Desktop e per il Web editing in Tableau Server.

Per maggiori informazioni sulla configurazione delle opzioni di elaborazione dei join tra database, consulta Migliorare le prestazioni per i join tra database(Link opens in a new window).

Connettersi a database e tabelle con Tableau Catalog (è richiesto un componente aggiuntivo per la gestione dei dati)

Tableau Catalog è disponibile come parte del componente aggiuntivo per la gestione dei dati per Tableau Server e Tableau Online. Quando Tableau Catalog è abilitato nel tuo ambiente, oltre a poterti connettere alle origini dati pubblicate su Tableau Server e Tableau Online, puoi connetterti a database e tabelle da Ricerca dati su Tableau Desktop. Per maggiori informazioni, consulta Connettersi ai dati usando Tableau Server o Tableau Online. Per informazioni su Tableau Catalog, consulta "Informazioni su Tableau Catalog" nella Guida di Tableau Server o Tableau Online.

Tableau Server si sposta nel riquadro Connetti con la nuova pagina Ricerca dati

Nel riquadro Connetti di Tableau Desktop, Tableau Server si sposta nella parte superiore del riquadro, sotto Ricerca dati. Seleziona Tableau Server per connetterti a Tableau Online o Tableau Server.

Quando ti connetti a Tableau Server 2019.3 o versioni successive, nella pagina Ricerca dati puoi cercare e selezionare un'origine dati pubblicata a cui connetterti. Quando hai Tableau Catalog abilitato nel tuo ambiente (necessario il componente aggiuntivo Data Management), puoi anche cercare e connetterti a database e tabelle.

Per maggiori informazioni, consulta Connettersi ai dati usando Tableau Server o Tableau Online. Per informazioni su Tableau Catalog, consulta "Informazioni su Tableau Catalog" nella Guida di Tableau Server o Tableau Online.

Connessione a file spaziali sul Web e altri miglioramenti del connettore spaziale

Connettiti ai file spaziali durante la progettazione sul Web in Tableau Server o Tableau Online. Come Creator, puoi caricare formati di file spaziali che richiedono un solo file (.kml, .geojson, .topojson e file di forma Esri compressi in un file .zip e File Geodatabase ESRI con estensione .gdb.zip) nella scheda File quando crei una nuova cartella di lavoro e ci si connette ai dati. In Tableau Desktop, puoi ora connetterti ai file di forma in una cartella .zip e nelle cartelle di file Geodatabase ESRI. Per ulteriori informazioni, vedi Creator: connettersi ai dati sul Web sul Web e Creare mappe Tableau da file spaziali.

Connessione a Databbrick

Utilizza il connettore Databricks per connettersi a Tableau al database Databricks. Per maggiori informazioni, consulta Databbricks.

Connessioni a TabPy migliorate

I clienti possono abilitare l'autenticazione di base per TabPy, che richiede nomi utente e password per le connessioni. I miglioramenti nella registrazione consentono un monitoraggio più granulare di quali utenti hanno eseguito quale codice. Per maggiori informazioni, consulta Passare espressioni con le estensioni di analisi.

Progettare le viste e analizzare i dati

Esplorare e analizzare le viste con Interpreta i dati

Con Interpreta i dati puoi analizzare, scoprire e scavare più a fondo negli indicatori di una vista. Interpreta i dati offre una nuova visione dei tuoi dati proponendoti spiegazioni statistiche per un indicatore selezionato, inclusi i dati potenzialmente correlati provenienti dall'origine dati non utilizzata nella vista corrente.

Gli utenti Creator ed Explorer con autorizzazioni per la modifica possono utilizzare Interpreta i dati durante la modifica di una vista in Desktop o sul Web in Tableau Online o Tableau Server.

Le spiegazioni forniscono informazioni e visualizzazioni sui punti dati che potrebbero influenzare il valore dell'indicatore. Puoi aprire le visualizzazioni per ulteriori analisi. Per maggiori informazioni, consulta Ispezionare una vista utilizzando Interpreta i dati.

Creare layout per il telefono con un flusso di lavoro semplificato

Per creare sempre layout per il telefono per una cartella di lavoro, seleziona Dashboard > Aggiungi layout per il telefono a nuove dashboard. Questo comando era precedentemente denominato "Genera layout del telefono automaticamente".

Fai clic sulla nuova icona del lucchetto per passare rapidamente dal layout telefono automatico a quella manuale , selezionabile tramite il menu a comparsa:

  • Genera layout automaticamente sincronizza in automatico eventuali modifiche alla dashboard predefinita, consentendoti di risparmiare tempo.

  • Modifica layout crea un layout completamente indipendente a partire dalla dashboard predefinita, consentendoti di aggiungere e organizzare manualmente gli elementi.

    Se hai scelto di modificare un layout per il telefono, utilizza il comando Ottimizza layout per ottimizzare rapidamente il posizionamento dei filtri, rimuovere gli spazi bianchi e altro. Questo comando era precedentemente denominato "Riorganizza il layout".

Per maggiori informazioni, consulta Crea layout di dashboard per diversi tipi di dispositivi.

Passare rapidamente dal calendario ISO-8601 al calendario gregoriano standard e vice versa

Ora, con Tableau 2019.3, puoi passare dal calendario settimanale ISO-8601 al calendario gregoriano standard dalla finestra di dialogo Proprietà data.

Il calendario settimanale ISO-8601 può essere utilizzato per creare trimestri 4-4-5, un metodo di suddivisione dei trimestri in segmenti di 4, 4 e 5 settimane, popolare nel reporting finanziario e di vendite al dettaglio.

Per maggiori informazioni, consulta Calendario settimanale ISO-8601(Link opens in a new window).

Maggiori aggregazioni disponibili per le azioni dei parametri

Le azioni dei parametri ora supportano la concatenazione(Link opens in a new window) e le aggregazioni del primo e del terzo quartile. Inoltre, ora puoi creare parametri durante la creazione e la modifica di un'azione dei parametri.

Utilizza MAKEPOINT per convertire le coordinate proiettate in latitudine/longitudine

Converti le coordinate proiettate in valori di latitudine e longitudine da utilizzare nelle analisi spaziali e nei join spaziali. Quando viene creata su origini dati live, questa funzione consente di unire i dati con altri file spaziali utilizzando un campo calcolato, rendendo semplice la creazione di un'origine dati per l'analisi spaziale. Per maggiori informazioni, consulta Funzioni spaziali e Creare un join dei file spaziali in Tableau.

Usa DISTANCE per misurare i punti di una mappa

Calcola la distanza tra due punti correlati sulla mappa utilizzando la funzione spaziale Distance. Puoi specificare chilometri, miglia, metri o piedi come unità di misura. Questa funzione può essere creata solo con un'origine dati live. Per maggiori informazioni, consulta Funzioni spaziali.

Preparare, creare e visualizzare i dati sul Web

Connettersi a database e tabelle con Tableau Catalog durante la creazione Web (è richiesto un componente aggiuntivo per la gestione dei dati)

Tableau Catalog è disponibile nel componente aggiuntivo per la gestione dei dati per Tableau Online e Tableau Server. Quando Tableau Catalog è abilitato nel tuo ambiente, oltre a navigare e connetterti alle origini dati pubblicate nella scheda Su questo sito, puoi connetterti ad altri tipi di dati, come database e tabelle. Per maggiori informazioni, consulta Creator: connettersi ai dati sul Web. Per maggiori informazioni su Tableau Catalog, consulta "Informazioni su Tableau Catalog" nella Guida di Tableau Server o Tableau Online.

Incorporare Chiedilo ai dati nelle pagine Web

Dopo aver posto una domanda con Chiedilo ai dati, nella barra degli strumenti appare l'icona Codice di incorporamento. Fai clic su di essa per copiare il codice, incorporabile in qualsiasi pagina Web.

Quando si caricano pagine Web con Chiedilo ai dati incorporato, quest'ultimo apre l'origine dati senza una vista, in attesa di una domanda degli utenti.

Per visualizzare Chiedilo ai dati incorporato in una pagina Web, gli utenti devono disporre di una licenza di Tableau e dell'autorizzazione a connettersi all'origine dati.

Per maggiori informazioni, consulta Incorporare Chiedilo ai dati in una pagina Web.

Regolare i filtri data relativi con Chiedilo ai dati

Per regolare un filtro data relativo con Chiedilo ai dati, fai clic su parole come "ultimo", "precedente", "prossimo" o "successivo". Per ulteriori informazioni, vedi Personalizzare i campi e i relativi dati.

Mostrare i valori anomali massimi e minimi nel contesto con Chiedilo ai dati

Ora, quando specifichi limiti numerici come "top 5 paesi", Chiedilo ai dati mostra i valori anomali nel contesto dell'elenco completo per una dimensione.

Per maggiori informazioni, consulta Limiti numerici (valori più alti o più bassi).

Aggiungere sinonimi per i valori dei campi con Chiedilo ai dati

Se sei proprietario di un'origine dati o amministratore di Tableau, in precedenza potevi solo ad aggiungere sinonimi per i nomi dei campi. Ora, puoi aggiungerli anche per i valori dei campi. Per maggiori informazioni, consulta Aggiungere sinonimi per Chiedilo ai dati.

Cerca nel tuo sito Tableau ottenendo risultati migliori

Quando si effettua una ricerca su Tableau Online e Tableau Server, puoi visualizzare una pagina intera dei risultati della ricerca. Questi risultati sono suddivisi per tipo, e puoi filtrare e ordinare i risultati per una maggiore precisione. Per maggiori informazioni, consulta Cercare il proprio sito Tableau.

Search results page

Imposta filtri contestuali

Ora è possibile creare filtri di contesto (opzione Aggiungi a contesto nello spazio Filtri) e filtri dipendenti (opzione Solo valori pertinenti in un controllo filtro visualizzato in una vista).

Salvare e pubblicare origini dati e cartelle di lavoro

Ricevere le sottoscrizioni come allegati PDF

Le sottoscrizioni ti inviano delle e-mail contenenti snapshot della vista o della cartella di lavoro a intervalli preimpostati dall'utente. Ora puoi ricevere tali snapshot come allegati PDF. Per impostare una sottoscrizione in formato PDF, seleziona Formato > PDF o Immagine e PDF durante la creazione di una sottoscrizione in Tableau Online o Tableau Server. Per maggiori informazioni, consulta Creare una sottoscrizione a una vista o cartella di lavoro

Creare un file PowerPoint da cartelle di lavoro selezionate

Quando devi creare un file PowerPoint da una cartella di lavoro o dalla dashboard di Tableau, puoi selezionare i fogli e le storie da includere. Ogni foglio selezionato (o punto della storia, se stai esportando una storia) corrisponderà a una diapositiva nel file PowerPoint generato. Per maggiori informazioni, consulta Esportare da Tableau Desktop a un'altra applicazione.

Collaborare con Tableau Online e Tableau Server

Condividi più tipi di contenuto

Ottieni un collegamento facile da condividere per progetti, cartelle di lavoro, origini dati e flussi, oltre alle viste, che puoi condividere in precedenza. Per maggiori informazioni, consulta Condividere contenuti Web.

Share menu option

Aggiunte nella versione 2019.2

Personalizzare la lingua

Nuova struttura della guida

Connessione e preparazione dei dati

Progettare le viste e analizzare i dati

Preparare, creare e visualizzare i dati sul Web

Salvare e pubblicare origini dati e cartelle di lavoro

Collaborare con Tableau Online e Tableau Server

Personalizzare la lingua

Scegliere tra dieci lingue diverse per Tableau

Tableau ha aggiunto il supporto per due nuove lingue, il cinese (tradizionale) e l'inglese (Regno Unito). Adesso puoi configurare Tableau per visualizzare l'interfaccia utente in una delle dieci lingue supportate:

  • Cinese (semplificato)
  • Cinese (tradizionale)
  • Inglese (Regno Unito)
  • Inglese (Stati Uniti)
  • Francese
  • Tedesco
  • Giapponese
  • Coreano
  • Portoghese
  • Spagnolo

Per maggiori informazioni, consulta Impostare la lingua di visualizzazione per Tableau Desktop o Modificare lingua e impostazioni locali per Tableau Online e Tableau Server.

Oltre a supportare due nuove lingue in tutti i prodotti Tableau, la guida è disponibile anche in queste lingue. Per leggere la guida nella lingua che preferisci, vai in fondo alla pagina principale della Guida di Tableau e seleziona la lingua dal piè di pagina.

Menu of language options

Struttura della guida

Inviare un feedback più facilmente

Un'icona blu Invia feedback è visualizzata nell'angolo in basso a destra di ogni pagina della Guida per facilitare l'invio di feedback sui contenuti di un argomento. Fai clic sull'icona per farci sapere se un argomento ti è utile e anche per comunicarci cosa dovremmo migliorare.

Connessione e preparazione dei dati

Connettersi ai dati spaziali di PostgreSQL + PostGIS e Pivotal Greenplum + PostGIS

Utilizza Tableau per connetterti ai dati spaziali in Pivotal Greenplum o PostgreSQL con l'estensione PostGIS. Con questi nuovi connettori spaziali, puoi utilizzare CustomSQL per filtrare e convalidare i dati spaziali oppure utilizzare le funzioni RAWSQL_SPATIAL per restituire oggetti spaziali per l'analisi spaziale avanzata. Per maggiori informazioni, consulta Connettersi ai dati spaziali in un database.

Utilizzare le funzioni aggiunte al connettore di Marketo

Il connettore Marketo include queste nuove caratteristiche:

  • Utilizzo dell'API di massa per recuperare i dati per le tabelle Tutte le attività, Lead e Lead per elenco - <nome elenco>, riducendo così il numero di chiamate API.
  • Supporto per il recupero del numero di chiamate API effettuate tramite le tabelle di utilizzo quotidiano e settimanale delle API, in modo da poter monitorare l'utilizzo delle API e non superare la quota.
  • Accesso a tutte le tabelle Marketo, permettendoti di accedere a dati che prima non erano disponibili.

Per informazioni sul connettore Marketo, consulta Marketo.

Connettersi ai servizi esterni di TabPy tramite SSL

Nelle versioni precedenti, non erano supportate le connessioni SSL a TabPy. In Tableau Server 2019.2 puoi configurare le connessioni SSL. Crea le visualizzazioni utilizzando il linguaggio Python per l'analisi avanzata e l'apprendimento automatico in un ambiente sicuro. TabPy può essere ospitato in remoto da Tableau Server ed è possibile configurare le connessioni SSL per proteggere i dati in transito. Per maggiori informazioni, consulta Passare espressioni con le estensioni di analisi.

Progettare le viste e analizzare i dati

Utilizzare le azioni dei parametri per impostare i valori dei parametri in modo interattivo

Utilizza le azioni dei parametri per consentire agli utenti di modificare un valore di parametro tramite l'interazione diretta con una vista, come ad esempio facendo clic su un indicatore o selezionandolo. Puoi utilizzare le azioni dei parametri per controllare le righe di riferimento, i calcoli, i filtri e le query SQL. Per maggiori informazioni, consulta Azioni dei parametri.

