tsm settings

Puoi utilizzare i comandi tsm settings per esportare (ottenere) e importare (impostare) i valori di configurazione.

Importante: il file di configurazione del server cui si fa riferimento in questo argomento include una copia del file archivio chiavi master utilizzato per crittografare i segreti di configurazione. Consigliamo di adottare misure aggiuntive per proteggere il file di configurazione dei nodi mediante i meccanismi descritti nella sezione Proteggere i segreti per le operazioni di importazione ed esportazione.

I file seguenti non vengono esportati o importati con questo comando. È necessario gestire questi file manualmente:

  • File di certificato SAML
  • File di chiave SAML
  • File di metadati IdP SAML
  • Il certificato personalizzato installato da tsm security custom-cert add
  • OpenID.static.file
  • Kerberos.keytab file
  • File keytab Kerberos LDAP
  • File di configurazione Kerberos LDAP
  • File di certificato di SSL reciproca
  • File di revoca di certificato di SSL reciproca
  • File di personalizzazione logo intestazione
  • File di personalizzazione logo accesso
  • File di personalizzazione logo compatto

tsm settings export

Esporta la configurazione e la topologia corrente del server in un file.

tsm settings export --output-config-file <path/to/output_file.json> [global options]

Opzioni

-f, --output-config-file <file>

Obbligatorio.

Specifica il percorso e il nome del file creato da questa operazione.

tsm settings import

Importa la configurazione o la topologia del server.

Riepilogo

tsm settings import --import-config-file <path/to/import_file.json> [global options]

Opzioni

-f,--import-config-file <FILE>

Obbligatorio.

Percorso del file di input.

--config-only

Facoltativo.

--topology-only

Facoltativo.

-frc, --force-keys

Facoltativo.

Forza una chiave da essere aggiunta alla configurazione anche se non esisteva in precedenza.

Opzioni globali

-h, --help

Facoltativo.

Mostra il comando guida.

-p, --password <password>

Obbligatorio, insieme a -u o --username se non è attiva nessuna sessione.

Specifica la password per l'utente specificato in -u o --username.

Se la password include spazi o caratteri speciali, inseriscila tra virgolette:

--password "my password"

-s, --server https://<hostname>:8850

Facoltativo.

Utilizza l'indirizzo specificato per Tableau Services Manager. L'URL deve iniziare con https, includere la porta 8850 e usare il nome del server, non l'indirizzo IP. Ad esempio, https://<tsm_hostname>:8850. Se non viene specificato nessun server, si presume https://<localhost | dnsname>:8850.

--trust-admin-controller-cert

Facoltativo.

Utilizza questo flag per considerare attendibile il certificato autofirmato nel controller TSM. Per ulteriori informazioni sull'attendibilità del certificato e le connessioni dell'interfaccia della riga di comando, consulta Connettere i client TSM.

-u, --username <utente>

Obbligatorio se non è attiva nessuna sessione, insieme a -p o --password.

Specifica un account utente. Se non includi questa opzione, il comando viene eseguito utilizzando le credenziali con cui hai effettuato l'accesso.

Grazie per il tuo feedback.