Le azioni dei parametri aprono nuove possibilità per la creazione di valori e statistiche di riepilogo senza l'utilizzo di calcoli. Puoi impostare le azioni dei parametri per consentire agli utenti di selezionare più indicatori da aggregare automaticamente in un singolo valore del parametro. Ad esempio, un'azione del parametro potrebbe mostrare i valori di AVG(Vendite) o COUNTD(Ordini) per gli indicatori selezionati al momento.

Applicare la panoramica e lo zoom e navigare con le mappe di sfondo a riquadri vettoriali

Le mappe di Tableau ora utilizzano riquadri vettoriali per una più rapida esplorazione dei dati geografici. Le mappe presentano ora un aspetto più nitido e uniforme quando esegui panoramica e zoom, mentre etichette e icone si ridimensionano o cambiano forma in modo dinamico per adattarsi alla vista. Le nuove mappe con riquadri vettoriali sostituiscono la tecnologia alla base delle mappe di sfondo Tableau per un'esperienza più completa e più chiara. È stata inoltre aggiornata la cartografia di sfondo per le mappe Tableau.

Personalizzare l'aspetto della mappa con nuovi stili e livelli

Puoi personalizzare l'aspetto della mappa di Tableau con tre nuovi stili incorporati: Strade, Satellite ed Esterni. Ognuno di questi stili include nuove opzioni del livello mappa, come Punti di interesse e Sagome edifici, così puoi personalizzare le informazioni visualizzate dall'analisi. Per maggiori informazioni, consulta Personalizzare l'aspetto della mappa.

Creare campi spaziali e usare join spaziali con MakePoint

Trasforma i valori di latitudine/longitudine dei file di testo, Excel o altre origini dati in campi spaziali con la funzione MakePoint. Questa funzione ti permette di creare join spaziali dei dati di latitudine e longitudine utilizzando un campo calcolato, rendendo facile l'aggregazione dei dati. Per maggiori informazioni, consulta Funzioni spaziali e Creare un join dei file spaziali in Tableau.

Creare mappe di origine-destinazione utilizzando MakeLine

Trasforma i punti correlati sulla mappa in mappe di origine e destinazione utilizzando la funzione spaziale MakeLine. Per maggiori informazioni, consulta Funzioni spaziali.

Sostituire i fogli nelle dashboard

Puoi selezionare rapidamente un foglio della dashboard e sostituirlo con un altro, mantenendo qualsiasi spaziatura, bordo o colore di sfondo e il layout generale.

Per maggiori informazioni, consulta Creare una dashboard e aggiungere o sostituire i fogli.

Utilizzare il testo per i pulsanti di navigazione nelle dashboard

Gli oggetti Pulsante consentono agli utenti di spostarsi da una dashboard all'altra o ad altri fogli o storie. In precedenza, questi pulsanti potevano visualizzare solo immagini, ma ora puoi visualizzare del testo a indicare la destinazione di un pulsante.

Per maggiori informazioni, consulta Opzioni dettagliate per gli oggetti Navigazione ed Esporta.

Mostrare e nascondere i contenitori mobili nelle dashboard

I pulsanti Mostra/Nascondi consentono agli utenti della dashboard di attivare o disattivare la visibilità dei contenitori di layout mobili, mostrandoli solo quando necessario. Questi pulsanti sono particolarmente utili quando desideri nascondere temporaneamente gruppi di filtri per mostrare più di una visualizzazione.

Per maggiori informazioni, consulta Mostrare e nascondere contenitori mobili facendo clic su un pulsante..

Personalizzare le informazioni della riga di riferimento

Aggiungi testo e campi personalizzati alle informazioni della riga di riferimento. Per maggiori informazioni, consulta Linee di riferimento, bande, distribuzioni e caselle(Link opens in a new window).

Disabilitare l'icona di ordinamento

Ora puoi disabilitare l'icona di ordinamento in una vista, permettendoti di controllare l'ordinamento della vista prima della pubblicazione. Per maggiori informazioni, consulta Ordinare i dati in una visualizzazione(Link opens in a new window).

Preparare, creare e visualizzare i dati sul Web

Fare domande in toni informali con Chiedilo ai dati

Quando ti vengono in mente nuove domande per Chiedilo ai dati, puoi rivedere rapidamente quelle esistenti in uno stile naturale e conversazionale. Nella casella di testo "Regola la tua domanda o cancella tutto per ricominciareda capo", esegui una delle seguenti operazioni:

  • Aggiungi funzioni con espressioni come "per paese" o "a dicembre".
  • Sostituisci i campi digitando "sostituisci [nome campo esistente] con [nuovo nome campo]"
  • Rimuovi campi digitando "rimuovi [nome campo]"
  • Cancella la vista scrivendo "reimposta" o "cancella".

Per maggiori informazioni, consulta Riformulare la domanda utilizzando uno stile conversazionale.

Applicare calcoli semplici con Chiedilo ai dati

Per migliorare l'analisi dei dati, Chiedilo ai dati supporta calcoli semplici tra due misure, applicabili con i simboli sottostanti:

+ somma le misure

- ne calcola la differenza

* le moltiplica

/ le divide

Per maggiori informazioni, consulta Applicare calcoli semplici.

Creare fogli multipli con Chiedilo ai dati

Puoi creare rapidamente più visualizzazioni diverse da un'origine dati e salvarle in una nuova cartella di lavoro. Sotto a una visualizzazione in Chiedilo ai dati, fai semplicemente clic sull'icona Aggiungi foglio a destra dei fogli con nomi.

Per maggiori informazioni, consulta Aggiungere fogli con altre viste.

Scoprire come gli utenti utilizzano Chiedilo ai dati

Se sei proprietario di un'origine dati o amministratore di Tableau, Chiedilo ai dati fornisce una dashboard che rivela le query e i campi più popolari, il numero di risultati della visualizzazione su cui hanno fatto clic gli utenti e altre informazioni utili. I filtri ti consentono di restringere i dati a utenti e intervalli di tempo specifici. Queste statistiche ti aiutano a ottimizzare le origini dati per aumentare il successo dei tuoi utenti.

Per maggiori informazioni, consulta Scoprire come gli utenti utilizzano Chiedilo ai dati con l'origine dati.

Ulteriori miglioramenti di Chiedilo ai dati

  • Chiedilo ai dati supporta ora le visualizzazioni Heat Map, che ottime per rivelare valori anomali in molte dimensioni e misure.

  • Quando passi il puntatore sulle misure continue a sinistra, gli istogrammi appaiono nelle informazioni, mostrando rapidamente l'intervallo di valori disponibili.

  • Termini come "Data", "Anno" e "Mese" sono ora riservati all'utilizzo in funzioni analitiche, per cui è opportuno evitare di utilizzarle in nomi per i campi. Per l'elenco completo dei termini riservati, consulta Nomi dei campi utilizzati da Chiedilo ai dati per le funzioni analitiche.
  • I sinonimi per i nomi dei campi possono ora essere modificati solo dai proprietari delle origini dati e dagli amministratori di Tableau, garantendo un'esperienza più coerente per gli utenti. Per maggiori informazioni, consulta Aggiungere sinonimi per Chiedilo ai dati.

Creare, modificare e rimuovere parametri nella creazione Web

Ora, nella creazione Web, puoi creare parametri per sostituire i valori costanti in calcoli, filtri e righe di riferimento. Per maggiori informazioni, consulta Creare parametri.

Salvare viste personalizzate con il ruolo di Viewer

In precedenza, la creazione di viste personalizzate richiedeva una licenza di Creator o Explorer, ma ora anche gli utenti con ruolo di Viewer possono crearle. Chiunque disponga dell'URL di una vista personalizzata può visualizzare i filtri e le altre modifiche applicate. Nella finestra di dialogo Viste personalizzate sono tuttavia visibili solo le viste personalizzate pubbliche create da utenti Creator ed Explorer.

Per maggiori informazioni, consulta Usare le viste personalizzate.

Utilizzare i parametri con le stored procedures in Tableau Online e Tableau Server

Quando crei un'origine dati in Tableau Online o Tableau Server, adesso puoi aggiungere una stored procedure con parametri a un join. Quando una stored procedure include parametri, vedrai una finestra di dialogo contenente i parametri e i loro tipi come definiti nel database e potrai modificare i valori di tali parametri. Per maggiori informazioni, consulta Usare una procedura archiviata.

Visualizzare gli indicatori totali della vista e molto altro nella barra di stato

La barra di stato nell'angolo in basso a sinistra del tuo browser contiene informazioni sulla vista da parte degli autori, tra cui gli indicatori selezionati confrontati con gli indicatori totali, le righe, le colonne e le aggregazioni. Per maggiori informazioni sulla barra di stato, consulta Informazioni sulla barra di stato.

Menu di campo a discesa nella creazione Web

Quando crei o modifichi una vista sul Web, puoi modificare l'aggregazione di un campo utilizzando il menu di campo a tendina. È sufficiente fare clic con il pulsante destro del mouse e trascinare (su macOS: clic sinistro, pulsante Opzione e trascinare) un campo su qualsiasi scheda o spazio (come righe, colonne o filtri) e selezionare il tipo di aggregazione di cui hai bisogno. In questo modo rilascerai il campo sulla scheda o sullo spazio con l'aggregazione selezionata.

Salvare e pubblicare origini dati e cartelle di lavoro

Esportare storie in PowerPoint

Adesso, quando utilizzi la funzione Esporta in PowerPoint per esportare la cartella di lavoro, ogni punto della storia diventa una diapositiva separata nel file PowerPoint generato da Tableau. Per maggiori informazioni sull'esportazione della cartella di lavoro in PowerPoint, consulta Esportare da Tableau Desktop a un'altra applicazione.

Collaborare con Tableau Online e Tableau Server

Informazioni sul nuovo aspetto di Tableau Server e Tableau Online

Il nuovo sito di Tableau rende più facile muovere i primi passi e trovare i contenuti rilevanti con diverse nuove pagine e modifiche alla navigazione.

Accedere rapidamente ai contenuti più importanti

Quando accedi a Tableau Online o Tableau Server, ti accoglierà una nuova Home page. Su Home, puoi vedere le visualizzazioni che hai visto di recente, trovare i tuoi nuovi contenuti preferiti e scoprire le pagine più popolari del tuo sito, il tutto in un unico luogo. Il banner di benvenuto e le azioni nella parte superiore della pagina sono adattati al tuo ruolo del sito per aiutarti a iniziare.

Home page content overview

Le pagine dedicate Preferiti e Recenti ti danno accesso a tutti i tuoi contenuti più importanti. Utilizza le opzioni di ordinamento e filtro sul lato destro di ogni pagina per trovare esattamente quello che stai cercando. Aggiungi o rimuovi contenuti preferiti in qualsiasi momento facendo clic sull'icona a forma di stella del contenuto. Insieme alla Home page, puoi accedere alle pagine Preferiti e Recenti dal pannello di navigazione a sinistra.

Navigare sul sito con facilità

Il nuovo pannello di navigazione a sinistra ti permette di passare rapidamente a pagine importanti del sito, compresa la pagina Esplora, dove puoi vedere tutti i contenuti del sito in un unico luogo. Il pannello di navigazione è sensibile alle dimensioni dello schermo e può essere chiuso per garantirti lo spazio ottimale per la navigazione.

Navigation panel collapsing

Visualizzare i dati con un'interruzione minima

Quando esplori o crei una visualizzazione in Tableau Online o Tableau Server, il pannello di navigazione sinistro scompare per darti più spazio per l'analisi. L'intestazione compatta ti permette di navigare nella gerarchia di progetto, cercare nel sito e accedere ai preferiti secondo le tue necessità.

Visualization header showing favorites

Per saperne di più sulla navigazione del sito Tableau, consulta Esplorare il proprio sito Tableau.

Sottoscriversi agli avvisi basati sui dati esistenti

Quando selezioni Avvisi in qualsiasi vista, un nuovo pannello mostra gli avvisi già esistenti per il tipo di visualizzazione. Seleziona "Aggiungimi" per aggiungerti a un avviso esistente. Per creare un avviso visibile ad altri, seleziona Rendi visibile agli altri durante la creazione. Gli avvisi creati prima della versione 2019.2 non sono visibili agli altri, ma possono essere aggiornati per esserlo. Per saperne di più, consulta Invia avvisi basati sui dati da Tableau Online o Tableau Server.

Aggiunte nella versione 2019.1

Nuova struttura della guida

Connessione e preparazione dei dati

Progettare le viste e analizzare i dati

Preparare, creare e visualizzare i dati sul Web

Salvare e pubblicare origini dati e cartelle di lavoro

Collaborare con Tableau Online e Tableau Server

Struttura della guida

Menu di navigazione a destra

Sono stati apportati aggiornamenti per semplificare la navigazione tra i contenuti, incluso un nuovo menu a destra per eseguire rapidamente la scansione e selezionare diversi argomenti su una pagina.

Connessione e preparazione dei dati

Connettersi ad Azure SQL Data Warehouse

Utilizza il connettore Azure SQL Data Warehouse per connettere Tableau al database Azure SQL Data Warehouse. Per maggiori informazioni, consulta Azure SQL Synapse Analytics.

Connettersi a Google Ads

Adesso puoi connettere Tableau al tuo account di Google Ads. Per maggiori informazioni, consulta Google Ads(Link opens in a new window).

Connettersi a Google Drive

Accedi direttamente ai file flat sul tuo Google Drive utilizzando il connettore Google Drive. Per maggiori informazioni, consulta Google Drive(Link opens in a new window).

Connettersi a MariaDB 

Utilizza il connettore MariaDB per connettere Tableau ai dati di MariaDB. Per maggiori informazioni, consulta MariaDB.

Utilizzare SSL con il connettore TIBCO Data Virtualization

Adesso puoi connettere Tableau a TIBCO Data Virtualization utilizzando SSL. Per maggiori informazioni, consulta Data Virtualization di TIBCO.

Utilizzare le nuove funzionalità del connettore Snowflake

Adesso il connettore Snowflake supporta l'utilizzo di OAuth come metodo di autenticazione. È stato aggiunto anche il supporto per i valori booleani e le funzioni Mediana e Percentile. Per informazioni sulla connessione di Tableau a un data warehouse di Snowflake, consulta Snowflake.

Utilizzare l'autenticazione integrata con il connettore Denodo

Puoi utilizzare l'autenticazione integrata come metodo di autenticazione durante la connessione di Tableau a Denodo. Per maggiori informazioni, consulta Denodo.

Mantenere la distinzione tra maiuscole e minuscole quando utilizzi dati di Microsoft Excel

Se necessiti di mantenere la distinzione tra maiuscole e minuscole per i dati durante la creazione di join, ad esempio per i dati giapponesi con distinzione dei caratteri Kana, puoi abilitare l'opzione Mantieni caratteri minuscoli/maiuscoli (Excel) dal menu Dati. Quando questa opzione è abilitata, Tableau identifica in modo univoco i valori con caratteri minuscoli o maiuscoli anziché combinarli, fornendo un numero diverso di righe.

Per maggiori informazioni, consulta Informazioni sull'utilizzo di origini dati multi-connessione(Link opens in a new window)

Progettare le viste e analizzare i dati

Ordinare su due assi e altri miglioramenti dell'ordinamento nidificato

Con Tableau Desktop 2019.1 la funzione per l'ordinamento nidificato ha subito un aggiornamento significativo. Le nuove funzionalità per l'ordinamento nidificato includono l'ordinamento su due assi, l'accesso all'ordinamento nidificato tramite la finestra di dialogo dell'ordinamento e la selezione di un singolo campo per l'esecuzione di un ordinamento nidificato. Per maggiori informazioni, consulta Ordinare i dati in una visualizzazione(Link opens in a new window).

Nuovi dati di geocodifica per le mappe

Il database della geocodifica su cui si basa la mappa di Tableau è stato aggiornato. Sebbene la maggior parte delle mappe verrà visualizzata come nelle versioni precedenti di Tableau, in alcuni casi la forma dei dati può apparire leggermente diversa o contenere dati di geocodifica diversi. Per maggiori informazioni su dati di località specifiche, consulta Dati delle mappe supportati(Link opens in a new window).

Assegnare agli elementi della dashboard nomi univoci per una più semplice identificazione

Per una migliore distinzione tra gli elementi della dashboard è ora possibile rinominarli utilizzando l'area Gerarchia elementi del riquadro Layout o il menu a discesa per ogni oggetto dell'area di disegno.

Per maggiori informazioni, consulta Dimensiona, posiziona, riordina e rinomina i singoli elementi della dashboard.

Individuare in modo flessibile i contenuti Web dalle dashboard

Per la prima volta puoi specificare la destinazione esatta per un'azione URL, scegliendo tra una nuova scheda del browser o un oggetto Pagina Web. Se una dashboard presenta più oggetti Pagina Web, puoi individuare ognuno di essi con un'azione URL univoca, creando design visivamente dinamici. Inoltre, la gestione di più oggetti Pagina Web è ora più semplice grazie alla possibilità di rinominarli.

In questo esempio, selezionando gli indicatori nella vista, si passano i parametri di latitudine e longitudine a due diversi oggetti Pagina Web, ciascuno dei quali di destinazione di un'azione URL univoca. Immagini del sito Web su gentile concessione di earth.nullschool.net(Link opens in a new window).

Per maggiori informazioni, consulta Aprire una pagina Web con un'azione URL e Visualizzare una pagina Web in una dashboard in modo interattivo.

Creare automaticamente layout telefono

Per impostazione predefinita, da ora in poi ogni volta che crei una nuova dashboard vengono generati automaticamente dei layout telefono ottimizzati. Per creare questo tipo di layout solo per dashboard specifiche, dal menu Dashboard deseleziona Genera automaticamente i layout per il telefono.

L'opzione predefinita Utilizza layout automatico sincronizza automaticamente tutte le modifiche apportate alla dashboard predefinita, consentendoti di risparmiare tempo. Se scegli Modifica personale del layout, il layout Telefono diventa completamente indipendente, pertanto sarà necessario aggiungere e organizzare manualmente gli elementi per far sì che le modifiche apportate vengano applicate alla dashboard predefinita.

Per maggiori informazioni, consulta Crea layout di dashboard per diversi tipi di dispositivi.

Preparare, creare e visualizzare i dati sul Web

Navigazione dei contenuti migliorata

Ora con Tableau Online e Tableau Server 2019.1 è disponibile una nuova modalità di navigazione dei contenuti condivisi. Quando apri un progetto, sarai in grado di vedere tutti i contenuti che il progetto contiene (cartelle di lavoro, viste, origini dati, flussi e progetti nidificati) in una singola griglia o lista. La localizzazione dei contenuti è più facile, perché non è più necessario navigare in pagine separate per tipi di contenuto diversi. Per maggiori informazioni, consulta Esplorare il proprio sito Tableau.

Project showing a mixture of content types

Utilizzare Chiedilo ai dati per creare automaticamente una vista

Con Chiedilo ai dati si introduce un modo completamente nuovo di interagire con i dati, che consente di digitare una domanda e ottenere una risposta immediata in Tableau. Le risposte vengono fornite sotto forma di visualizzazioni automatiche dei dati, senza la necessità di trascinare manualmente i campi o comprendere le sfumature della struttura dei tuoi dati.

Chiedilo ai dati ti permette di porre domande sofisticate in modo naturale, con il supporto di concetti analitici chiave come le serie temporali e l'analisi spaziale e la comprensione di frasi conversazionali come "l'anno scorso", "il primo" e "il più popolare".

Chiedilo ai dati è disponibile per tutti i ruoli utente con accesso diretto alle origini dati: Creator, Explorer e Interagenti.

Per maggiori informazioni, consulta Creare automaticamente le viste con Chiedilo ai dati.

Utilizzare i nuovi connettori cloud per il Web authoring

Utilizza i connettori Box, Dropbox, Google Drive, Google BigQuery e OneDrive per connettere Tableau Online o Tableau Server ai tuoi dati. Per maggiori informazioni, consulta Creator: connettersi ai dati sul Web.

Preparare i dati per il Web authoring con questi miglioramenti

Nella versione 2019.1, gli autori che si connettono a un'origine dati in Tableau Online o Tableau Server ora possono Eseguire le istruzioni SQL iniziali e Connettersi a una query SQL personalizzata, nonché aggiungere un calcolo join per risolvere i problemi tra i campi di un join.

Applicare la panoramica e lo zoom e navigare con le mappe di sfondo a riquadri vettoriali

Le mappe create o pubblicate su Tableau online o Tableau Public utilizzano ora riquadri vettoriali per una più rapida esplorazione dei dati geografici. Le mappe presentano ora un aspetto più nitido e uniforme quando esegui panoramica e zoom, mentre etichette e icone si ridimensionano o cambiano forma in modo dinamico per adattarsi alla vista. Le nuove mappe con riquadri vettoriali sostituiscono la tecnologia alla base delle mappe di sfondo Tableau per un'esperienza più completa e più chiara. È stata inoltre aggiornata la cartografia di sfondo per le mappe Tableau.

Visualizzare nuovi dati demografici in Tableau Online e Tableau Public

Tableau Online e Tableau Public hanno una nuova origine per i dati demografici rispetto a Tableau Desktop. Se la mappa utilizza un livello di dati demografici in Tableau Desktop, noterai alcune differenze minime quando tale mappa viene pubblicata in Tableau Online o Tableau Public, incluso il periodo di tempo e le interruzioni di valore in una legenda. Inoltre, le mappe che utilizzano l'opzione Livello di dati "Blocca gruppo" in Tableau Desktop verranno aggiornate automaticamente a "Tratto del censimento" quando pubblicate in Tableau Online o Tableau Public. I sei livelli di dati demografici che appaiono in Tableau Desktop sono assenti quando le mappe vengono pubblicate in Tableau Online o Tableau Public:

  • Proiezioni di crescita demografica
  • Proiezioni di crescita del nucleo familiare
  • Proiezioni di crescita delle unità abitative
  • Potere d'acquisto effettivo (mediana)
  • Anno di costruzione della struttura (mediana)
  • Periodo di residenza (media in anni)

La pubblicazione di mappe da Tableau Desktop a Tableau Server non comporterà alcuna discrepanza.

Alternare i layout desktop e mobile

Se gli utenti di Tableau Online o Tableau Server trovano il layout Telefono o Tablet troppo limitante, possono fare clic su Visualizza layout Desktop nella barra degli strumenti. Questo pulsante di attivazione/disattivazione consente agli utenti di tornare al layout per dispositivi mobili in qualsiasi momento.

Per maggiori informazioni, consulta Verifica il layout di visualizzazione di un dispositivo.

Miglioramenti del filtro

Fai clic tenendo premuto CTRL (Control-clic su Mac) per selezionare più valori in un filtro multivalore nella vista. I valori selezionati possono essere non contigui e sono evidenziati in grigio. Quando i valori sono selezionati, puoi fare clic su una delle relative caselle di controllo per deselezionare o selezionare i valori contemporaneamente.

Salvare e pubblicare origini dati e cartelle di lavoro

Esportare e scaricare cartelle di lavoro in PowerPoint

Esporta tutte le viste e le dashboard presenti nella tua cartella di lavoro in PowerPoint con un solo clic. Questa opzione consente di creare un nuovo file PowerPoint con immagini statiche di ogni foglio della cartella di lavoro. Quando il file viene generato da Tableau Online o Tableau Server, il nuovo file PowerPoint fornisce un collegamento alla cartella di lavoro da cui puoi visualizzare i dati più aggiornati e interagirvi. Per ottimizzare le immagini per PowerPoint, seleziona Dimensione > PowerPoint (1600 x 900) nel layout della dashboard. Per maggiori informazioni, consulta Esportare da Tableau Desktop a un'altra applicazione.

Visualizzare i layout dispositivo in anteprima sul Web

Per visualizzare la modalità di visualizzazione delle progettazioni nei dispositivi mobili, fai clic su Anteprima dei layout dei dispositivi nel browser al termine della pubblicazione. Scegli quindi un tipo di dispositivo nella parte superiore della vista e una dashboard specifica dal menu a destra.

Per maggiori informazioni, consulta Passaggi completi per pubblicare una cartella di lavoro.

Collaborare con Tableau Online e Tableau Server

Ricevere una notifica quando le sottoscrizioni vengono sospese

Quando esegui la sottoscrizione a una vista o una cartella di lavoro, riceverai per e-mail un'istantanea di tale contenuto a intervalli regolari. Riceverai una notifica via e-mail se l'abbonamento non è stato attivato, con collegamenti per riprendere o eliminare l'avviso di errore. Per maggiori informazioni, consulta Creare una sottoscrizione a una vista o cartella di lavoro.

Aggiunte nella versione 2018.3

Nuova struttura della guida

Miglioramenti di ricerca, navigazione e layout

I risultati della ricerca all'interno della guida ai prodotti sono stati ampliati per includere i risultati per tutti i prodotti Tableau e gli articoli della guida. Il layout e la navigazione della guida, ad esempio il posizionamento dell'indice e delle barre di navigazione, sono stati aggiornati per rendere la guida più coerente nelle indicazioni relative ai prodotti.

Connessione e preparazione dei dati

Archiviare i dati delle estrazioni in più tabelle

Puoi configurare l'estrazione in modo che i relativi dati vengano archiviati in più tabelle. L'archiviazione dei dati delle estrazioni in più tabelle può migliorare le prestazioni e ridurre le dimensioni del file. Per maggiori informazioni, consulta Decidere come archiviare i dati dell'estrazione.

Nuovo connettore ad altri database (JDBC)

Utilizza il connettore Altri database (JDBC) per connetterti a tipi di file o di database non indicati alla voce Connetti e che utilizzano un driver di database che implementa lo standard JDBC (Java Database Connectivity). Per maggiori informazioni, consulta Altri database (JDBC).

Nuovi file spaziali supportati

Utilizza il connettore File spaziali per collegarti a file TopoJSON, file di geodatabase ESRI e file multi-layer KML (Keyhole Markup Language) utilizzando il connettore dei file spaziali. Per maggiori informazioni, consulta Creare mappe Tableau da file spaziali.

Progettare le viste e analizzare i dati

Creare mappe di densità e grafici

Crea e interagisci con le mappe in Tableau Desktop, Tableau Online o Tableau Server

Usa l'indicatore di densità per creare mappe e grafici che possono aiutarti a identificare le aree sensibili nei tuoi dati. L'indicatore di densità consente agli utenti di visualizzare i dati in modo approfondito come superficie uniforme che può rivelare modelli o concentrazioni relative che potrebbero altrimenti essere nascosti a causa della sovrapposizione degli indicatori. Per maggiori informazioni sulla creazione di mappe di densità e grafici, consulta Creare mappe termiche che mostrano i trend o la densità in Tableau, Costruisci con gli indicatori di densità (Mappa termica) e Indicatori di densità.

Utilizzare le azioni di insieme per consentire agli utenti di modificare i valori impostati

Da creare in Tableau Desktop per l'interazione in Tableau Desktop, Tableau Server o Tableau Online

Consenti agli utenti di selezionare i valori in un insieme interagendo direttamente con gli indicatori in una vista. Puoi utilizzare le azioni di insieme per generare calcoli visivi e creare visualizzazioni con analisi comparative basate su più facet come l'applicazione del colore proporzionale.

Le azioni di insieme possono essere utilizzate in più insiemi per interazioni più complesse. In questo esempio, insiemi e campi calcolati vengono utilizzati congiuntamente alle azioni di insieme per Categoria e Sottocategoria, così da aggiornare la vista in base agli indicatori selezionati. Quando un utente fa clic su una categoria, vengono visualizzate le relative sottocategorie. Quando un utente fa clic su una sottocategoria, vengono visualizzati i relativi produttori. Per maggiori informazioni, consulta Azioni d'insieme.

Le azioni di insieme devono essere create in Tableau Desktop per essere disponibili per l'uso in Tableau Online e Tableau Server.

Connessioni crittografate a RServe

Connettiti a RServe come servizio esterno su un canale crittografato da Tableau Desktop. Trasferisci i dati con una connessione protetta SSL/TLS per l'integrazione di RServe. Per maggiori informazioni, consulta Passare espressioni con le estensioni di analisi.

Navigazione dalle dashboard più semplice

Due nuove funzionalità delle dashboard consentono di passare ad altri fogli più facilmente. Mantieni filtri e indicatori selezionati e passa ai fogli pubblicati come viste separate (senza schede visibili).

  • L'oggetto Pulsante consente di spostarsi rapidamente da una dashboard all'altra o ad altri fogli o storie. Per visualizzare la destinazione di un pulsante, aggiungi un'immagine personalizzata e un testo informativo delle informazioni da visualizzare al passaggio del puntatore del mouse sull'oggetto.

    Per maggiori informazioni, consulta Aggiungere oggetti della dashboard e impostarne le opzioni.

  • L'azione Vai al foglio, che puoi creare solo in Tableau Desktop, consente agli utenti di spostarsi su altre dashboard, fogli o storie quando fai clic su una voce di menu delle informazioni o su un indicatore.

    Per maggiori informazioni, consulta Azioni e dashboard.

Sfondi trasparenti dei fogli di lavoro nelle dashboard

Per rendere trasparente un foglio di lavoro, imposta il colore di sfondo su Nessuno. Integra visivamente gli elementi nell'intera dashboard combinando fogli di lavoro trasparenti con filtri, evidenziatori e parametri trasparenti. Per maggiori informazioni, consulta Integra visivamente gli elementi con trasparenza.

Riorganizzare automaticamente i layout telefono

Durante la modifica degli elementi della dashboard in un layout telefono, fai clic sul menu a comparsa a destra di Telefono e seleziona Riorganizza layout per ottimizzare il posizionamento dei filtri, rimuovere gli spazi vuoti e altro ancora.

Nell'esempio seguente, i filtri vengono spostati automaticamente verso l'alto in modo che gli utenti telefono non debbano scorrere verso il basso per visualizzarli.

Per maggiori informazioni, consulta Crea layout di dashboard per diversi tipi di dispositivi.

Preparare, creare e visualizzare i dati sul Web

Migliorata la navigazione dei contenuti

Con Tableau Online e Tableau Server 2018.3, puoi vedere un'anteprima dell'ambiente di Web authoring riorganizzato (UI). La nuova interfaccia utente consente di visualizzare in una griglia o elenco più tipi di contenuto: viste, cartelle di lavoro, origini dati, flussi e progetti. Ad esempio, ora puoi vedere tutti i contenuti di un particolare progetto e dei relativi sotto-progetti.

Questa nuova esperienza intende rendere la scoperta di contenuti più intuitiva ed è la prima di una serie di modifiche pianificate che mirano a migliorare l'autonomia e la governance dei contenuti di Tableau.

Per provare la nuova interfaccia utente, chiedi all'amministratore di abilitare l'impostazione del livello del sito che abbiamo configurato. Per maggiori informazioni, consulta Anteprima dell'esperienza aggiornata di esplorazione dei contenuti(Link opens in a new window) nella Guida di Tableau Server 2018.3 (questo articolo si applica anche a Tableau Online).

Dopo avere effettuato l'accesso alla nuova interfaccia utente, accedi alla nostra Community Early Feedback(Link opens in a new window). Puoi condividere le tue impressioni con noi e ricevere regolarmente i nostri aggiornamenti di sviluppo.

Aggiungere oggetti immagine alle dashboard

Adesso puoi aggiungere immagini alle dashboard in fase di authoring sul Web. Il nuovo oggetto Immagine consente di regolare l'aspetto dell'immagine, aggiungere un URL di destinazione che si apre quando fai clic sull'immagine e aggiungi testo alternativo per migliorare l'accessibilità della dashboard per gli utenti che utilizzano le utilità di lettura dello schermo.

Durante la visualizzazione di una dashboard sul Web, fai clic su Modifica. Nella sezione Oggetti a sinistra, trascina Immagine sulla dashboard a destra.

Per maggiori informazioni, consulta Aggiungere oggetti della dashboard e impostarne le opzioni.

Duplicare come campi incrociati

Per creare un nuovo foglio con campi incrociati basato sui dati del foglio corrente in Tableau Online o Tableau Server, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla scheda del foglio (Control-clic su Mac) e seleziona Duplica come campi incrociati. Quest'azione inserisce un nuovo foglio di lavoro nella cartella di lavoro e lo popola con una vista a campi incrociati dei dati dal foglio di lavoro originale.

Creare, spostare e ridimensionare le annotazioni

Crea ed elimina le annotazioni facendo clic con il pulsante destro del mouse sulla vista (in un foglio di lavoro o in una dashboard) e selezionando il tipo di annotazione: punto, indicatore o area. Fai clic sull'annotazione per selezionarla, trascinala per spostarla oppure fai clic sull'icona di selezione per ridimensionarla. Fai nuovamente clic con il pulsante destro del mouse sull'annotazione per modificarla o rimuoverla.

Aggiunte nella versione 2018.2

Installare e distribuire Tableau

Installare separatamente Tableau Bridge da Tableau Desktop

Tableau Bridge è ora un client autonomo da installare separatamente rispetto a Tableau Desktop. Per maggiori informazioni sui requisiti di Tableau Bridge, sulla compatibilità con le versioni precedenti di Tableau Desktop e il processo di installazione, consulta Installare Tableau Bridge nella Guida online di Tableau.

Nota: se installi Tableau Bridge sullo stesso computer di Tableau Desktop, puoi avviarlo dal menu Server come nelle versioni precedenti.

Connessione e preparazione dei dati

Creare un join dei file spaziali

Adesso puoi creare join di due file spaziali, tabelle di database spaziali (solo Microsoft SQL Server) o campi spaziali tra due origini dati. Per maggiori informazioni, consulta Creare un join dei file spaziali in Tableau.

Miglioramenti per il connettore Intuit Quickbooks Online

Sono state apportate diverse modifiche e miglioramenti al connettore Intuit Quickbooks Online che offrono all'utente maggiore flessibilità. Nuovi tipi di transazione sono stati inclusi nella tabella Vendite e voci di spesa: Credito fornitore, Nota di credito, Registrazione a giornale, Deposito, Stima, Pagamento con fattura, Pagamento, Ordine di acquisto e Ricevuta di rimborso. Inoltre, sono state aggiunte le informazioni sull'account a Nota di credito e Credito fornitore.

Le tabelle delle singole transazioni presentano ora un nuovo campo denominato "Tipo di transazione", in modo da poter aggiungere altre tabelle alla tabella Vendite e voci di spesa.

Progettare le viste e analizzare i dati

Eseguire un ordinamento nidificato con un solo clic

Adesso puoi utilizzare un'operazione di ordinamento nidificata senza dover creare campi calcolati o combinare le dimensioni. Per maggiori informazioni, consulta Ordinare i dati in una visualizzazione(Link opens in a new window).

Estendere le funzionalità con le estensioni di dashboard

Le estensioni aumentano le funzionalità della dashboard con oggetti personalizzati creati da sviluppatori di terze parti. Con le estensioni puoi aggiungere funzionalità esclusive alle dashboard o integrarle direttamente con applicazioni esterne a Tableau.

L'aggiunta di un'estensione è semplice. In Tableau Desktop o nella modalità di Web authoring di Tableau Online o Tableau Server, è sufficiente trascinare l'oggetto Estensione su una dashboard. A questo punto, fai clic su Raccolta estensioni per scegliere tra tutte le estensioni disponibili oppure su Estensioni personali per selezionare un'estensione precedentemente scaricata. Per passare direttamente alla Raccolta estensioni, vai a extensiongallery.tableau.com(Link opens in a new window).

Per maggiori informazioni, consulta Utilizzare le estensioni di dashboard.

Allineare visivamente gli elementi della dashboard con una griglia

Per presentare un design visivamente coerente, disponi e ridimensiona gli elementi della dashboard su una griglia. Scegli Dashboard > Mostra griglia o attiva e disattiva rapidamente la griglia premendo il tasto G.

Per maggiori informazioni, consulta Dimensiona, posiziona, riordina e rinomina i singoli elementi della dashboard.

Posizionare e ridimensionare in modo preciso gli elementi mobili con i tasti freccia

Per posizionare con precisione un elemento mobile, premi i tasti freccia per spostarlo di 1 pixel o MAIUSC + freccia per spostarlo di 10 pixel. Per ridimensionare gli elementi, aggiungi ALT (Windows) o Opzione (macOS) ai tasti di scelta rapida sopraindicati.

Visualizzare un'anteprima durante il trascinamento degli elementi mobili della dashboard

Per offrirti una chiara visione di come gli elementi che sposti verranno visualizzati in una nuova posizione, viene visualizzata un'anteprima durante il trascinamento.

Impostare come mobili filtri, parametri ed evidenziatori trasparenti sulle dashboard

Per collegare visivamente filtri, parametri ed evidenziatori ai dati correlati, rendi mobili questi elementi, ora trasparenti per impostazione predefinita. Il testo rimane sempre completamente opaco, mantenendo la leggibilità.

Per maggiori informazioni, consulta Elementi affiancati o mobili della dashboard.

Ottimizzare automaticamente i layout delle dashboard per i dispositivi mobili

Ora, quando crei un layout dispositivo, Tableau Desktop ottimizza automaticamente il design in base al tipo di dispositivo, adattando la disposizione degli elementi della dashboard in modo ottimale per telefoni o tablet. Questi layout automatici rispondono spesso a tutte le esigenze degli utenti mobile, ma puoi comunque personalizzarli ulteriormente.

Per maggiori informazioni, consulta Crea layout di dashboard per diversi tipi di dispositivi.

Visualizzare i valori negativi in un asse logaritmico

Adesso quando selezioni la scala logaritmica per un asse in Tableau Desktop e Web authoring puoi specificare l'opzione Simmetrico per visualizzare dati contenenti 0 o valori negativi in un asse della scala logaritmica. Per i dettagli correlati, consulta Modifica la scala dell'asse in invertita o logaritmica.

Utilizzare lo standard di data ISO 8601 per i campi calcolati

Adesso, quando crei un calcolo per le date, è disponibile l'opzione per l'utilizzo dello standard internazionale ISO 8601 per la risoluzione del calcolo. Per maggiori informazioni, consulta Funzioni data(Link opens in a new window).

Preparare, creare e visualizzare i dati sul Web

Tasti di scelta rapida per il Web authoring

Utilizza i tasti di scelta rapida per creare e modificare rapidamente le viste sul Web. Per maggiori informazioni, consulta Tasti di scelta rapida per il Web authoring.

Creare origini dati multi-connessione e join tra database

Aggiungi una seconda connessione alla tua origine dati e unisci tabelle da diversi database con un join tra database. L'origine dati multi-connessione può essere salvata e utilizzata da altri utenti dell'organizzazione. Per saperne di più su come creare join tra database, consulta Creare un join dei dati(Link opens in a new window).

Unire i dati sul Web

Puoi creare nuove unioni e aggiungere dati a quelle esistenti dalla stessa connessione in Tableau Online e Tableau Server. Per maggiori informazioni, consulta Unire i dati(Link opens in a new window).

Trasformare tramite pivot i dati sul Web

Quando utilizzi origini dati basate su file nel Web, puoi trasformare tramite pivot i dati dal formato a campi incrociati nel formato a colonne. Per maggiori informazioni, consulta Ruotare i dati da colonne a righe(Link opens in a new window).

Copiare i dati sul Web

Copia i valori nella tua griglia di dati selezionandoli e premendo Ctrl + C (Windows) o Comando + C (macOS). In alternativa, per copiare i valori nella griglia di metadati, selezionali, fai clic con il pulsante destro del mouse e seleziona Copia.

Ricerca dello schema

Individua rapidamente i campi dati nel riquadro Dati utilizzando la ricerca dello schema.

Miglioramenti delle annotazioni

Crea ed elimina le annotazioni facendo clic con il pulsante destro del mouse sulla vista (in un foglio di lavoro o in una dashboard) e selezionando un punto o un'annotazione di indicatore. Fai nuovamente clic con il pulsante destro del mouse sull'annotazione per modificarla o rimuoverla.

Modificare il pulsante Asse sugli assi

Ora puoi aprire la finestra di dialogo Modifica asse in due modi. Posiziona il mouse in prossimità della parte superiore dell'asse (asse verticale) o della parte destra (asse orizzontale) e fai clic sulla freccia a discesa visualizzata. In alternativa, fai doppio clic sull'asse.

Controllo sull'ordinamento migliorato

Adesso puoi accedere alla finestra di dialogo Ordinamento facendo clic con il pulsante destro del mouse su un campo di dimensione nello spazio Righe o nello spazio Colonne di una vista.

Collaborare con Tableau Online e Tableau Server

Includere i colleghi nelle conversazioni sui dati con le @menzioni

Per coinvolgere le persone in una conversazione su dati convincenti trovati in una vista, puoi @menzionarli nei commenti. Quando inizi a digitare un nome, le persone corrispondenti con account Tableau della tua organizzazione vengono visualizzate in un elenco dal quale puoi scegliere. Per maggiori informazioni, consulta Commenti sulle viste.

Creare rapidamente avvisi relativi ai dati nelle viste personalizzate

Se hai modificato una vista (ad esempio modificando i filtri), da ora puoi creare avvisi senza dover prima salvare la vista personalizzata. Per maggiori informazioni, consulta Invia avvisi basati sui dati da Tableau Online o Tableau Server.

Salvare e pubblicare origini dati e cartelle di lavoro

Controllare l'aspetto della cartella di lavoro in una versione precedente

È importante sapere in che modo la cartella di lavoro verrà influenzata prima di esportarla in una versione precedente di Tableau. Il comando File > Esporta come offre ora una chiara visione, informandoti se la cartella di lavoro verrà modificata e su quali funzionalità non sono supportate.

Aggiunte nella versione 2018.1

Licenze di Tableau

Sono ora disponibili nuove licenze a termine basate sull'utente

Tableau offre ora diversi tipi di licenze a termine basate sull'utente che garantiscono una vasta gamma di funzionalità di Web authoring e altre funzionalità a varie soglie di prezzo. Ciò garantisce alle organizzazioni una maggiore flessibilità per adattare le licenze alle esigenze di analisi e visualizzazione dei dati dei diversi utenti. Per saperne di più, consulta Licenze basate sugli utenti, o scopri le funzionalità di ciascuna licenza da Prezzi di Tableau.

Installare e distribuire Tableau

Registrare Tableau Desktop dalla riga di comando

Adesso istallando Tableau Desktop dalla riga di comando (Windows) puoi registrare il prodotto come parte dell'installazione senza dover completare la registrazione per i nuovi utenti dall'interfaccia utente o come un'operazione separata della riga di comando.

Aggiungi un'unica riga di comando che include l'opzione del programma di installazione REGISTER=“1”. Durante il processo di installazione, il programma di installazione eseguirà il processo -register e aggiungerà le informazioni di registrazione. Questo processo utilizza le informazioni di registrazione presenti nel seguente percorso del Registro di sistema: HKEY_CURRENT_USER\Software\Tableau\Registration\Data.

Per informazioni sull'aggiunta di informazioni di registrazione al Registro di sistema e sulle impostazioni delle proprietà per la proprietà -register, consulta "Registrare Tableau Desktop" e "Proprietà del programma di installazione" in Distribuire Tableau Desktop(Link opens in a new window).

Requisiti di sistema - Mac OS

Tableau Desktop versione 2018.1 per Mac richiede Mac OS X 10.11 El Capitan o versione successiva. Tutte le versioni di Tableau Desktop da 10.0 a 10.5 sono compatibili con Mac OS X 10.10 Yosemite.

Connessione e preparazione dei dati

Supporto per i file di configurazione remota per SAP NetWeaver Business Warehouse

Ora Tableau supporta l'utilizzo dei file XML con scalabilità orizzontale disponibili in un server HTTP remoto.

Eseguire la connessione alle colonne spaziali in Microsoft SQL Server

Ora puoi utilizzare le colonne spaziali quando effettui la connessione a Microsoft SQL Server in Tableau. Puoi inoltre utilizzare SQL personalizzato e RAWSQL per l'esecuzione di analisi spaziali avanzate in Tableau. Per maggiori informazioni, consulta Connettersi ai dati spaziali in un database.

Nuovo nome del connettore

A partire da Tableau 2018.1.4, il connettore Cisco Information Server è stato rinominato in TIBCO Data Virtualization.

Progettare le viste e analizzare i dati

Applicare linee di incremento e linee di salto

Cambia il tipo di indicatore Linea in una linea di incremento o una linea di salto facendo clic sulla proprietà Percorso nella scheda Indicatori.

Le linee di incremento e le linee di salto consentono di visualizzare e confrontare i modelli incrementali di variazione nel tempo. Utilizza questi tipi di linee per i dati numerici che rimangono costanti per periodi di tempo, con variazioni o delta evidenti, come i saldi dei conti, i livelli delle scorte o i tassi di interesse. Per maggiori dettagli, consulta Disegnare percorsi tra gli indicatori.

Suggerimenti per gli oggetti analitici

Nel riquadro Analisi, gli oggetti analitici disponibili variano in base allo stato corrente dei dati in una vista. Ad esempio, non puoi applicare linee di tendenza alla vista quando contiene indicatori sovrapposti. Le informazioni nel riquadro Analisi illustrano il motivo per cui un oggetto Analisi non è disponibile oppure forniscono un suggerimento riguardo a quanto necessario per l'utilizzo di tale oggetto nella vista.

Filtrare dati gerarchici

Quando i dati presenti nella vista contengono gerarchie, puoi utilizzare l'opzione di filtro Tutti i valori nella gerarchia per tali campi. Ora i filtri corrispondono alle relazioni padre/figlio nella gerarchia.

Per informazioni dettagliate sulle opzioni di filtraggio, vedi Impostare le opzioni per l'interazione e l'aspetto delle schede filtro.

Nascondere un foglio di lavoro Vista in Informazioni

Adesso puoi nascondere i fogli di lavoro utilizzati come Viste in Informazioni analogamente a come nascondi i fogli di lavoro utilizzati nelle storie o nelle dashboard. Nel foglio di lavoro di interesse che corrisponde alla Vista in Informazioni, fai clic su Nascondi.

Per mostrare nuovamente il foglio di lavoro della Vista in Informazioni, nel foglio di lavoro di origine, fai clic su Scopri tutti i fogli. Per maggiori informazioni sulle Viste in Informazioni, consulta Creare viste nelle informazioni (Vista in Informazioni).

Ripristinare i cluster salvati

I cluster vengono salvati come gruppi in modo da poterli utilizzare in altri fogli e cartelle di lavoro, ma non vengono aggiornati automaticamente. Adesso quando i dati sottostanti vengono modificati puoi utilizzare l'opzione Ripristina per aggiornare e ricalcolare i dati dei cluster salvati. Per informazioni dettagliate, consulta Ripristinare i cluster salvati in Trovare cluster nei dati.

Sincronizzare gli assi doppi per diversi tipi di dati numerici

Adesso puoi sincronizzare gli assi doppi di un grafico per tipi di dati numerici con mancata corrispondenza. Ad esempio, puoi sincronizzare un asse che utilizza un tipo di dati interi e un asse che utilizza un tipo di dati decimali.

Spostarsi nelle storie solo con le frecce

Se preferisci uno stile di navigazione semplice e pulito, seleziona la nuova opzione per spostarti solo con le frecce. Per maggiori informazioni, consulta Creare una storia.

Creare mappe a doppio asse (a strati) da campi di latitudine e longitudine personalizzati e generati

Adesso puoi creare mappe a doppio asse dall'unione di due campi di latitudine e longitudine generati da Tableau o personalizzati. Per maggiori informazioni, consulta Creare una mappa a doppio asse da una combinazione di campi di latitudine e longitudine generati e personalizzati.

Creare e visualizzare i dati sul Web

Connettersi ai dati sul Web

Con una licenza d'uso di Creator puoi collegarti ai dati direttamente dal browser. Carica origini dati in Excel o in formato di testo, collegati ai dati ospitati in un database cloud o in un server della tua azienda, oppure collegati ai dati pubblicati salvati sul tuo sito. Per maggiori informazioni, consulta Creator: connettersi ai dati sul Web.

Preparare i dati sul Web

Con una licenza utente Creator, puoi usare la scheda Origini dati per preparare i dati per l'analisi. Crea join, aggiungi nuove origini dati e pulisci i tuoi dati utilizzando lo Interprete dei dati. Per maggiori informazioni, consulta Creator: Preparazione dei dati sul Web.

Ridimensionare le intestazioni sul Web

Ridimensiona la larghezza delle intestazioni delle righe e l'altezza delle intestazioni delle colonne.

Aggiungere una barra degli strumenti accessibile a una vista incorporata

Gli autori possono abilitare una barra degli strumenti accessibile in modo che tutti gli utenti possano aggiungere commenti, scaricare la vista o condividerla con altri. Per maggiori informazioni, consulta Pubblica e incorpora la vista in Authoring delle viste per l'accessibilità.

Ulteriori miglioramenti al Web authoring

  • Mostra è ora disponibile per le dashboard.
  • Fai doppio clic su un'annotazione per modificarne il testo.
  • Nascondere o visualizzare un foglio di lavoro Vista in Informazioni. Nel foglio di lavoro di interesse che corrisponde alla Vista in Informazioni, fai clic su Nascondi. Per mostrare nuovamente il foglio di lavoro della Vista in Informazioni, nel foglio di lavoro di origine, fai clic su Scopri tutti i fogli.
  • Filtra i dati gerarchici nelle viste utilizzando l'opzione di filtro Tutti i valori nella gerarchia.
  • Cambia il tipo di indicatore Linea in una linea di incremento o una linea di salto facendo clic sulla proprietà Percorso nella scheda Indicatori.
  • Fai doppio clic su un asse per modificarne le impostazioni.

Collaborare con Tableau Online e Tableau Server

Analizzare rapidamente i dati su cloud con Dashboard Starter

Se utilizzi Tableau Online, Dashboard Starters ti aiuta a creare e analizzare rapidamente i dati da sistemi basati su cloud come Salesforce, ServiceNow, Marketo ed Eloqua. Crea semplicemente una nuova cartella di lavoro e scegli tra diversi bei design informativi che sono realizzati su misura per le principali metriche aziendali. Per maggiori informazioni, consulta Dashboard Starter per dati basati su cloud.

Semplificare le discussioni cancellando i commenti

Se un commento è inutile o impreciso, puoi eliminarlo in modo semplice. Basta fare clic sulla X nell'angolo in alto a destra. Per maggiori informazioni, consulta Commenti sulle viste.

Aggiunte nella versione 10.5

Installare e distribuire Tableau

Attivare Tableau Desktop dalla riga di comando

Installando Tableau Desktop dalla riga di comando è ora possibile attivare il prodotto senza dover completare il processo di attivazione tramite l'interfaccia utente. È sufficiente aggiungere un'unica riga di comando che include l'opzione del programma di installazione ACTIVATE_KEY "<key>". Durante il processo di installazione, il programma di installazione eseguirà -activate e applicherà il codice prodotto fornito per attivare automaticamente il prodotto.

Per maggiori informazioni sull'installazione di Tableau dalla riga di comando, consulta Distribuire Tableau Desktop(Link opens in a new window).

Disattivare il download dei driver dalla riga di comando (Windows)

Durante l'installazione di Tableau Desktop i driver più comuni vengono installati automaticamente. Per impedire l'installazione automatica di tutti o solo alcuni di questi driver, puoi disattivare l'opzione durante l'installazione.

  • Per impedire l'installazione automatica di tutti i driver, esegui le seguenti operazioni:

    • Durante l'installazione, dalla schermata del programma di installazione, fai clic su Personalizza. Deseleziona la casella di controllo Installa i driver di database: Microsoft SQL Server, PostreSQL e Amazon Redshift.

    • Dalla riga di comando, imposta il parametro DATABASEDRIVERS su "0"

  • Per impedire l'installazione automatica di tutti o solo alcuni dei driver, esegui le seguenti operazioni:

    • Lascia selezionata la casella di controllo Installa i driver di database: Microsoft SQL Server, PostreSQL e Amazon Redshift oppure, dalla riga di comando, imposta il parametro DATABASEDRIVERS su "1"

    • Aggiungi una riga di comando e imposta DRIVER_MSSQL, DRIVER_POSTGRES o DRIVER_REDSHIFT su "0" per disabilitare un singolo driver.

Per maggiori informazioni sull'installazione di Tableau dalla riga di comando, consulta Distribuire Tableau Desktop(Link opens in a new window).

Requisiti del sistema operativo desktop (64 bit sostituisce 32 bit)

A partire dalla versione 10.5, Tableau Desktop, Tableau Reader e Tableau Public (desktop) funzionano solo su sistemi operativi a 64 bit. La versione 10.4 è l'ultima versione di Tableau Desktop, Tableau Reader e Tableau Public a supportare i sistemi operativi Windows a 32 bit.

Connessione e preparazione dei dati

Per le estrazioni viene usato il nuovo formato .hyper

A partire dalla versione 10.5, quando crei un'estrazione viene utilizzato il nuovo formato .hyper. Le estrazioni in questo nuovo formato sfruttano il motore dati migliorato, che supporta le stesse prestazioni analitiche e di query del motore dati precedente, ma per estrazioni ancora più grandi. Analogamente, se esegui un'operazione di estrazione su un'estrazione in formato .tde usando la versione 10.5, questa viene aggiornata al formato .hyper. Per maggiori informazioni, consulta Upgrade delle estrazioni al formato .hyper.

Modifiche alla modalità di calcolo dei valori

Per migliorare l'efficienza e la scalabilità dell'origine dati e produrre risultati coerenti con i database commerciali, nella versione 10.5 è possibile calcolare diversamente i valori dell'origine dati. In alcuni casi, queste modifiche possono causare differenze con i valori e gli indicatori nella vista tra la versione 10.4 (e precedenti) e la versione 10.5 (e successive). Questo vale per le origini dati estrazione ed è applicabile alle origini dati dei seguenti tipi: multi-connessione, con utilizzo di connessioni live a dati basati su file, con collegamento ai dati di Google Sheets, basate su cloud, sola estrazione e WDC. Per maggiori informazioni, consulta Modifiche ai valori e agli indicatori nella vista.

Aggiornamento del metodo di autenticazione Google

A partire da ottobre 2017, i requisiti di sicurezza aggiornati di Google hanno causato modifiche al flusso di lavoro della connessione per alcuni connettori Tableau. Tableau viene ora aperto in una scheda del browser esterno in uso durante la connessione ai dati che utilizzano l'autenticazione OAuth. I connettori interessati sono Fogli Google, Google BigQuery, Google Analytics, Dropbox, OneDrive e Box.

Nuovo connettore Box

Utilizza il connettore Box per connetterti ai dati di Box. Per maggiori informazioni, consulta Box.

Supporto per l'autenticazione SSL nei database IBM DB2 e BigInsights

Adesso puoi connetterti a database IBM DB2 e IBM BigInsights utilizzando l'autenticazione SSL. Per maggiori informazioni, consulta IBM DB2 e IBM BigInsights.

Utilizzare l'API delle estrazioni

Puoi utilizzare l'API di estrazione 2.0 per creare estrazioni .hyper. Per le attività precedentemente eseguite utilizzando l'SDK di Tableau, come la pubblicazione di estrazioni, puoi utilizzare l'API REST di Tableau Server o la libreria Tableau Server Client (Python). Per le attività di aggiornamento puoi inoltre utilizzare l'API REST di Tableau Server. Per maggiori informazioni, consulta API Hyper di Tableau.

Supporto SAP HANA per il failover

Tableau supporta la connessione a un server configurato per il failover. Per maggiori informazioni, consulta SAP HANA.

Supporto SAP Sybase ASE per SSO

Adesso puoi connetterti a dati SAP Sybase ASE utilizzando l'accesso Single Sign-On (SSO). Per maggiori informazioni, consulta SAP Sybase ASE.

Supporto per OData V4

Ora Tableau supporta OData versione 4.0. Per maggiori informazioni, consulta OData.

Aggiornamento del connettore Oracle Eloqua

Il connettore Oracle Eloqua supporta ora aggiornamenti incrementali, convalida per tabelle con più di 250 campi e supporto per tabelle aggiuntive. Per maggiori informazioni, consulta Oracle Eloqua.

Progettare le viste e analizzare i dati

Mostrare le visualizzazioni nelle informazioni

Quando crei viste e cerchi modi per rivelare maggiori dettagli sui dati al pubblico, puoi incorporare le visualizzazioni all'interno dei riquadri delle informazioni, ovvero la funzionalità "Vista in Informazioni".

Quando mostri viste correlate nelle informazioni, puoi aiutare il pubblico a interagire con i dati a un livello più profondo, massimizzando al contempo lo spazio disponibile per la vista corrente. Per maggiori dettagli, consulta Creare viste nelle informazioni (Vista in Informazioni).

Linee di tendenza di potenza

Adesso quando aggiungi linee di tendenza a una vista è disponibile l'opzione di potenza. Per maggiori dettagli, consulta Aggiungere linee di tendenza a una visualizzazione e il tipo di modello "Potenza" in Tipi di modello di linea di tendenza.

Aggiornamenti e integrazioni ai dati della mappa

In Tableau 10.5 sono disponibili città aggiuntive per Sudest asiatico, America centrale e America meridionale.

Sono disponibili aggiornamenti dei dati demografici che includono le proiezioni statistiche dal 2018 al 2023.

L'area statistica basata su core (CBSA) e le aree statistiche metropolitane statunitensi

(MSA) sono state aggiornate alle definizioni del 2015.

Sono ora disponibili aggiornamenti per i codici di avviamento postale degli Stati Uniti.

Inoltre, per la Cina sono ora disponibili i seguenti aggiornamenti:

  • Le aree di Beijing, Chongqing, Shanghai e Tianjin non contengono più distretti a livello cittadino nel ruolo geografico Livello amministrativo 2/Contea.

  • Le funzioni di livello amministrativo 2 in Cina (città a livello di prefetture, prefetture, leghe, prefetture autonome) in Tableau sono considerate città. I punti centrali di queste aree sono inclusi anche nel ruolo geografico Città.

  • Ulteriori città come Tiemenguan sono ora incluse nel ruolo geografico Città.

  • I nomi per le funzioni di livello amministrativo 1 e 2 sono ora coerenti con i nomi pubblicati dall'Istituto di Statistica nazionale della Repubblica popolare cinese.

Aumentare le dimensioni della dashboard a 10.000 pixel

Per ottimizzare i design per schermi o layout mobili verticali di dimensioni elevate è ora possibile estendere la larghezza e l'altezza della dashboard fino a 10.000 pixel.

Pubblicare origini dati e cartelle di lavoro

Downgrade delle cartelle di lavoro in Tableau Desktop

Se aggiorni una cartella di lavoro in Tableau Desktop a una versione successiva, puoi eseguirne il downgrade a una versione precedente in modo che gli utenti che utilizzano Tableau Desktop 10.2 e versioni successive possano continuare ad aprirla. Per eseguire il downgrade della cartella di lavoro in Tableau Desktop, seleziona File > Esporta come e seleziona la versione a cui desideri eseguire il downgrade. A questo punto, salvala in My Tableau Repository o in una posizione selezionata.

La cartella di lavoro di cui hai effettuato il downgrade può essere aperta nella versione selezionata e in quelle successive. Tutte le funzioni non disponibili nella versione precedente saranno rimosse quando viene eseguito il downgrade della cartella di lavoro.

Per maggiori informazioni sulla compatibilità delle versioni, consulta Rendere le cartelle di lavoro compatibili con le versioni precedenti.

Nota: questa funzionalità non è disponibile per cartelle di lavoro che includono un'estrazione dati di Tableau che è stata aggiornata nella versione 10.5. L'estrazione sarà stata convertita per utilizzare il nuovo formato .hyper e non può essere eseguito il downgrade di questo formato al formato .tde.

Novità di Web Authoring

Modificare gli assi

Adesso puoi modificare gli assi sul Web. Per aprire la finestra di dialogo Modifica asse sul Web, fai doppio clic su un asse nella vista. Le opzioni disponibili nella finestra di dialogo Modifica asse includono la sincronizzazione degli assi doppi, il ripristino dell'intervallo degli assi (Ripristina) e la modifica dei segni di spunta. Puoi anche abilitare o disabilitare il doppio asse nel menu di scelta rapida di un campo (fai clic con pulsante destro del mouse su un campo di misura nello spazio Righe o Colonne).

Altri miglioramenti

  • Possibilità di aggiungere oggetti di testo alle dashboard e modificarli.

  • Modifica i titoli dei fogli di lavoro e della dashboard. Fai doppio clic sul titolo per aprire la finestra di dialogo Modifica titolo.

  • Modifica le linee di tendenza e visualizza una descrizione del modello di tendenza. Per visualizzare il modello di tendenza, passa il puntatore del mouse su qualsiasi punto della linea di tendenza. Per modificare una linea di tendenza sul Web, fai clic su una linea di tendenza e mantieni il cursore in posizione, quindi fai clic sul menu Modifica.

  • Le linee di tendenza includono ora un'opzione Potenza.

  • Crea gerarchie trascinando una dimensione su un'altra nel riquadro Dati.

  • Imposta la proprietà predefinita del colore per un campo.

  • Per le legende quantitative sui colori, sono disponibili impostazioni avanzate (date non incluse).

Collaborare con Tableau Online e Tableau Server

Caricare immagini personalizzate per i profili utente

Per impostazione predefinita, gli utenti e i gruppi dispongono ora di immagini del profilo che riflettono le loro prime due iniziali. Per aiutarti a distinguere visivamente i tipi di profilo le immagini degli utenti sono circolari, mentre le immagini dei gruppi sono quadrate.

I profili utente supportano le immagini personalizzate. Per caricarne una, passa alla pagina impostazioni account e fai clic sull'immagine attuale o sulle iniziali accanto al tuo nome.

Se l'organizzazione utilizza Active Directory, le immagini predefinite del profilo provengono da tale sistema. Tuttavia, le immagini con le iniziali potrebbero essere visualizzate per un breve periodo fino alla successiva sincronizzazione di Active Directory con Tableau Server.

Sottoscrivere gli utenti nei gruppi e aggiungere messaggi personalizzati

Per sottoscrivere rapidamente più utenti puoi selezionare interi gruppi creati dall'amministratore di Tableau. Ogni utente del gruppo ottiene una sottoscrizione separata, pertanto l'elenco dei destinatari rimane completamente personalizzabile.

Inoltre puoi aggiungere messaggi personalizzati alle e-mail di sottoscrizione, offrendo chiarimenti sui contenuti.

Per maggiori informazioni, consulta Creare una sottoscrizione a una vista o cartella di lavoro.

Rinominare cartelle di lavoro in Tableau Online o Tableau Server

Non è necessario ripubblicare le cartelle di lavoro solo per rinominarle. Adesso puoi rinominare le cartelle di lavoro direttamente in Tableau Online o Tableau Server. Quando esegui questa operazione gli URL delle cartelle di lavoro rimangono invariati, pertanto tutti i collegamenti condivisi continuano a funzionare.

Passa all'area principale Cartelle di lavoro, fai clic sul menu a comparsa nell'angolo in alto a destra di una cartella di lavoro e seleziona Rinomina.

Per rinominare un cartella di lavoro gli utenti necessitano dell'autorizzazione per il salvataggio. Il proprietario delle cartelle di lavoro possiede tale autorizzazione per impostazione predefinita, ma potrebbe essere necessario aggiungerla per gli altri utenti. Per informazioni dettagliate, consulta Impostare autorizzazioni e proprietà nella Guida per gli amministratori del sito di Tableau.

Aggiunte nella versione 10.4

Installare e distribuire Tableau

Rimuovere le versioni precedenti di Tableau Desktop durante l'installazione (solo Windows)

Installando la versione più recente di Tableau Desktop o Tableau Reader dalla riga di comando, è ora possibile rimuovere automaticamente dal computer le versioni precedentemente installate di tali applicazioni. A partire dalla versione 10.4 puoi impostare la proprietà del programma di installazione REMOVEINSTALLEDAPP su "1" per far sì che, durante l'installazione, il programma di installazione rilevi e rimuova eventuali versioni precedentemente installate fino alla versione 9.3. Se sul computer è installata la versione 9.2 o precedente di Tableau Desktop o Tableau Reader, queste versioni non verranno automaticamente disinstallate. È necessario disinstallarle manualmente.

Nota: questa proprietà del programma di installazione non viene utilizzata in Tableau Public in quanto il programma rimuove sempre la versione precedente quando installi una nuova versione.

Per maggiori informazioni su come impostare le proprietà del programma di installazione dalla riga di comando, consulta Distribuire Tableau Desktop(Link opens in a new window) nella Guida alla distribuzione di Tableau Desktop.

Effettuare il downgrade e pubblicare cartelle di lavoro in una versione precedente di Tableau Server

Nelle versioni precedenti, la pubblicazione delle cartelle di lavoro in Tableau Server creava problemi quando le versioni dell'applicazione di Tableau Desktop e Tableau Server erano diverse. Ad esempio, se tentavi di pubblicare una cartella di lavoro creata in Tableau Desktop 10.3 su Tableau Server versione 10.2 ricevevi un errore simile a questo.

Ora in Tableau Desktop 10.4 (Windows e Mac), quando pubblichi una cartella di lavoro su una versione precedente di Tableau Server (10.2 e successive), viene visualizzato un messaggio di avviso che indica che per la cartella di lavoro verrà eseguito il downgrade alla versione in cui stai eseguendo la pubblicazione. Eventuali funzioni o funzionalità incluse nella cartella di lavoro e non disponibili nella versione precedente vengono rimosse ai fini della compatibilità.

Nota: la nuova opzione di downgrade non è disponibile quando pubblichi cartelle di lavoro su Tableau Server 10.1 e versioni precedenti.

È comunque possibile aprire la cartella di lavoro di cui è stato effettuato il downgrade nella versione corrente di Tableau Desktop, ma potrebbe essere necessario riaggiungere alla cartella di lavoro le caratteristiche rimosse a causa del downgrade. Per maggiori informazioni sulla compatibilità, consulta Compatibilità delle versioni tra Tableau Desktop e Tableau Server(Link opens in a new window) nella Guida alla distribuzione di Tableau Desktop.

Connessione e preparazione dei dati

Origini dati certificate e consigliate

Ti sei mai chiesto se potessi considerare attendibili i tuoi dati sottostanti o desiderato di poter evitare di creare un'origine dati completamente nuova? Crea viste di Tableau velocemente e in tutta sicurezza utilizzando le origini dati certificate e consigliate precedentemente pubblicate da altri utenti.

Le origini dati certificate sono supportate sia da Tableau Online sia da Tableau Server. Queste origini dati vengono attentamente selezionate dagli amministratori del sito e dai responsabili di progetto e presentano un badge di certificazione unico. Passa il puntatore del mouse sul badge per scoprire chi ha certificato l'origine dati, leggi le note descrittive fornite dall'autore e conferma il tipo di connessione.

Ecco come vengono visualizzate le origini dati certificate quando ti connetti ai dati in Tableau Desktop.

Ed ecco come identificare le origini dati certificate in Tableau Online o Tableau Server.

Le origini dati consigliate sono supportate da Tableau Server. Queste origini dati includono quelle certificate personalmente e altre automaticamente selezionate per te in base ai modelli di utilizzo rilevati nella tua organizzazione. Puoi accedere alle origini dati consigliate a destra della pagina di configurazione dell'origine dati in Tableau Desktop quando sei collegato a Tableau Server.

Le origini dati consigliate sono supportate per un sottoinsieme di connettori. Per maggiori informazioni, consulta Utilizzare le origini dati e le tabelle certificate e consigliate.

Nuovo connettore Denodo

Utilizza il connettore Denodo per connetterti ai dati di Denodo. Per maggiori informazioni, consulta Denodo.

Connettore ad altri database (ODBC) su Mac

Adesso puoi utilizzare il connettore Altri database (ODBC) per connetterti a un database quando il driver di database con cui desideri connetterti implementa lo standard ODBC. Per maggiori informazioni, consulta Altri database (ODBC).

Connettore Oracle con supporto per SSL

Adesso puoi connetterti a Oracle utilizzando SSL in locale dopo aver configurato il client Oracle. Per maggiori informazioni, consulta Oracle.

Supporto per SAP GUI 7.4

Tableau supporta il nuovo formato XML con scalabilità orizzontale dell'interfaccia utente SAP. Per maggiori informazioni, consulta Supporto per SAPUILandscape.xml.

Creare un'estrazione SAP BW senza una licenza speciale

A partire dalla versione 10.4 puoi creare un'estrazione SAP BW senza necessità di disporre di uno speciale codice prodotto. Prima della versione 10.4 le estrazioni SAP BW costituivano una funzionalità beta non supportata. Per maggiori informazioni, consulta Supporto per estrazioni SAP BW.

Progettare le viste e analizzare i dati

Spaziatura precisa della dashboard con controlli dei bordi e del colore di sfondo

Se in precedenza utilizzavi oggetti vuoti per perfezionare i layout delle dashboard, apprezzerai molto i nuovi controlli della spaziatura. La spaziatura interna ti consente di posizionare con precisione gli elementi sulla dashboard, mentre i bordi e i colori di sfondo ti permettono di evidenziarli visivamente.

A. Spaziatura esterna B. Bordo blu C. Spaziatura interna con sfondo azzurro

Per aiutarti a creare rapidamente layout accattivanti, la spaziatura esterna predefinita è ottimizzata per diversi tipi di elementi della dashboard. I contenitori di layout non presentano spaziatura esterna per impostazione predefinita; fogli e oggetti hanno quattro pixel, mentre le dashboard intere hanno otto pixel per immagini ed esportazione di PDF senza problemi.

In passato gli elementi adiacenti della dashboard erano separati da un minimo di quattro pixel, ma ora puoi creare progetti di tipo dettagliato specificando una spaziatura esterna pari a zero.

La spaziatura della dashboard è disponibile sia in Tableau Desktop sia nell'area di lavoro del Web authoring di Tableau Server e Tableau Online. Per maggiori dettagli, consulta Aggiungi spaziatura interna, bordi e colori di sfondo intorno agli elementi.

Supporto per DPI elevato per Windows

Se nei tuoi computer Windows è abilitato il ridimensionamento DPI, da ora puoi creare viste con la certezza che avranno un aspetto magnifico sia ridimensionate al 100% sia al 200%.

Prima del ridimensionamento DPI elevato Dopo il ridimensionamento DPI elevato

Supporto per le geometrie lineari

A partire dalla versione 10.4 di Tableau puoi connetterti a file spaziali che contengono geometrie lineari.

Per creare una mappa con geometrie lineari:

  1. Connettiti ai tuoi dati spaziali.

  2. Passa a un foglio di lavoro.

  3. Nel riquadro Dati, fai doppio clic sul campo Geometria.

    Puoi codificare le dimensioni e il colore nonché aggiungere ulteriori livelli di dettaglio alla vista.

    Per maggiori informazioni, consulta Creare mappe Tableau da file spaziali(Link opens in a new window).

Aggiornamenti e integrazioni ai dati della mappa

In Tableau 10.4 sono disponibili oltre 32.000 nuove città statunitensi. Inoltre, sono ora supportati i seguenti codici NUTS:

  • DE401
  • DEB3I
  • DEG0I
  • DK012
  • DK021
  • EL641
  • ES521
  • HU321
  • NL230
  • NL327
  • AT113
  • FR623
  • AT322
  • LI000

Integrazione con MATLAB

Puoi accedere ai modelli MATLAB® (distribuiti su server di produzione MATLAB) in Tableau utilizzando funzioni SCRIPT_ o pre-elaborando i dati utilizzando MATLAB e salvandoli in modo permanente in un'estrazione dati di Tableau per ulteriori analisi.

Per maggiori informazioni, consulta Utilizzare modelli MATLAB e algoritmi in Tableau(Link opens in a new window) e Passare espressioni con le estensioni di analisi.

Filtri a discesa conformi a WCAG nelle viste incorporate

I filtri Valore singolo (a discesa) e Valori multipli (a discesa) sono ora conformi a WCAG quando accedi alle viste incorporate.

Per maggiori informazioni, consulta Crea viste dei dati accessibili e Authoring delle viste per l'accessibilità.

Novità di Web Authoring

Attivare la barra degli strumenti della vista sul Web

Nelle versioni precedenti, quando creavi sul Web, potevi vedere e utilizzare la barra degli strumenti della vista solo quando lavoravi con le viste mappa. Ora puoi attivare la barra degli strumenti della vista per qualsiasi vista o dashboard nella tua cartella di lavoro durante il Web authoring.

Dal menu in alto, seleziona Foglio di lavoro > Mostra barra degli strumenti della vista e seleziona un'opzione.

Da una dashboard, seleziona l'area in cui desideri visualizzare la barra degli strumenti della vista, quindi esegui una delle seguenti operazioni:

  • Dal menu in alto, seleziona Foglio di lavoro > Mostra barra degli strumenti della vista.

  • Seleziona la freccia a discesa, quindi seleziona l'opzione appropriata dal menu contestuale.

Modificare i gruppi sul Web

A partire dalla versione 10.4 di Tableau puoi modificare i gruppi.

Per modificare un gruppo, nel riquadro Dati, fai clic con il pulsante destro del mouse sul campo di un gruppo e seleziona Modifica gruppo.

Nella finestra di dialogo Modifica gruppo che si apre, puoi aggiungere o rimuovere membri da un gruppo esistente, nonché creare nuovi gruppi nel campo gruppo. Puoi anche scegliere di includere un altro gruppo.

Creare alias sul Web

A partire dalla versione 10.4 di Tableau, puoi creare alias per i membri di una dimensione in modo che le loro etichette vengano visualizzate diversamente nella vista.

Per creare alias per un campo:

  1. Nel riquadro Dati, fai clic con il pulsante destro del mouse su una dimensione e seleziona Alias.

  2. Nella finestra di dialogo Modifica alias, in Valore (alias), seleziona un membro e immetti un nuovo nome.

Formattare le linee

Quando crei sul Web, puoi modificare rapidamente tutte le linee della tua cartella di lavoro. Seleziona Formato > Cartella di lavoro, quindi espandi la sezione Linee in Formato della cartella di lavoro e applica le selezioni desiderate. Per maggiori informazioni, consulta Formattare a livello di cartella di lavoro.

Modifica del testo RTF per dashboard e storie

Adesso puoi modificare titoli e zone delle dashboard, nonché titoli e descrizioni delle storie sul Web.

A tale scopo, fai oppio clic su di esse e aggiorna il testo nella finestra di dialogo che viene visualizzata.

Per maggiori informazioni, consulta Formattare titoli, didascalie, informazioni e legende(Link opens in a new window).

Condividere e collaborare

Commenti migliorati su Tableau Server e Tableau Online

I commenti sono stati completamente riprogettati in modo da incentivare le conversazioni sulle scoperte di dati. Il nuovo riquadro Commenti viene visualizzato a destra delle viste anziché in basso, in modo da poter visualizzare la discussione e i dati contemporaneamente. Anche le immagini del profilo vengono automaticamente visualizzate, aiutandoti a identificare rapidamente gli altri utenti. Per condividere con loro le viste filtrate, aggiungi istantanee interattive oltre ai commenti per sottolineare i dati che stai descrivendo.

Tutti i commenti aggiunti in un browser desktop vengono visualizzati anche in Tableau Mobile e viceversa, in modo da poter comunicare facilmente con i colleghi in mobilità. I commenti rimangono in una vista anche se modifichi la cartella di lavoro che la contengono (fintanto che il nome della vista rimane lo stesso).

Per maggiori informazioni, consulta Commenti sulle viste.

Scoprire chi ha visualizzato una vista su Tableau Server e Tableau Online

Se possiedi una vista, puoi scoprire rapidamente chi l'ha visitata nell'organizzazione. Nella parte superiore di una pagina principale del sito, fai clic su Viste. Passa quindi il puntatore sopra la vista specifica che ti interessa e seleziona Chi ha visto questa vista? dal menu in alto a destra.

Aggiunte nella versione 10.3

Nuova struttura della guida

Sistema combinato della guida

A partire dalla versione 10.3, la Guida di Tableau Desktop è chiamata Guida di Tableau. La Guida di Tableau contiene tutti gli argomenti relativi all'analisi e al consumo di dati di Tableau Desktop, Tableau Server e Tableau Online. Questa guida è destinata alle persone che creano cartelle di lavoro o origini dati e le pubblicano e per le persone che vogliono vedere, interagire e condividere viste in Tableau.

Apprezziamo i tuoi commenti su questo cambiamento, così come qualsiasi feedback o idea su come migliorare i nostri contenuti. Usa la barra di feedback nella parte superiore di ogni pagina ("Questa pagina è stata utile?") per aprire il campo dei commenti e inviare il tuo feedback.

In Utilizzare Tableau sul Web sono disponibili collegamenti agli argomenti che un tempo si trovavano nella Guida di Tableau Server e Tableau Online.

Connessione e preparazione dei dati

Connettersi ai file .pdf

Adesso puoi utilizzare il connettore File PDF per connetterti alle tabelle dei file in formato .pdf. Per maggiori informazioni, consulta File PDF.

Unificare ancora più dati

Ora puoi unificare le tabelle da un file .pdf e da Aster Database, Cloudera Hadoop, Hortonworks Hadoop, IBM DB2, IBM PDA (Netezza), Pivotal Greenplum Database, SAP Sybase ASE, SAP Sybase IQ e Teradata. Per maggiori informazioni sull'unione, consulta Unire i dati.

Tabelle e join consigliati

Quando imposti l'origine dati Tableau o ne modifichi una esistente, può risultare utile vedere le tabelle più utilizzate dagli altri utenti dell'organizzazione. Quando ti connetti a un database e in contemporanea hai effettuato l'accesso a Tableau Server (da Tableau Desktop), nel riquadro a sinistra viene visualizzato un elenco Consigliati contenente le tabelle usate più spesso nelle origini dati e nelle cartelle di lavoro pubblicate su Tableau Server.

Dopo aver aggiunto una tabella consigliata all'area di disegno, le tabelle che vengono spesso aggiunte a essa vengono visualizzate nell'elenco Consigliati. Fai doppio clic su una tabella per creare automaticamente un join tra tabelle utilizzando i campi più comuni e il tipo di join per impostazione predefinita. Nota: se nel database vengono specificate chiavi esterne, queste sostituiranno i join consigliati.

Tabelle e join consigliati sono supportati per un sottoinsieme di connettori. Per maggiori informazioni, consulta Utilizzare le origini dati e le tabelle certificate e consigliate.

Nuovi connettori

Nuovo connettore Amazon Athena

Utilizza il connettore Amazon Athena per connetterti ai dati di Amazon Athena. Per maggiori informazioni, consulta Amazon Athena.

Nuovo connettore Dropbox

Utilizza il connettore Dropbox per connetterti ai dati su Dropbox. Per maggiori informazioni, consulta Dropbox.

Nuovo connettore MongoDB BI

Utilizza il connettore MongoDB BI per connetterti ai dati di MongoDB BI. Per maggiori informazioni, consulta Connettore BI MongoDB.

Nuovo connettore OneDrive

Utilizza il connettore OneDrive per connetterti ai dati su OneDrive. Per maggiori informazioni, consulta OneDrive.

Nuovo connettore ServiceNow ITSM

Utilizza il connettore ServiceNow ITSM per collegarti ai dati di ServiceNow ITSM. Per maggiori informazioni, consulta ServiceNow ITSM.

Aggiornamenti dello schema JSON

Tableau analizza i dati nelle prime 10.000 righe del file JSON e deduce lo schema dal processo. A volte esistono più campi in righe che non sono state scansionate per creare lo schema dedotto. Ora, Tableau indica quando vengono rilevati campi aggiuntivi che potresti voler includere nell'analisi. Per maggiori informazioni, consulta File JSON.

Progettare le viste e analizzare i dati

Doppio clic per lo zoom

Nelle versioni precedenti, facendo doppio clic su una vista con misure continue sia per l'asse X sia per l'asse Y (note anche come viste quantitative/quantitative, ad esempio i grafici a dispersione) e con la barra degli strumenti della vista disattivata, Tableau eseguiva automaticamente lo zoom.

Ciò risultava in un'esperienza utente confusionale. Ora, per questi tipi di viste quantitative/quantitative diverse dalle mappe, Tableau non applica più lo zoom per impostazione predefinita quando fai doppio clic sulla vista. Questa modifica si applica alle nuove cartelle di lavoro e alle cartelle di lavoro aggiornate. Per impostazione predefinita, il doppio clic per lo zoom viene disattivato anche per i tipi di grafico a tabella e a campi incrociati.

Selezione delle informazioni

Questa funzione consente di selezionare gli indicatori simili in una vista dalle informazioni per categoria. Qualsiasi dimensione o misura distinta inclusa nelle informazioni diventa un collegamento attivo su cui puoi fare clic per selezionare altri indicatori nella vista che presentano lo stesso valore.

L'esempio seguente mostra come facendo clic su Macchine nelle informazioni vengono selezionati tutti gli indicatori nella vista con la medesima sottocategoria, in questo caso Macchine.

Questa funzionalità funziona su Tableau Desktop, Tableau Server e Tableau Mobile. Per impostazione predefinita, è attiva per i nuovi fogli di lavoro e disattiva per i fogli di lavoro aggiornati. Per attivare o disattivare la funzionalità, a livello del foglio di lavoro fai clic su Informazioni nella scheda Indicatori per aprire la finestra di dialogo Modifica informazioni, quindi deseleziona o seleziona la casella di controllo Consenti selezione per categoria.

Per maggiori informazioni, consulta Evidenzia i dati per categoria nelle informazioni.

Preimpostazioni della data più recente per i filtri delle date distinte

I filtri delle date distinte possono essere impostati per filtrare il valore di data più recente nell'origine dati. Puoi utilizzare questa impostazione per assicurarti che la data più recente nell'origine dati sia selezionata nel filtro. Per informazioni dettagliate, consulta Preimpostazioni della data più recente per "Filtro date distinte" in "Filtro date" (Desktop) in Filtrare i dati dalle viste.

Tableau Server e Tableau Online applicano le preimpostazioni quando la vista viene caricata per la prima volta nel browser, ma non all'aggiornamento del browser o dei dati.

Applicare i filtri del calcolo tabella ai totali

Quando mostri i totali e desideri applicare un filtro di calcolo tabella ai totali, da ora puoi selezionare Applica ai totali nel menu a discesa del filtro in questione (nello spazio Filtri). Questa opzione ti consente di decidere quando applicare un filtro di calcolo tabella ai totali. Per informazioni dettagliate, consulta "Filtro dei calcoli tabella" in Filtrare i dati dalle viste.

Aggiornamenti e integrazioni ai dati della mappa

I seguenti dati sono stati aggiornati per la versione 10.3 di Tableau:

  • I nomi delle regioni francesi sono stati aggiornati con lo schema finale di denominazione del 2016.

  • I codici NUTS (Nomenclature of Territorial Units for Statistics) e i codici aeroportuali non richiedono più uno Stato come padre per la geocodifica su una mappa.

  • Territori e province dei Paesi Bassi sono stati aggiornati.

  • Le aree ad amministrazione locale australiane sono state aggiornate con i dati del 2016.

Inoltre, Tableau supporta ora i distretti del Rwanda (uturere), che possono essere geocodificati utilizzando il ruolo geografico Contea. Sono stati aggiunti anche i poligoni per i codici di avviamento postale per la Nuova Zelanda. Per maggiori informazioni sui dati aggiuntivi delle mappe supportati da Tableau, consulta Dati relativi alle posizione supportati da Tableau per la creazione di viste mappa(Link opens in a new window).

Distribuire in modo uniforme gli elementi di un contenitore di layout

Dopo aver aggiunto un contenitore di layout a una dashboard, puoi applicare una spaziatura uniforme agli elementi contenuti utilizzando il comando Distribuisci in modo uniforme (su desktop e in modalità Web authoring). Per maggiori dettagli, consulta Dimensione e layout della dashboard.

Accesso facilitato alle azioni della storia

La nuova barra degli strumenti delle storie viene visualizzata al passaggio del puntatore del mouse sull'area di navigazione della storia. Utilizzalo per ripristinare le modifiche apportate alla storia, applicare aggiornamenti a un punto della storia, eliminarlo o crearne uno nuovo a partire da quello attuale personalizzato.

Utilizzare i numeri per la navigazione nelle storie

La scheda Layout della storia include una nuova opzione di navigazione: Numeri. Utilizza questa opzione per fare in modo che lo strumento di navigazione della storia visualizzi una sequenza di numeri anziché riquadri di didascalia o punti. Per maggiori dettagli, consulta Creare una storia.

Novità di Web Authoring

A partire dalla versione 10.3 gli argomenti relativi alla modalità di Web authoring per Tableau Server e Tableau Online si trovano nella Guida di Tableau. Per visualizzare le funzionalità del Web authoring delle versioni precedenti, consulta Novità di Tableau Server.

Modificare le legende quantitative dei colori

Ora puoi modificare la tavolozza delle legende dei colori continue in Web authoring. Puoi aprire la finestra di dialogo Modifica colori dalla scheda Indicatori o facendo clic sulla freccia a discesa sulla legenda.

Scheda Indicatori: Legenda:

Puoi anche impostare un colore personalizzato per il colore iniziale e quello finale inserendo il valore Hex.

Modificare i colori su legende separate

Quando crei legende colorate separate per le misure della tua vista, non sei più costretto a usare solo la tavolozza dei colori predefinita o la tavolozza dei colori assegnata a ciascuna legenda quando la vista è stata pubblicata da Tableau Desktop.

In modalità Web Authoring, puoi ora selezionare diverse tavolozze di colori per ciascuna legenda. Fai clic sulla freccia a discesa sulla legenda per aprire la finestra di dialogo Modifica colori, quindi seleziona la tavolozza dei colori. Puoi anche impostare un colore iniziale e un colore finale personalizzati usando valori Hex.

Personalizzare la modalità di interazione degli utenti con la mappa

In modalità Web authoring, ora puoi personalizzare il modo in cui il pubblico interagisce con la vista mappa nei seguenti modi utilizzando la finestra di dialogo Opzioni mappa:

  • Mostrare una scala della mappa
  • Nascondere la ricerca su mappa
  • Nascondere la vista barra degli strumenti
  • Disattivare panoramica e zoom

Per maggiori informazioni, consulta Personalizzare la modalità di interazione degli utenti con la mappa(Link opens in a new window).

Formattare i numeri sul Web

Ora puoi specificare la formattazione di base dei numeri per le misure nella vista su Tableau Server e Tableau Online. Per maggiori informazioni, consulta Formattare numeri e valori NULL in Tableau Server o Tableau Online(Link opens in a new window).

Creare storie

Ora in Web authoring puoi creare una storia per descrivere i dati, fornire un contesto, dimostrare in che modo le decisioni e i risultati sono legati o semplicemente per rendere un caso convincente. Per maggiori informazioni, consulta Creare una storia.

Creare e modificare i contenitori

Crea contenitori da misure continue e modificali in Tableau Server e Tableau Online in modo simile a come si fa in Tableau Desktop. Per maggiori informazioni, consulta Creare contenitori da una misurazione continua.

Trascinare i campi su Mostra nella vista

Seleziona e trascina le dimensioni e le misure di interesse nell'area della vista. Verrà creata automaticamente una vista "Mostra". Potrai quindi fare clic su altre opzioni Mostra per provare altri tipi di vista.

Eseguire il drill-up e il drill-down di una gerarchia continua nella vista

In una vista con una gerarchia continua, passa il puntatore vicino alle intestazioni su un asse continuo per visualizzare i controlli + e -. Fai clic per eseguire il drill-down o il drill-up.

Salvare un'origine dati

Ora puoi salvare un'origine dati incorporata in una cartella di lavoro pubblicata come origine dati separata e pubblicata su Tableau Server e Tableau Online a cui altri utenti possono connettersi. Quando salvi l'origine dati, puoi scegliere di aggiornare la cartella di lavoro per collegarti all'origine dati appena salvata.

 

Condividere e collaborare

Inviare avvisi basati sui dati da Tableau Online e Tableau Server

Quando i dati raggiungono soglie importanti per l'azienda, gli avvisi basati sui dati inviano automaticamente notifiche via e-mail alle persone chiave da te specificate. Puoi impostare gli avvisi per tutti i tipi di grafici, fatta eccezione per i diagrammi di Gantt e le mappe.

Per iniziare, seleziona un asse numerico continuo di un grafico:

Quindi, fai clic su Avviso nella barra degli strumenti:

Quando viene visualizzata la finestra popup Crea avviso, imposta la condizione e il valore di soglia dei dati per l'attivazione delle e-mail di avviso. Nella vista è presente una linea rossa che indica il punto della soglia relativa ai dati attuali. È sufficiente specificare la riga dell'oggetto e-mail, la pianificazione e i destinatari per iniziare ad avvisare l'organizzazione riguardo alle metriche critiche.

Per gestire gli avvisi di tua proprietà o quelli che ricevi, fai clic sul tuo nome nell'angolo in alto a destra di una pagina di Tableau Online o Tableau Server, quindi su Contenuti personali. Da qui, fai clic su Avvisi.

Per maggiori dettagli, consulta Invia avvisi basati sui dati da Tableau Online o Tableau Server.

Aggiunte nella versione 10.2

Installare e distribuire Tableau

Connessione e preparazione dei dati

Progettare le viste e analizzare i dati

Pubblicare origini dati e cartelle di lavoro

Procedura guidata per l'installazione di Tableau Desktop su Mac

La nuova e personalizzabile procedura guidata per l'installazione ti guiderà nel processo di installazione. Prevede l'installazione dei driver di database utilizzati più di frequente per impostazione predefinita (Amazon Redshift, MySQL, Oracle, PostgreSQL, Simba Spark e Simba SQL) e la creazione di un collegamento sul desktop.

Per maggiori informazioni sull'installazione di Tableau Desktop, consulta la Guida alla distribuzione di Tableau Desktop(Link opens in a new window).

Verificare la disponibilità di aggiornamenti di manutenzione del prodotto

Anziché attendere l'avviso relativo alla presenza di un aggiornamento di manutenzione del prodotto disponibile per il download o se hai annullato l'avviso erroneamente, ora puoi controllare la presenza di questo tipo di aggiornamenti in qualsiasi momento. È sufficiente selezionare Verifica disponibilità degli aggiornamenti di prodotto dal menu Guida in Tableau Desktop per verificare la disponibilità di una versione di manutenzione più aggiornata. Verrà visualizzata una delle seguenti opzioni:

  • Se sono disponibili nuovi aggiornamenti, verrà visualizzata una finestra di dialogo per scaricare e installare gli aggiornamenti più recenti.

  • Se non sono disponibili nuovi aggiornamenti, viene visualizzato un messaggio che indica che non sono stati trovati nuovi aggiornamenti.

  • Se un aggiornamento è già in corso, viene visualizzato un messaggio che indica che l'aggiornamento è in corso.

A questa funzione si applica il medesimo periodo di attesa di tre giorni previsto per il processo di aggiornamento automatico. Se gli aggiornamenti automatici per Tableau sono disattivati, questa opzione non è disponibile. Per maggiori informazioni sulla gestione degli aggiornamenti automatici per il tuo prodotto, consulta Controllare gli aggiornamenti del prodotto(Link opens in a new window) nella Guida alla distribuzione di Tableau Desktop.

Salvare automaticamente le cartelle di lavoro

Ora in Tableau Desktop il tuo lavoro viene salvato automaticamente secondo intervalli di pochi minuti, consentendoti in tal modo di non perdere il lavoro svolto in caso di chiusura imprevista di Tableau.

La nuova funzione salvataggio automatico è abilitata per impostazione predefinita. In caso di arresto anomalo, viene creata automaticamente una versione ripristinata della cartella di lavoro con l'estensione .twbr, che viene salvata nello stesso percorso del file originale o nella cartella My Tableau Repository/Workbooks. Le nuove cartelle di lavoro vengono salvate con il nome "Book1" più un ID numerico. Alla successiva apertura di Tableau, una finestra di dialogo di ripristino mostra un elenco dei file recuperati che puoi selezionare e aprire per continuare a lavorare. Inoltre puoi eliminare i file indesiderati dalla stessa finestra di dialogo.

Gli utenti possono attivare o disattivare questa funzionalità dal menu Guida in Tableau Desktop. Anche gli amministratori possono disattivare questa funzionalità dalla riga di comando, modificando l'impostazione della proprietà del programma di installazione AUTOSAVE. Se l'amministratore disattiva questa funzione, l'opzione di salvataggio automatico non sarà disponibile nel menu Guida.

Per maggiori informazioni su come attivare la funzione di salvataggio automatico dalla riga di comando, consulta Distribuire Tableau Desktop(Link opens in a new window) nella Guida alla distribuzione di Tableau Desktop.

Supporto di Salesforce per i join tra database

Salesforce supporta l'unione delle tabelle tramite join tra database. Per maggiori informazioni, consulta la sezione "Combinare le tabelle da database diversi" nella sezione Creare un join dei dati.

Unificare più dati

Puoi unificare tabelle dai database di Amazon Redshift, Google BigQuery, HP Vertica, Microsoft SQL, MySQL, Oracle e PostgreSQL. L'unione è disponibile anche per i file JSON. Per maggiori informazioni sull'unione, consulta Unire i dati.

Schede Indicatori espandibili

Se lavori con delle viste che presentano un numero molto elevato di campi nella scheda Indicatori, ma sei infastidito dal fatto di non poterle vedere tutte senza utilizzare lo scorrimento, sarai contento di sapere che la scheda Indicatori è stata ora migliorata per far fronte a questo problema. La scheda Indicatori ora si espande automaticamente per riempire tutto lo spazio vuoto disponibile.

Legende per misure

Quando includi nella vista i campi Valori misure e Nomi misure, da ora puoi codificare i dati per colore in base alla misura e quindi differenziare ulteriormente le sezioni dei dati.

Nelle versioni precedenti, se utilizzavi questi campi e aggiungevi Valori misure a Colore nella scheda Indicatori, Tableau creava una singola legenda dei colori che si applicava a tutti gli indicatori nella vista. Ora, quando trascini Valori misure su Colore nella scheda Indicatori, puoi selezionare l'opzione per creare legende dei colori separate per ciascuna misura nella vista e quindi selezionare una tavolozza dei colori univoca per ognuna.

Inoltre ora puoi ricombinare le legende dei colori separate in qualsiasi momento, semplicemente selezionando l'opzione per combinare le legende. Quando passi dalle legende combinate alle legende separate, Tableau memorizza le tavolozze dei colori che hai utilizzato.

Legenda combinata singola

L'esempio seguente mostra il comportamento predefinito quando trascini Valori misure su Colore nella scheda Indicatori. Tableau crea una singola legenda dei colori che si applica a tutti gli indicatori nella vista.

Nella scheda Indicatori, fai clic sulla freccia a discesa nel campo Valori misure, quindi seleziona Usa legende separate dal menu contestuale per creare una legenda per ogni misura. Tableau assegna la tavolozza dei colori predefinita a ciascuna legenda, ma puoi modificarla secondo necessità come illustrato nell'esempio seguente.

Legende multiple

Per ricombinare le legende separate in una singola legenda per tutte le misure, nella scheda Indicatori fai clic sulla freccia a discesa del campo Valori misure e seleziona Combina legende dal menu contestuale.

Riconoscimento della data migliorato

Quando i valori di data vengono interpretati come stringhe o numeri interi, puoi modificare il tipo di dati del campo in Data o Data e ora invece di creare un calcolo per modificarne il tipo. Per maggiori informazioni, consulta Convertire un campo in un campo data.

Connettersi a file spaziali

Adesso in Tableau Desktop puoi collegarti a file Shapefile, tabelle MapInfo, file KML (Keyhole Markup Language) e file GeoJSON. Per maggiori informazioni, consulta la sezione Creare mappe Tableau da file spaziali(Link opens in a new window) e la sezione contenente l'esempio del connettore File spaziale(Link opens in a new window).

Connettersi a più dati di Presto

Oltre a collegarsi a Presto 141t da Teradata, Tableau ora si connette a istanze Presto locali e istanze Amazon EMR Presto per le versioni di Presto 0.148. Per maggiori informazioni sul connettore Presto, consulta Presto.

Nuovo connettore SharePoint Lists

Utilizza il connettore SharePoint Lists per connetterti agli elenchi di SharePoint. Per maggiori informazioni, consulta Elenchi di SharePoint.

Nuovo connettore Apache Drill

Utilizza il connettore Apache Drill per connetterti ai dati di Apache Drill. Per maggiori informazioni, consulta Apache Drill.

Connettersi ad Aster Database su Mac

Puoi connetterti ad Aster Database su Mac. Il driver per Mac è disponibile alla pagina Download dei driver(Link opens in a new window) del sito Web di Tableau.

Mostrare una scala sulla mappa

Adesso puoi visualizzare una scala sulle mappe in modo che gli utenti possano comprendere le distanze tra i punti dati. Per maggiori informazioni, consulta Mostrare una scala della mappa(Link opens in a new window).

Codici NUTS (Nomenclature of Territorial Units for Statistics) per la geocodifica

Ora in Tableau puoi utilizzare i codici NUTS di livello 1-3 per la geocodifica utilizzando il ruolo geografico NUTS Europa.

Per assegnare il ruolo geografico NUTS Europa a un campo:

  • Nel riquadro Dati, fai clic sull'icona del tipo di dati accanto al campo, seleziona Ruolo geografico, quindi seleziona NUTS Europa dall'elenco.

Per maggiori informazioni, consulta Tipi di ruoli geografici in Tableau(Link opens in a new window).

Aggiornamenti e integrazioni ai dati della mappa

Sono stati aggiornati i seguenti dati: distretti e codici postali dell'India, codici postali della Nuova Zelanda, aree ad amministrazione locale dell'Australia e città dell'Arabia saudita.

Inoltre, le divisioni amministrative di secondo livello (equivalenti alle province) per le città e i paesi indicati di seguito vengono automaticamente riconosciute da Tableau e possono essere geocodificate utilizzando il ruolo geografico Provincia. Per maggiori informazioni, consulta Dati relativi alle posizione supportati da Tableau per la creazione di viste mappa(Link opens in a new window).

  • Berlino
  • Burkina Faso
  • Etiopia
  • Guinea
  • Guinea-Bissau
  • Indonesia
  • Côte d'Ivoire (Costa d'Avorio)
  • Malesia
  • Mali
  • Myanmar
  • Nigeria
  • Norvegia
  • Filippine
  • Senegal
  • Sierra Leone
  • Gambia
  • Togo
  • Zambia

Personalizzare i join utilizzando i calcoli per risolvere la mancata corrispondenza di formati tra campi

La mancata corrispondenza di formati tra i campi utilizzati in un join può spesso causare un join corrotto o impedirti del tutto di creare un join. In molti casi, puoi risolvere i problemi di mancata corrispondenza di formati tra campi personalizzando il join con un calcolo. Per maggiori informazioni, consulta Creare un join dei dati.

Condividere rapidamente contenuti con Tableau Online

Per condividere rapidamente i contenuti con altri utenti, iscriviti per una versione di prova gratuita a Tableau Online: fai clic sul pulsante Condividi nella barra degli strumenti e quindi su Crea sito. Se hai già effettuato l'accesso a Tableau Online o Tableau Server, facendo clic su Condividi vengono visualizzate le opzioni di pubblicazione standard.

Esportare i dati in CSV

Esporta in un file CSV tutti i dati combinati e preparali in Tableau senza dover prima creare o utilizzare una vista di base. Per maggiori informazioni, consulta Esportare i dati.

Nuove funzioni di correlazione e covarianza

Sono disponibili tre nuove funzioni aggregate:

  • CORR: restituisce il coefficiente di correlazione Pearson di due espressioni.

  • COVAR: restituisce la covarianza del campione di due espressioni.

  • COVARP: restituisce la covarianza della popolazione di due espressioni.

Per maggiori dettagli, consulta Funzioni di Tableau (in ordine alfabetico)(Link opens in a new window).

Sono disponibili inoltre tre funzioni di calcolo tabella correlate:

  • WINDOW_CORR: restituisce il coefficiente di correlazione Pearson di due espressioni all'interno della finestra definita.

  • WINDOW_COVAR: restituisce la covarianza del campione di due espressioni all'interno della finestra definita.

  • WINDOW_COVARP: restituisce la covarianza della popolazione di due espressioni all'interno della finestra definita.

Per maggiori dettagli, consulta Funzioni di calcolo tabella.

Autenticazione reciproca TLS su Mac

Tableau Desktop per Mac supporta ora l'autenticazione reciproca TLS con Tableau Server. Se la tua organizzazione utilizza certificati client per l'autenticazione di computer o utenti e l'autenticazione reciproca su Tableau Server è stata abilitata, puoi eseguire l'autenticazione come per qualsiasi altra applicazione che supporti l'autenticazione reciproca TLS. Tableau Desktop su Windows supporta anche l'autenticazione reciproca TLS.

Utilizzare i numeri per la navigazione nei punti delle storie

Adesso puoi specificare numeri per offrire agli utenti una modalità diversa di navigazione nella tua storia. Questo può essere utile se disponi di un vasto numero di singoli punti della storia e desideri evitare le barre di scorrimento nello strumento di navigazione.

Per maggiori informazioni su layout e formattazione delle storie, consulta Creare una storia.

Formattare le linee a livello di cartella di lavoro

Puoi modificare rapidamente la formattazione delle linee per ogni vista nella cartella di lavoro facendo clic su Formato > Cartella di lavoro. Quando apporti modifiche alle impostazioni della riga della cartella di lavoro, appare un punto grigio accanto all'impostazione nel riquadro Formato della cartella di lavoro.

Per maggiori dettagli, consulta Formattare a livello di cartella di lavoro.

Supporto per viste conformi alle norme WCAG sul Web

Le viste incorporate che crei in Tableau Desktop, pubblichi su Tableau Server o Tableau Online e incorpori in pagine Web conformi allo standard WCAG ora soddisfano gli standard di conformità WCAG 2.0 AA e della sezione 508.

Le viste messe a disposizione degli utenti in Tableau Desktop, Tableau Reader o Tableau Public non sono ancora supportate per la conformità WCAG. Le viste create o modificate sul Web in Tableau Server o Tableau Online non sono ancora supportate per la conformità con WCAG.

Le seguenti parti della vista incorporata sono conformi a WCAG:

  • Schede Foglio

  • L'area di visualizzazione del foglio

  • Titoli e didascalie

  • Legende categoriche

  • Filtri a valore singolo (elenco), che sono pulsanti di opzione, e filtri a valori multipli (elenco), che sono caselle di controllo.

  • La finestra Visualizza dati

Alcuni aspetti dell'interfaccia di Tableau nelle viste incorporate non sono ancora supportati, ad esempio altri tipi di filtri, parametri e la barra degli strumenti della vista. L'utilizzo di questi controlli nelle viste potrebbe ostacolarne la comprensione da parte degli utenti che utilizzano tecnologie per l'accesso facilitato.

Per le viste incorporate sono inoltre supportati: la navigazione con tastiera, il contesto programmatico per le tecnologie di accesso facilitato (con ruoli ARIA), il testo alternativo per gli elementi non testuali e gli standard dei contrasti nonché l'autenticazione durante l'accesso a Tableau Server o Tableau Online.

Per maggiori informazioni sulla creazione di viste accessibili, consulta Best practice per la progettazione di viste accessibili e Authoring delle viste per l'accessibilità.

Supporto per il Single Sign-On di SAP BW

Puoi configurare il supporto Single Sign-On (SSO) da Tableau a SAP NetWeaver Business Warehouse (SAP BW). Per maggiori informazioni, consulta Abilitare l'accesso Single Sign-On per SAP BW(Link opens in a new window) nella Guida di Tableau Server.

Grazie per il tuo feedback. Si è verificato un errore durante l'invio del feedback. Riprova o scrivici.